Pubblicato il 17/10/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come trovare e condividere il Plus Code di una località con Google Maps

Come trovare il Plus Code di un luogo alternativo all'indirizzo per condividerlo senza problemi di lingua o di organizzazione toponomastica

I luoghi nei centri abitati sono facilmente individuabili tramite i loro indirizzi. In Occidente diamo il nome alle strade e alle piazze e indichiamo i vari fabbricati, con un numero civico progressivo, e con quello degli interni se il palazzo li avesse. Anche al di fuori dei centri abitati c'è comunque la possibilità di indicare un luogo con quello della frazione a cui appartiene, con il suo nome o con quello della località più vicina.

In Giappone esiste un sistema diverso, e molto più complicato del nostro, per trovare l'indirizzo di una località. In ogni caso i luoghi indicati in questo modo sono sempre funzione della lingua del paese in cui si trovano. Se ci viene comunicato l'indirizzo di una località in lingua cinese o araba sarà molto difficile per chi non conosce questi idiomi riuscire a trovarli. Per questa ragione Google ha creato il Plus Code che è un algoritmo per dare un indirizzo a qualsiasi luogo che non dipende dalla lingua del paese e da altri metodi organizzativi ma solo da un codice.

Al posto degli indirizzi stradali il Plus Code converte in un codice la latitudine e la longitudine di un luogo. Il Plus Code può essere associato anche a luoghi che non hanno indirizzo e si può usare per richieste di emergenza o più semplicemente per condividere la nostra posizione geografica con altre persone, senza bisogno delle coordinate.

La tecnologia Plus Code è open source e può essere usata gratuitamente. I Plus Code sono molto più brevi delle coordinate geografiche e quindi è molto più semplice condividerli. Tali codici sono indipendenti dalla lingua e utilizzano 20 caratteri alfanumerici. Non vengono usati i numeri 0 e 1 e le lettere I, L e O per evitare ambiguità.

I Plus Code individuano un'area e tale area può essere aumentata o diminuita aggiungendo o rimuovendo i caratteri dopo il segno del Più (+) da cui il nome del codice. In Italia questi codici sono poco usati, visto che abitiamo in un paese fittamente popolato, ma pensate a zone remote dell'Africa, dell'Asia o anche delle Americhe. Con i Plus Code si può individuare una zona in modo molto preciso anche ce non ha un indirizzo.

Il globo terrestre viene diviso in una griglia. Ogni livello di griglia corrisponde a una coppia di caratteri. Le linee iniziali della griglia contengono uno spazio di 20° di latitudine e longitudine. Ogni riga e colonna viene etichettata in sequenza con uno dei 20 caratteri alfanumerici. Dopo aver individuato la prima cella, zoomando su di essa, vengono create altre 400 celle (20x20) e ciascuna cella di secondo livello viene etichettata con un'altra coppia di caratteri. Il Plus Code di una località con sei caratteri individua la zona con una precisione di 14 metri. Se invece il Plus Code ha sette caratteri, la precisione con cui viene individuata la località è di 3metrix3metri.

I Plus Code possono essere usati nelle applicazioni create dagli sviluppatori, per soluzioni di indirizzamento personalizzate. Nella app Fogli di Google si può installare il componente aggiuntivo Plus Code per convertire coordinate in Plus Code. L'utilizzo più interessante dei Plus Code è però quello relativo a Google Maps.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un tutorial che illustra come utilizzare i Plus Code in Google Maps.



Si apre Google Maps e si digita un indirizzo per visualizzarlo nella mappa con il segnaposto.

ricerca di google maps

Nella colonna di sinistra, nelle Indicazioni Stradali, verrà visualizzato anche il Plus Code, oltre all'indirizzo. Cliccando sopra all'apposito pulsante si può copiare tale codice. Le due cifre dopo il Più servono per affinare l'indirizzo. Ho usato come test il Piazzale Michelangelo di Firenze. Il suo Plus Code è Q778+52 Firenze.

Il nome della città indica la cella in cui si trova la località e quindi è sufficiente che sia accompagnato dal Plus Code locale. Se noi incolliamo tale codice nella casella di ricerca e andiamo su Invio, visualizzeremo la stessa mappa.

Possiamo anche trovare il Plus Code di un qualsiasi punto della mappa facendoci sopra un click.

trovare il plus code del segnaposto

In basso ne visualizzeremo le coordinate. Ci si clicca sopra per visualizzarne il Plus Code nella colonna di sinistra.

trovare il plus code di un segnaposto

Se il Segnaposto non corrisponde a nessuna località, verranno mostrate la latitudine e la longitudine.

Il Plus Code si può trovare anche con la app per il mobile di Google Apps. Si digita una ricerca e si va su Invio

plus code su app per il mobile di google maps

Se viene visualizzato un Segnaposto, si tocca sulla località in basso. Nella schermata successiva si scorre verso il basso fino a trovare il Plus Code. Se non si visualizzano segnaposti, si tocca nel punto di cui trovare il Plus Code per circa un secondo per creare il Segnaposto. Nella piccola finestra posta in basso si tocca su Segnaposto inserito e, nella pagina successiva, scorrendola verso il basso potremo scoprirne il Plus Code.

Toccandoci sopra lo copieremo automaticamente negli appunti. Si potrà poi condividere con altre app incollando il codice su WhatSapp, Facebook Messenger, Telegram o anche condividerlo per email.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy