Pubblicato il 09/12/15e aggiornato il

Pubblicare un articolo di Blogger con Windows Live Writer.

Come pubblicare un articolo con Windows Live Writer come Bozza nel nostro blog per poi ottimizzarlo secondo le regole SEO di Google
Con questo post concludo i tutorial dedicati a Windows Live Writer che è un Editor HTML gratuito della Microsoft, esclusivamente per sistemi operativi Windows, per creare gli articoli offline per poi pubblicarli in un blog di Blogger. Il primo post era stato dedicato a come aggiungere un nuovo account blog a WLW, nel secondo ho affrontato il tema di come effettivamente creare un articolo inserendo link, immagini, tabelle e altri oggetti multimediali.

In questo ultimo articolo vedremo come si possano coniugare gli strumenti di WLW con le regole SEO codificate dallo stesso Google. Dopo aver confezionato l'articolo con Windows Live Writer si potrebbe pubblicarlo immediatamente sul blog ma in questo modo perderemmo alcune importanti configurazioni che sono il Permalink personalizzato e la Descrizione nelle Preferenze di Ricerca. Si va quindi in alto a sinistra su File > Salva > Inserisci bozza sul blog

salvare-post-bozza


Il programma si collegherà ai server di Blogger e inserirà l'articolo come Bozza nel blog che abbiamo configurato. Dovremo ora aprire la Bacheca di Blogger e cliccare nella scheda Post 

post-blogger-bozza

per poi andare su Modifica sotto il titolo della Bozza appena inserita. Si aprirà l'Editor di Blogger in cui effettuare ulteriori configurazioni per migliorare l'appeal verso i motori di ricerca. Si clicca su  Impostazioni post > Permalink (o Link se avete attivato i Podcast)

permalink-personalizzato

Si digita la seconda parte dell'indirizzo del post in modo da inserire le parole chiave più rilevanti. Si possono usare dei sinonimi, se esistono, di parole chiave già inserite nel titolo dell'articolo. Ciascun termine dovrà essere diviso dagli altri da un trattino. Quando si è terminato si clicca su Completato per rendere effettive le modifiche dell'indirizzo dell'articolo. Si va poi più in basso su Descrizione della ricerca. Se non vedete questo campo significa che dovete andare su Impostazioni > Preferenze di ricerca e attivare il metatag Descrizione per tutto il sito e per i singoli post.

descrizione-della-ricerca

Anche in questo caso si va su Completato per salvare le modifiche. Il riassunto del post deve essere stringato ma può essere molto più lungo del titolo e contenere le parole chiave mancanti o alcuni sinonimi. Non dovremo far nulla per i tag Alt e Title se sono stati inseriti con Windows Live Writer con lo strumento Testo Alternativo. Se non lo avessimo fatto si dovrà cliccare sulle singole immagini per poi scegliere Proprietà nel menù contestuale per inserire il nome della immagine. Opzionalmente possono essere inserite anche delle Intestazioni che sono dei Titoli secondari rispetto a quelli principali. Ci sono opzioni per Intestazione, Intestazione secondaria e Intestazione minore

intestazione-blogger

Il Read More o Salto o Jump può essere inserito da WLW o indifferentemente anche dall'Editor di Blogger. Se mancassero degli elementi o non si visualizzassero bene o mancassero dei colori nell'Editor si deve cliccare su Salva per poi ricaricare la pagina. Finalmente si va in alto su Pubblica. Ho postato sul mio Canale Youtube un video per illustrare meglio queste procedure





Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.