Pubblicato il 03/12/13e aggiornato il

Come creare un feed RSS di Twitter con le nuove API.

Come creare l'URL dei Feed delle Timeline di un utente dei suoi preferiti, di una particolare lista o di una ricerca con le nuove API 1.1 di Twitter.
Twitter ha recentemente modificato le API che sono state aggiornate alla versione 1.1 con il passaggio dal formato XML a quello JSON con l'obbligo per tutte le richieste API di essere autenticate tramite OAuth. Questo ha impedito già dall'inizio dell'estate il corretto funzionamento di tutti i widget che erano stati realizzati da terze parti per questo social network. Una delle ragioni di questa decisione sta probabilmente nel cercare di obbligare gli utenti a usare invece i widget ufficiali di Twitter

Il problema principale di queste nuove API è che non è più possibile utilizzare il vecchio sistema per avere un feed RSS della timeline di un utente, dei suoi preferiti o di una ricerca. Questo problema può essere risolto utilizzando un servizio quale RSS 4 Twitter che genera URL di feed inserendo il nome utente nell'apposita casella di generazione del feed (non funziona il processo per i feed degli hashtag)

url-feed-twitter

Ne viene fuori un URL del tipo

http://www.rssitfor.me/getrss?name=parsifal32

che se incollato per esempio su Firefox mostra tutta la timeline dell'utente. Questo sistema però è collegato ai server del servizio in questione che sono tutt'altro che veloci e che potrebbero smettere di funzionare da un momento all'altro se il dominio non venisse rinnovato. Digital Inspiration ha messo a punto un sistema per convertire gli aggiornamenti di Twitter da JSON in XML utilizzando degli script di Google. Vediamo quindi nel dettaglio come creare un Feed RSS di Twitter con le API 1.1.

CREARE UNA APPLICAZIONE DI TWITTER



Visto che adesso ci vuole l'autenticazione per tutte le richieste dovremo creare una applicazione di Twitter che utilizzerà il nostro script di Google per comunicare con le nuove API di Twitter. Si accede alla pagina Create an application con il nostro account Twitter. Se avete difficoltà a entrare significa che avete abilitato la verifica in due passaggi di Twitter che dovrete quindi disabilitare momentaneamente. Si dovrà compilare il modulo seguente

applicazione-twitter

Si inserisce il nome della applicazione, la sua descrizione e l'URL di un sito web. Nel campo Callback URL va incollato questo indirizzo

https://spreadsheets.google.com/macros/


Si mette la spunta a Yes, I agree, si supera il controllo visivo della captcha e si clicca su Create Your Twitter Application per terminare l'operazione. Nella pagina successiva si visualizzerà la sezione OAuth settings in cui dovremo prendere nota della Consumer Key e della Consumer Secret Key.

consumer-key-secret-key

Questi dati potranno comunque essere sempre ritrovati accedendo alle My Applications di Twitter.

CONFIGURARE LO SCRIPT DI GOOGLE


Si apre da loggati su Google questa pagina di Google Drive per creare automaticamente una copia dello script di Amit Agarwal. Si va su File > Gestisci versione e si sceglie Salva nuova versione > OK

creare-nuova-versione

Si può inserire una descrizione di quello che abbiamo modificato. Si scorre il documento fino a trovare le righe 28 e 30. Si sostituisce YOUR_TWITTER_KEY e YOUR_TWITTER_SECRET con le stringhe alfanumeriche della applicazione che abbiamo appena creata

consumer-secret-key-twitter

Nello script non va modificato null'altro. Si va su File > Salva per rendere effettive le modifiche. È il momento di andare su Pubblica > Distribuisci come applicazione web …

distribuzione-web-pubblica
Nella finestra successiva in Chi accede all'applicazione si sceglie Chiunque, compresi utenti anonimi
chi-accede-applicazione

Si clicca quindi su Implementa. Verrà visualizzato l'URL della applicazione

applicazione-web

Ora bisogna andare su Esegui > Start per concedere le autorizzazioni alla applicazione sia per il nostro account Google sia per quello di Twitter.


autorizzazioni-applicazione-twitter-google

Saremo rediretti alla applicazione che abbiamo creato e contestualmente riceveremo una email con il link a dei Feed RSS campione creati da Labnol Digital Inspiration. Si tratta degli URL dei feed della Timeline @labnol, dei Preferiti di @labnol, della Lista labnol/friends-in-india e della ricerca su Twitter per la query New York. Basterà per esempio sostituire labnol con parsifal32 per avere i feed della mia Timeline o dei miei Preferiti. Ecco per esempio l'URL dei feed dei miei aggiornamenti di stato

https://script.google.com/macros/s/AKfycbxCGgIS1Zg4_E1O3zNhHU44db0OPMBziGCWDJJKz7Y1muhEEO4/exec?action=timeline&q=parsifal32

Per verificare basta incollare questo indirizzo nella barra di Firefox. Ovviamente si possono creare i feed RSS per tutti gli utenti e non solo per noi stessi. In sostanza basta modificare il valore del parametro "q". Questo URL può poi essere usato per riparare dei widget di Twitter ma questo lo vedremo eventualmente nei prossimi post visto che sono già stato anche troppo lungo.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.