Pubblicato il 03/08/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come collegare un monitor a PC, smartphone e tablet

Come collegare un secondo monitor a un PC con cavo HDMI to HDMI e come collegarlo a smartphone e tablet con cavo HDMI to USB/ C o con un adattatore

L'utilizzo di un monitor aggiuntivo può essere utile in molte circostanze. Si può collegare a un computer per visualizzare lo schermo in un'area più grande ma può essere usato anche per estendere lo stesso schermo.

Inoltre, con gli opportuni cavi e adattatori, si può connettere un monitor anche ai tablet e agli smartphone per visualizzarvi gli schermi relativi. In questo post vedremo come procedere con il collegamento, come scegliere le impostazioni del computer e come scegliere il dispositivo di output del suono. Solitamente i monitor hanno anche incorporati gli altoparlanti per riprodurre l'audio ma, se non ci fossero, si possono acquistare e collegare.

I monitor sono tutti forniti di una porta HDMI da collegare con un apposito cavo alla corrispondente porta HDMI del computer Windows. I dispositivi mobili non posseggono porte HDMI ma hanno solo una porta USB di Tipo C che serve per la ricarica della batteria, per il trasferimento di file a una chiavetta USB e per altre funzionalità.

Non tutti i dispositivi mobili però sono compatibili per proiettare il proprio schermo in altro dispositivo. Non è chiarissima la ragione per cui alcuni prodotti anche di alta gamma non lo siano. La discriminante sembra essere la versione del software del dispositivo e la presenza o meno di una certa tecnologia. Ho potuto testare che con Android 9 non viene proiettato lo schermo mentre con Android 11 non ci sono problemi al riguardo.

La tecnologia necessaria per il mirroring dello schermo si chiama MHL che è l'acronimo di Mobile High-Definition Link. Si tratta di uno standard del 2010 che consente la trasmissione del segnale video tramite porta USB. Tale standard supporta risoluzioni fino a 2160p (Ultra HD o 4K). Il problema è che spesso la presenza o meno di questa tecnologia non viene riportata nelle schede tecniche di smartphone e tablet.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un tutorial in cui illustro come collegare monitor a PC e a mobile.



Per avere una idea dei prezzi dei monitor in commercio ne elenco qualcuno trovato su Amazon:

  1. Lenovo Q24i 1920x1080, HDMI+VGA da 23.8" al costo di 169,00€;
  2. Samsung Monitor CF39, 24", 1920x1080 (Full HD), HDMI, D-Sub, Ingresso Audio al costo di 141,07€;
  3. LG 24ML600S Monitor 24", 1920x1080, Audio Stereo 10W, HDMI, Uscita Audio al costo di 149,99€;
  4. Acer KG241YAbii Monitor 24", Cavo HDMI Incluso al costo di 139,90€.

Taluni monitor, oltre alla porta HDMI, hanno anche una vecchia porta VGA alternativa che comunque offre delle performance inferiori. Se il monitor non avesse uscita audio, si possono collegare altoparlanti esterni come questi:

  • Trust Leto Set Altoparlanti 2.0 al costo di 9,90€.

Chi vuole collegare PC a monitor ha anche bisogno di un cavo HDMI to HDMI se non fosse incluso nel monitor:

Invece per collegare monitor a dispositivo mobile occorre un cavo come questo:

Infine chi avesse già il cavo HDMI to HDMI, magari fornito insieme al monitor, per collegarlo al dispositivo mobile ha bisogno di un adattatore con una porta femmina di HDMI e una maschio di USB di tipo C come i seguenti:

  1. TSUPY Adattatore USB C a HDMI 4K al costo di 9,99€;
  2. Adattatore da USB Tipo C a HDMI, Fino a 4K, al costo di 13,99€.

COLLEGARE MONITOR A PC WINDOWS

Dopo aver collegato il PC al monitor con il cavo HDMI to HDMI e aver acceso il monitor si va su Impostazioni.

In Sistema -> Schermo sarà rilevato il nuovo monitor. Quello del computer verrà indicato con il numero 1 mentre il monitor aggiunto con il numero 2. Se non fossimo sicuri si va sul pulsante Identifica.

Appariranno quindi i numeri di identificazione nei rispettivi schermi. Si clicca sul menù posto sulla destra.

opzioni per il monitor

Ci sono quattro scelte possibili. Con Duplica questi schermi si visualizzerà lo stesso schermo in entrambi i dispositivi. Con Mostra solo su 1 e con Mostra solo su 2 lo schermo verrà mostrato solo su un dispositivo.

La scelta più interessante è Estendi questi schermi. Con questa opzione, spostando il mouse sulla destra, sparirà dallo schermo del computer per apparire a partire da sinistra nello schermo del monitor. Con questa soluzione potremo anche trascinare finestre dallo schermo del computer a quello del monitor e viceversa.

Quando si passa da una opzione a un altra andremo a nero per qualche secondo per poi visualizzare un messaggio se mantenere le impostazioni o ripristinare le precedenti con un tempo di 15 sec per scegliere.

cambio monitor impostazioni

Ricordo che al posto di un monitor si può usare lo schermo di un altro computer per proiettare lo schermo del primo e optare per una delle stesse quattro opzioni. Per proiettare lo schermo di un PC si avvia la app Connetti.

VISUALIZZARE SCHERMO DI DISPOSITIVO MOBILE SU MONITOR

Per visualizzare lo schermo di uno smartphone o di un tablet in un monitor non occorrono particolari impostazioni.

Basta collegare con un cavo la porta HDMI del monitor con la porta USB/C del dispositivo mobile. Lo si può fare con un cavo apposito oppure con un cavo HDMI to HDMI a cui è stato aggiunto un adattatore USB/C to HDMI

schermo smartphone su monitor

Se nel dispositivo viene riprodotto anche un audio, il sonoro lo si sentirà dagli altoparlanti del monitor.

COME SETTARE L'AUDIO DI PC E MONITOR

Quando si collega un monitor al computer si può scegliere da quale dispositivo riprodurre l'audio.

Si va su Impostazioni -> Sistema -> Audio -> Output per poi scegliere da dove ascoltare il sonoro.

riprodurre audio output

Verranno infatti mostrate le opzioni delle casse del computer e di quelle collegate al monitor.

USARE MONITOR INSIEME A OBS

Abbiamo visto come con il programma gratuito e open source OBS Studio si possa registrare lo schermo del computer. C'è però la difficoltà che con un solo monitor si visualizza un'anteprima in stile matrioska.

Si vede cioè nello schermo la finestra di OBS Studio che registra sé stessa. Con un altro monitor a disposizione possiamo scegliere l'opzione Estendi questi schermi e trascinare nel monitor le finestre che vogliamo registrare.

registrare schermo con OBS Studio

In Fonti si aggiunge Cattura lo Schermo ma tra le opzioni si seleziona di registrare lo Schermo 2 lasciando l'interfaccia di OBS Studio nello Schermo 1. In questo modo nello Schermo 2 potremmo registrare il tutorial e dallo Schermo 1 fare la regia dello streaming passando da una fonte all'altra visualizzandone l'anteprima.



Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy