03 marzo 2013

Atooma per smartphone funziona come IFTTT per il desktop.

Atooma è una applicazione realizzata da quattro giovani sviluppatori italiani che è stata recentemente premiata come applicazione migliore del mondo al Mobile Premier Awards di Barcellona. Si tratta di una applicazione per il momento solo per Android e ancora in Beta. Si può considerare la corrispettiva mobile del celebre servizio IFTTT. Il principio di IFTTT IfThisThenThat è stato introdotto anche nel mobile e semplificato come IF DO. Ci permette di creare delle singole piccole applicazioni per eseguire dei determinate actions. Si possono impostare dei compiti che riguardano il cellulare come delle correlazioni tra le applicazioni presenti nello smartphone.

Dopo aver scaricato e installato Atooma da Google Play si può decidere di effettuare un rapido tour fatto di screenshot per prendere pratica con l'applicazione. Se usate già IFTTT non avrete difficoltà a capire il concept di Atooma. Si tratta di impostare un trigger da cui derivi una determinata action. A un evento IF corrisponde una azione DO. Se utilizziamo Atooma per creare delle relazioni tra applicazioni bisogna ovviamente dare il consenso affinché acceda ai nostri account.

atooma    

Dopo esserci loggati con le nostre credenziali Google si può creare una New Atooma che corrisponde a quella che è una Recipe su IFTTT. Le condizioni IF riguardano Data, Mobile, Apps, Packs e Objects. Per esempio si potrebbe impostare una Atooma per disattivare la suoneria quando la batteria scende oltre un certo livello. Le applicazioni fino a questo momento supportate sono GMail, Instagram, Google Drive, Facebook, Twitter e Dropbox. Con Instagram e Twitter si potrebbe impostare una Atooma per postare automaticamente su Twitter tutte le foto caricate su Instagram.

atooma-screenshot 

Per le condizioni iniziali IF e le azioni finali DO possono essere selezionate varie opzioni. Per esempio se si parte da Instagram possiamo scegliere come trigger tutte le foto postate oppure tutte le foto che ci sono piaciute con un Like. Quando abbiamo creato una Atooma possiamo scegliere di condividerla con gli altri utenti inserendone anche dei tag per facilitarne la ricerca. Nel Wall ci sono delle Atooma già predisposte per essere usate. Possono essere filtrate tramite dei tag e si andrà su Get it! per attivarle anche sul nostro smartphone. In conclusione Atooma è certamente una applicazione di grandissime potenzialità e non mi stupisco che abbia vinto il premio come migliore dell'anno. E' però ancora acerba e per il momento non è che possa risolvere chissà quali problemi. Ci aspettiamo un suo sviluppo e l'aggiunta di altre applicazioni supportate. Capisco che ci si rivolge a un pubblico internazionale e che le schermate sono essenzialmente di grafica più che di testo ma anche se sviluppata da italiani non c'è la minima traccia della lingua di Dante. Non è ancora disponibile Atooma per ITunes.


4 commenti:

  1. praticamente una copia di IFTTT, provata ora per collegare le foto di instagram a Twitter, molto intuitivo, aspetto che ci sia anche Pinterest per collegare i Like di Instagram a Pinterest.

    RispondiElimina
  2. Leggo sempre i tuoi articoli (il gioco del numero per android ce l'ho e ho capito il trucchetto, una vera cavolata), e volevo chiederti una cosa. Magari questo non è il posto giusto... io provo lo stesso. Sto cercando un social network in stile Instagram o Pinterest, il cui obiettivo è la condivisione foto. Ma ne sto cercando uno meno popolare e meno conosciuto, in modo da poterlo gestire meglio. Spero che tu possa aiutarmi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @# Prova Floost
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/03/floost-e-un-social-network-come.html

      Elimina
    2. grazie, mi piace! assomiglia moltissimo a pinterest

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.