Pubblicato il 17/11/16e aggiornato il

Come configurare un dominio personalizzato su Blogger.

Come effettuare il redirect di un blog gratuito del tipo Blogspot verso un dominio personalizzato acquistato su Tophost e conme configurare i DNS.
Nel precedente articolo abbiamo visto come acquistare un dominio su Tophost che è la scelta più economica per effettuare il redirect da un blog gratuito del tipo nomeblog.blogspot.com a uno personalizzato del tipo www.dominio.it o www.dominio.com o www.dominio.net, ecc.

Dopo l'acquisto del dominio su Tophost si riceverà la email di attivazione per la gestione del prodotto. Per trasformare il proprio blog gratuito in un dominio personalizzato basta acquistare il prodotto TopName a circa 6 euro + IVA l'anno ma si può anche optare per TopWeb con la spesa di circa 11 euro + IVA all'anno. L'opzione TopWeb Plus è più adatta a siti Wordpress che a quelli Blogger in quanto ha delle funzionalità per i database MySQL che sono inutili per Blogger

Si può accedere al prodotto cliccando sul link che ci è stato inviato con la email di attivazione ma lo si può fare anche entrando con le nostre credenziali nell'Area Clienti di Tophost per poi cliccare sulla icona della ruota dentata che apre il Pannello di Controllo.

Lasciamo questa pagina aperta e andiamo nella Bacheca di Blogger quindi clicchiamo sul blog che vogliamo trasformare in dominio personalizzato. Si va su Impostazioni -> Di Base e si mette il NO al reindirizzamento HTTPS. Si va poi su Pubblicazione -> Indirizzo del blog -> Configura un URL di terze parti... per poi incollare l'indirizzo del dominio appena acquistato (con il www)

blogger-redirect

Si va su Salva e si visualizzerà un messaggio di errore 12

impostazioni-blogger






Si visualizzeranno però due righe con i dati per creare due nuovi CNAME per dimostrare a Blogger che siamo effettivamente i proprietari o comunque gli amministratori di quel dominio. Lasciamo la pagina di Blogger aperta e ritorniamo a quella del Pannello di Controllo di Tophost


pannello-conrtrollo-tophost

In tale Pannello di Controllo si clicca su Servizio DNS che aprirà un'altra finestra. Nella pagina successiva si clicca su Vai al Pannello dei DNS

pannello-dns-tophost

Si va in alto a sinistra e si clicca su Aggiungi Record

record-dns-tophost

Verranno mostrati due campi e il Tipo in cui aggiungere un primo Record con

Nome: www        Tipo: CNAME     Valore: ghs.google.com

per poi andare su Aggiungi e avere questo risultato

cname-tophost

Si torna su Aggiungi Record per poi compilare il nuovo CNAME con la seconda riga della Bacheca di Blogger che sarà diversa da sito a sito appunto per dimostrare la paternità.

configurazione-dns-tophost

Dopo aver cliccato su Aggiungi si visualizzerà in nuovo CNAME insieme agli altri.






AZIONI FACOLTATIVE

Dopo la configurazione dei due CNAME si potrebbe anche ritenere chiusa la configurazione dei DNS su Tophost ma si possono creare altri Record che comunque sono facoltativi. Si tratta di nuovi Record di tipo A. Si va su Aggiungi un Record quindi si imposta Nome, Tipo e Valore  


dns-tophost-dominio-nudo
Come Nome si digita la chiocciola @, come Tipo si sceglie A e come Valore si digita l'IP desunto dai DNS originali accanto a server web/FTP: IPv4. Si va quindi su Aggiungi. In questo modo gli URL del tipo dominio.ext/permalink.html saranno rediretti a www.dominio.ext/permalink.html vale a dire il dominio nudo sarà rediretto a quello con www.

