Pubblicato il 15/10/12e aggiornato il

Come registrare il dominio di un sito su Google Apps.

Come registrare un dominio su Google Apps e come usare le funzioni ivi presenti.
Google Apps for Business è un servizio di Google che permette a tutti i possessori di un dominio di accedere a moltissime funzionalità. Mi occuperò solo di quelle che vengono offerte in modo gratuito che sono anche sovrabbondanti per chi amministra un sito da dilettante o anche da semiprofessionista.

Con un account gratuito possiamo includere nel nostro network fino a dieci utenti. Ci si può registrare anche senza comunicare i dati della nostra carta di credito. La Homepage di Google Apps viene attualmente rediretta verso la Landing Page per iniziare con Google Apps.

Se si possiede già un dominio se ne incolla l'URL nel campo in alto, se ancora non si possiede, si va a destra su Trova dominio a partire da 8 dollari l'anno. In questo secondo caso se ne verifica la disponibilità e si procede all'acquisto che comporterà una attivazione automatica di tutti i servizi Google.
Facciamo l'ipotesi di avere già un dominio e di registrarlo su Google Apps

dominio-google-apps

L'URL del dominio va incollato senza http:// iniziale e senza slash finale. Si va su Inizia per la sua configurazione. Nel passaggio successivo dovremo scegliere un nome utente che sarà nient'altro un indirizzo email del tipo nomeutente@nomedominio.com. Dopo aver digitato per due volte la password si passa a compilare i campi con i nostri dati personali

nome-utente-password-google-apps

Ovviamente al posto di .com ci può essere anche un .it, un .net, ecc. Dovremo anche inserire due indirizzi email di contatto per comunicazioni oltre al numero di telefono. Dopo aver messo la spunta sull'accettazione dei Termini e Condizioni si va a fondo pagina su Accetto. Crea il mio account. Si accede finalmente al nostro account Google Apps in cui dovremo effettuare la verifica della proprietà del sito che abbiamo registrato. Si va su Conferma di essere il proprietario del tuo dominio.

Ci sono quattro metodi per verificare la paternità del sito
  1. Caricamento di un file HTML
  2. Aggiunta di un tag HTML
  3. Nome di dominio del provider
  4. Utilizzo del codice asincrono di Google Analytics.
Se si sceglie di caricare il file HTML, dopo averlo scaricato da Google Apps bisogna caricarlo sulla root del sito. Se per esempio usiamo Tophost va fatto l'upload nella cartella htdocs usando il File Manager. Se invece si preferisce inserire il tag HTML questo va incollato dopo <head> e prima di </head>. Si va in basso su Verifica per dimostrare a Google che siamo come minimo amministratori del sito.

Nel caso di Tophost occorre aver fatto il redirect del dominio nudo verso quello canonico altrimenti la verifica non andrà a buon fine. Visualizzeremo un messaggio di questo tenore

verifica-google-apps
Andando su Continua potremo quindi iniziare a usare in modo gratuito gli strumenti di Google Apps per il nostro sito. Limitandomi solo all'essenziale ricordo che con Google Apps avremo degli account nuovi di zecca per GMail, Google Calendar, Google Drive e Documenti, Google Talk, Contatti più altri 66 servizi aggiuntivi tra cui ricordo Blogger, Picasa e Youtube. Alcuni di questi tool sono disponibili solo per utenti Premium come la funzione di Google+ e sono soggetti a condizioni particolari. Coloro che registreranno il proprio dominio su Google Apps possono fare un tour per apprendere come funziona il Pannello di Controllo, quali utenti del dominio possono usare le applicazioni Google e come queste funzionino. Come detto in un account gratuito possono essere collegati fino a 10 utenti o collaboratori.

So va su Crea un nuovo utente assegnandogli un nome e un indirizzo GMail. Tali utenti potranno accedere alle applicazioni di cui detto sopra.

applicazioni-google-apps
Per iniziare a usare una applicazione basta cliccarci sopra mentre in Impostazioni possiamo settarne le funzionalità. Le potenzialità di Google Apps sono veramente infinite ricordo solo che si può usare un indirizzo email personalizzato e un nuovo account Google Drive. Per accedere a questi nuovi account basterà cliccare sul nome nella classica barra nera che fa da menù agli account Google Apps

google-apps-menu




2 commenti :

  1. Ciao a me dice che il dominio è già stato registrato eppure io non ricordo di averlo fatto, dato che non sono molto brava in queste cose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Antonella
      Se hai acquistato il dominio con Google hai già automaticamente un account su Google Apps. Vai su GMail e fai una ricerca con la parola chiave
      google-apps-do-not-reply
      e troverai la email che ti è stata spedita con il link per accedere all'account.

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.