Pubblicato il 24/02/17 - aggiornato il  | 4 commenti :

Come identificare un numero di telefono anonimo.

Come identificare le chiamate anonime con Whooming e Override per scoprire seccatori, stalker o venditori troppo aggressivi.
Quando riceviamo una telefonata da cellulare o da fisso andiamo ovviamente a guardare il numero o il nome del chiamante prima di rispondere. Nel post precedente abbiamo visto come riuscire a trovare il proprietario di un numero sconosciuto mentre in questo articolo vedremo come mettere in atto delle difese per proteggerci da chiamate anonime indesiderate.

La maggior parte delle chiamate anonime provengono da call center pubblicitari che possiamo disattivare con una comunicazione al Registro delle Opposizioni. Anche un semplice utente può effettuare chiamate anonime da cellulare e da telefono fisso senza particolari difficoltà. Ci sono anche diversi siti che permettono di inviare SMS anonimi.

Per nascondere il numero del chiamante da fisso si digita *67# prima del numero da chiamare mentre da cellulare il prefisso da comporre prima del numero sarà #31# e il ricevente visualizzerà nel display Numero privato. Gli utenti Android possono effettuare chiamate senza mostrare il loro numero con l'applicazione Chiamata Anonima installabile gratuitamente da Google Play.






COME INDIVIDUARE I CHIAMANTI ANONIMI


Per difendersi dalle chiamate anonime commerciali abbiamo visto che ci si può registrare al Registro delle Opposizioni quindi consideriamo solo il caso di chiamate anonime che siano di tipo personale. Nel caso in cui il chiamante non sia solo un seccatore ma utilizzi le chiamate anonime per togliere la serenità alla persona contattata allora bisogna rivolgerci alla Polizia Postale e denunciare l'accaduto.

Se non volete recarvi di persona in un Commissariato potete usare il modulo online per la Denuncia via web di reati telematici. Nel seguito del post mi occuperò quindi solo di come individuare chiamanti anonimi che non abbiano oltrepassato il limite del reato penale.






WHOOMING


Il servizio più utilizzato per scovare i proprietari dei numeri anonimi è Whooming. Si tratta di un servizio freemium nel senso che è gratuito con delle opzioni a pagamento. Si va su Registrati gratis per creare un account Whooming. Si può scegliere appunto un piano gratuito oppure uno a pagamento.

Il modulo da compilare prevede la digitazione di indirizzo email, password, numero di telefono e captcha per il controllo visivo; ci arriverà nella nostra casella di posta il link per l'attivazione. Un secondo livello di validazione richiede di effettuare uno squillo telefonico a Whooming.

Durante questo processo dobbiamo inserire il numero di telefono che vogliamo monitorare. Altri numeri da controllare potranno essere aggiunti in un secondo momento.






IMPOSTARE LA DEVIAZIONE DI CHIAMATA VERSO WHOOMING

Per monitorare un determinato numero dobbiamo impostare la deviazione di chiamata su occupato. Si possono usare le Impostazioni di chiamata del cellulare oppure si può semplicemente digitare una combinazione di tasti in relazione all'operatore utilizzato come mostrato nella tabella sottostante

Gestore Numero da comporre
TIM **67*0694802015#
VODAFONE **67*0694802015#
WIND **67*0694802015#
Tre - H3G **67*0694802015*11#
Telecom Italia *22*0694802015#
Tele2 *22*0694802015#
Albacom *22*0694802015#
Fastweb *22*0694802015#
Infostrada *22*0694802015#
Tiscali *240694802015*
BipMobile **67*0694802015*11#

Si può effettuare il trasferimento di chiamata anche direttamente dalla pagina di Whooming. In sostanza le chiamate anonime vengono redirette a Whooming che in questo modo potrà risalire al numero del chiamante. Quando ci arriverà una chiamata anonima non dobbiamo fare null'altro che riattaccare. Ci arriverà una email da Whooming con il vero numero del chiamante.

In alternativa si può accedere al nostro account Whooming per consultare l'elenco delle chiamate ricevute con i rispettivi numeri da cui sono stati fatte. Sempre sul sito di Whooming possiamo attivare delle opzioni aggiuntive a pagamento che possono essere usate solo dopo aver ricaricato il credito di almeno 10 euro  andando su Ricarica e pagando con Paypal o Carta di Credito. Si tratta di
  1. Parla con lo Stalker per sapere subito chi chiama in modo anonimo
  2. Registra la chiamata per registrare la chiamata e scaricare l'audio
  3. SMS per ricevere una notifica SMS ad ogni chiamata anonima.
C'è anche una applicazione Whooming su Google Play con cui possono essere fatte tutte queste operazioni

whooming-app-android

L'applicazione Whooming ci mostrerà immediatamente i numeri di telefono di chi ci ha chiamato in modo anonimo anche se solo le ultime cifre saranno visibili per questioni di privacy. Affinché Whooming ci comunichi il numero del chiamante bisogna effettuare la deviazione di chiamata come illustrato in precedenza. Quando vogliamo cessare il monitoraggio si disattiva la deviazione di chiamata digitando  ##002#0694802015 per chiamare Whooming che ci invierà un messaggio con l'informazione della disattivazione del servizio.

ULTERIORI OPZIONI PER IL MONITORAGGIO DI CHIAMATE ANONIME


Quando la cosa si fa molto seria e non volessimo o non potessimo ancora rivolgerci alla polizia postale si può usare un servizio messo a disposizione dagli utenti direttamente dagli operatori telefonici. Si tratta di Override che può essere richiesto al nostro operatore telefonico.

È un servizio molto costoso visto che ci vogliono 90 Euro per 5 giorni ed è attivabile fino ad un massimo di 15 giorni e una sola volta per ogni utenza. Per attivarlo occorre inviare un fax o una raccomandata o una email di posta certificata al gestore che lo attiverà.  Concludo il post ricordando che con Android si possono bloccare numeri telefonici direttamente dalle impostazioni o con una apposita applicazione.




4 commenti :

  1. MI consenti la pubblicazione di alcuni articoli di interesse pubblico sul giornale on line Il Corriere Nazionale - www.corrierenazionale.net.
    Dr.Antonio Peragine - direttore@corrierenazionale.net

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le regole del web dicono che tu puoi riprendere in parte un articolo di altri, e non in totale, inserendo un link con dofollow all'articolo originale
      @#

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.