Si possono aggiungere anche altri 4 Record specifici di Google indicati nelle istruzioni per gli utenti Blogger che acquistano un dominio personalizzato. Come Nome scegliamo per tutti e quattro la chiocciola @, come Tipo del Record quello A mentre i valori sono i seguenti:

216.239.32.21
216.239.34.21
216.239.36.21
216.239.38.21

Si termina andando sempre su Aggiungi Record. Fine della parte facoltativa

Ora si va a sinistra su Logout per chiudere la configurazione dei DNS di Tophost.  Si aspetta circa una ora quindi si torna sulla Bacheca di Blogger nella pagina delle Impostazioni -> Di Base -> Pubblicazione che potremmo anche aver chiusa nel frattempo. Si torna su +Configura un URL di terze parti per il tuo blog e si digita nuovamente il dominio  di cui abbiamo configurato i DNS. Si clicca ancora una volta su Salva

redirect-dominio-personalizzato

Stavolta Blogger accetterà il redirect. Quello che muterà sarà la prima parte dell'indirizzo dei post e delle pagine statiche. Non ci saranno più domini localizzati però alcuni widget smetteranno di funzionare. Dovremo infatti cambiare gli URL con il nuovo indirizzo. Anche la pubblicità di Adsense potrebbe non mostrarsi più perché potrebbe essere necessario aggiungere il nuovo sito tra quelli in cui visualizzare gli annunci. Un'altra operazione  da fare è quella di creare un nuovo indirizzo dei feed di FeedBurner.

Il processo di propagazione dei DNS ha bisogno di qualche tempo. Nel test con un blog che aveva 15 post il redirect nella versione mobile del blog è stato completato dopo circa un'ora

blog-dominio-personalizzato

La versione desktop a distanza di un'ora e mezza dà ancora Errore File Non Trovato. Se si apre la finestra Visualizza DNS Originali in Tophost veniamo informati che la propagazione dei DNS ha bisogno dalle 12 alle 24 ore. Consiglio di procedere con la migrazione verso il nuovo dominio  la sera tardi per avere presumibilmente il blog nuovamente accessibile dalla mattina seguente. Però nel caso di blog con molti articoli ci potrebbero volere anche 24-36 ore o anche di più per avere il blog nuovamente online. Se avete acquistato il dominio da un provider diverso da Tophost la procedura rimane invariata ma la grafica sarà completamente diversa. A chi mi chiedesse lumi in tal senso dico fin da ora che non posso acquistare un dominio di test per farci un post per ogni provider. Nella Bacheca di Blogger in fase di configurazione del redirect si può mettere la spunta per avere il redirect da dominio.ext a www.dominio.ext per non perdere traffico.

redirect-dominio-nudo
I domini senza www vengono chiamati domini nudi.


OSSERVAZIONI CONCLUSIVE


Nel test effettuato la versione desktop si è fatta attendere per 24 ore. C'è però da dire che la prova è stata fatta nel momento in cui sono mutati alcuni settaggi di Blogger rispetto alla connessione HTTPS che però non supporta ancora i domini personalizzati. Può darsi che in futuro il processo della propagazione dei DNS sia più rapido. Consiglio comunque di optare per il prodotto TopWeb rispetto al TopName in quanto più performante al costo di soli 5 euro in più l'anno. Nel caso ci fossero difficoltà nel visualizzare il blog dopo il redirect e fosse ancora visibile la pagina di cortesia si possono aspettare 24 ore in più per vedere se tutto va a posto. È anche opportuno eliminare il cookie specifico del sito dal browser oppure usarne un altro o una scheda in incognito. Per la mia esperienza consiglio all'inizio di controllare il redirect con il browser del cellulare e, dopo aver accertato che questo funzioni, richiedere la versione web cliccando sull'apposito link. Se il redirect al dominio personalizzato dovesse continuare a non funzionare consiglio di aprire un Ticket su Tophost per chiedere conferma al supporto che la configurazione sia quella giusta.


AGGIORNAMENTO DEFINITIVO 


dominio-personalizzato-tophost

Il completamento del redirect della versione desktop al dominio personalizzato nel mio test è avvenuto dopo circa tre giorni. Può darsi che questo lasso di tempo eccessivo sia dipeso dalle nuove funzionalità aggiunte a Blogger proprio in quei giorni. Comunque prima di dare per perduta questa modifica occorrerà aspettare tutto questo tempo. Ricordo che comunque il redirect al dominio acquistato si può interrompere in qualsiasi momento con un click sulla apposita crocetta. 




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.