Pubblicato il 17/07/21 - aggiornato il  | 2 commenti :

Controllare che il PC soddisfi le specifiche minime per Windows 11

Controllare che il nostro computer soddisfi i requisiti minimi richiesti per installare Windows 11 con una app gratuita di Ashampoo che si aggiorna

Come certo saprete alla fine del 2021, o al massimo all'inizio del 2022, la Microsoft rilascerà il suo nuovo sistema operativo Windows 11 che andrà a sostituire Windows 10 che comunque continuerà a essere aggiornato fino al 2025. Windows 10 era stato rilasciato nel 2015 e per tutti questi anni ha ricevuto due aggiornamenti ogni anno.

Il nuovo sistema operativo sarà installato gratuitamente su tutti i computer Windows 10 che ne soddisfano i requisiti hardware attraverso un semplice aggiornamento via internet. Le specifiche minime richieste ai computer per far girare Windows 11 non sono particolarmente esigenti ma certo renderanno impossibile la sua installazione in macchine troppo vecchie. Nella pagina dedicata alla presentazione di Windows 11 sono elencati questi requisiti.

  1. PROCESSORE -Almeno 1GHz con 2+ core su un processore a 64bit compatibile
  2. MEMORIA - RAM da almeno 4 GB
  3. ARCHIVIAZIONE - Dispositivo di archiviazione da almeno 64 GB
  4. SCHEDA VIDEO - Grafica compatibile con DirectX 12 / WDDM 2.x
  5. RISOLUZIONE SCHERMO - Maggiore o uguale a 9 pollici con risoluzione HD (720p)
  6. CONNESSIONE INTERNET - Per la configurazione di Windows 11 sono necessari un account Microsoft e la connessione a internet per l'accesso e il download degli aggiornamenti.

Tra le specifiche richieste salta agli occhi il TPM ovvero la Trusted Platform Module (TPM) versione 2.0. Si tratta di un modulo aggiuntivo della scheda madre del computer e serve per la sicurezza, per archiviare e limitare l'uso di chiavi di crittografia e per l'autenticazione dei dispositivi. Anche il processore sta provocando parecchia irritazione tra gli utenti perché è stato pubblicato l'elenco dei compatibili da cui mancano CPU anche molto recenti.

All'inizio la Microsoft aveva rilasciato una applicazione per il controllo della compatibilità con Windows 11. Visto però che dava dei risultati poco affidabili, è stata ritirata e sostituita dalla scritta Disponibile a breve

Nel frattempo è stata pubblicata su GitHub l'applicazione portatile WhyNotWin11 che ci consente di analizzare uno per uno tutti i requisiti richiesti e di conoscere quelli non soddisfatti e quelli ancora di dubbia compatibilità. 

Nei risultati del check spesso manca il responso sulla CPU del computer perché quella presente nel PC non è ancora stata inserita nell'elenco di quelle supportati ma questo non esclude che la sarà in un prossimo futuro.

Al momento i CPU che supportano Win11 sono stati inseriti in tre elenchi in funzione dell'azienda produttrice:

  1. Processori AMD che supportano Windows 11
  2. Processori Intel che supportano Windows 11
  3. Processori Qualcomm che supportano Windows 11

In attesa che la Microsoft si decida a rilasciare una applicazione ufficiale per la verifica della compatibilità, l'azienda Ashampoo ha messo a disposizione un programma gratuito per verificare i requisiti del nostro PC.

Ho pubblicato sul Canale Youtube un tutorial che illustra come utilizzare questo tool di verifica di Ashampoo.



Si apre la pagina web Ashampoo Windows 11 Compatibility Check. Si clicca sul pulsante Download sotto a Free Full Version. Verrà scaricato il file ashampoo_windows_11_compatibility_check_1.0.0_sm.exe su cui fare un doppio click per l'installazione della applicazione. Nella prima finestra di dialogo si sceglie la lingua, inglese o tedesco, mentre nella seconda si accettano i termini e le condizioni andando su Agree...

Nella finestra successiva si può opzionalmente cambiare la cartella di destinazione del programma. Si va su Next, si attende la fine della installazione quindi si va su Finish, dopo aver lasciato la spunta a Launch Ashampoo Windows 11 Compatibility Check. Si aprirà una finestra con a sinistra le specifiche richieste.

compatibilità con i requisiti di windows 11

In basso a destra si visualizzerà la data a cui si riferiscono quelle specifiche. In alto ci sono tre link per visualizzare l'elenco dei processori supportati, suddivisi per azienda produttrice che ho già linkato qui sopra.

Si va sul pulsante Check Now per verificare la compatibilità del nostro hardware con Windows 11.

compatibilità del PC con Windows 11

Se i baffi sono tutti verdi significa che il computer è totalmente compatibile con Windows 11.

Verranno ispezionati componenti hardware e configurazioni quali: CPU, RAM, disco rigido, risoluzione dello schermo, scheda grafica, DirectX, WDDM, TPM, UEFI e SecureBoot. Se il computer fallisce in uno di questi controlli, si riceverà una notifica insieme a possibili correzioni.  Il programma sarà costantemente aggiornato per controllare gli ultimi requisiti inseriti dalla Microsoft, specie per quello che riguardano la CPU.

Il programma aggiungerà due icone nel desktop. La prima serve per aprire l'applicazione di verifica della compatibilità mentre la seconda è un collegamento pubblicitario che può essere eliminato cliccandoci sopra con il destro del mouse. Anche l'app può essere disinstallata dal Pannello di Controllo dopo aver controllato i requisiti.




2 commenti :

  1. Buona sera sig. Ernesto, ho scaricato il programma Ashapoo ma alla fine del download mi chiede di inserire la mia mail, devo inserirla o mi trovo un abbonamento. La ringrazio sin d'ora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero. Ho controllato perché altri mi hanno riferito questo fatto. Hanno aggiornato l'applicazione e adesso pretendono una registrazione. Si tratta di una registrazione gratuita ma che servirà probabilmente per inviare delle email pubblicitarie. Quando ho pubblicato il post non era così. Io ho un account Ashampoo da anni che mi è servito per scaricare un sacco di programmi gratuiti. Però certo chiedere una registrazione in questo modo non è corretto.
      @#

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy