Pubblicato il 30/08/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Navigare in incognito da mobile con Chrome, Firefox, Opera e Dolphin.

Come aprire e chiudere schede in incognito per la navigazione privata da mobile con Chrome, Firefox, Opera e Dolphin.
La navigazione privata è consigliata quando non si voglia lasciare troppe tracce del nostro passaggio. La privacy assoluta non esiste perché il nostro provider internet e le forze di polizia saranno sempre in grado di tracciarci e di ricostruire la cronologia delle pagine visitate.

La navigazione con una scheda in incognito (definizione usata da Chrome) serve per non mostrare le pagine che abbiamo visitato ad altre persone che useranno in futuro lo stesso browser, per non archiviare i cookie e i dati dei siti e per non salvare i dati digitati nei moduli.

Aprire delle schede private è possibile non solo da desktop ma anche da mobile. Ricordo che per una navigazione ancora più privata si può usare TOR da desktop e da mobile oppure una connessione VPN.

In questo post for dummies vedremo come attivare la navigazione anonima da mobile nelle principali applicazioni browser. In alcuni casi la procedura è molto simile a quella a cui siamo abituati da desktop mentre in altri l'apertura di schede in incognito non è così immediata.





Vedremo come farlo con Chrome, Firefox, Opera e Dolphin.

APRIRE SCHEDE IN INCOGNITO CON CHROME MOBILE


Il browser Chrome per il mobile ha il menù in alto a destra come quello desktop.

scheda-in-incognito-chrome


Dopo aver toccato il menù a forma di tre puntini verticali si sceglie Nuova finestra in incognito. Verrà aperta una scheda con lo sfondo scuro che non salverà la Cronologia. Per passare da una scheda a un'altra

schede-in-incognito

si tocca sul numeretto posizionato in alto che indica il numero delle schede normali oppure quello delle schede in incognito che sono aperte. Scorrendo orizzontalmente la pagina si può passare da una scheda all'altra. Per chiudere una singola scheda basterà toccare sulla crocetta visibile in alto a destra di ciascuna.






APRIRE SCHEDE IN INCOGNITO CON FIREFOX MOBILE


La procedura per aprire una scheda anonima con Firefox è molto simile quella di Chrome

schede-anonime-firefox

Si va in alto a destra sul menù a forma di tre puntini quindi si sceglie Nuova scheda anonima. Per passare da una scheda all'altra si tocca sul numerino in alto per visualizzare tutte le schede aperte suddivise tra anonime e palesi. Per visualizzare una scheda la si tocca mentre per chiuderla si tocca sulla crocetta posta a destra.





APRIRE SCHEDE RISERVATE SU OPERA


Su Opera per il mobile le schede private vengono chiamate riservate. Per aprire una scheda Riservata si va in basso sul numeretto che indica il numero delle schede aperte.

opera-browser-mobile

Si va poi in alto su Riservata in contrapposizione a Normale. Le schede aperte con quella impostazione non salveranno la cronologia. Sia le schede Riservate che quelle Normali potranno essere chiuse cliccando sulla crocetta posta in alto a destra quando le si scorrono dopo aver toccato sulla icona del numeretto.

APRIRE SCHEDE RISERVATE SU DOLPHIN


Per ultimo vediamo come aprire una finestra riservata nel browser Dolphin. Tale browser è piuttosto usato perché permette di utilizzare delle interessanti estensioni. Per la navigazione in incognito si va nella icona in alto a destra

dolphin-browser

quindi si sceglie Modo Privato. Verrà mostrato un popup che ci informa che con la navigazione privata non verranno salvati Cronologia, Ricerche e Cookie. Si potrà ritornare alla navigazione normale toccando di nuovo l'icona in alto a destra e la stessa icona Modo privato che risulterà colorata di verde. Con il passaggio alla Navigazione in incognito Dolphin browser disattiverà automaticamente tutte le estensioni.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.