Pubblicato il 16/05/20 - aggiornato il  | Nessun commento :

Attenuazione automatica della musica di sottofondo in un audio vocale

Come attenuare automaticamente il volume della musica di sottofondo in un parlato impostando l'intensità della riduzione del volume e la durata della dissolvenza con Adobe Audition
Quando si fa un mixaggio di una registrazione vocale con una musica di sottofondo, si corre il rischio di coprire il parlato con il brano musicale. Se il mix avviene in diretta, si può agire manualmente sul cursore del volume della musica per abbassarlo nel momento in cui si parla. Questa operazione è tipica dei DJ, insieme alla gestione degli effetti di dissolvenza in uscita e in entrata durante il passaggio da un brano a un altro.

In un post precedente abbiamo visto come usare l'effetto della Riduzione Automatica del Volume in Audacity, per adattare automaticamente l'intensità della musica al volume del file vocale. Tale effetto in inglese viene denominato Auto Duck o Auto Ducking ed è presente, oltre che in Audacity, anche nel più completo Audition.

Ricordo che il software Adobe Audition può essere acquistato, usato in abbonamento mensile o scaricato e installato in versione di prova gratuita. In questo post vedremo come applicare l'auto ducking con Audition. Tale funzionalità è stata tradotta in italiano con Attenuamento e forse si poteva scegliere l'espressione Attenuazione che credo sia più usata. Le funzioni presenti in Adobe Audition sono più complete di quelle presenti su Audacity ma un po' più complesse ma forse neanche tanto.

Il risultato della applicazione di questo effetto sarà quello di una riduzione automatica del volume del brano musicale nel momento in cui aumenta il volume del parlato. Si possono settare i decibel di guadagno negativo del volume della musica e la durata della dissolvenza. Inoltre si potrà spostare il parlato nella traccia con l'effetto Attenuamento che verrà riconfigurato in automatico. La peculiarità di Audition rispetto a Audacity è quella che si può scegliere la tipologia di audio per ciascuna traccia: Dialogo, Musica, SFX (Effetti) e Ambiente.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un tutorial che illustra l'effetto Attenuamento su Adobe Audition.


Si fa andare Adobe Audition e si imposta l'interfaccia in modo standard. Si va quindi nel menù su Finestra -> Spazio di lavoro e si controlla che la spunta sia su Predefinito. Sempre su Finestra, si mette la spunta su Audio essenziale. Infine, sotto il menù, si clicca sul pulsante Multitraccia che diventerà di colore celeste.

interfaccia-audition

Si trascinano il brano parlato e quello musicale nelle prime due tracce. Potremmo dover andare su OK nella finestra popup che si apre per uniformare la frequenza di campionamento, nel caso fosse diversa da quella della sessione aperta in Audition. Le tracce potranno essere posizionate e spostate agendo sullo Strumento Sposta in alto.

strumenti selezione sposta e zoom

Con lo strumento Seleziona si può selezionare una parte della traccia, mentre, in basso si può usare lo Zoom Orizzontale per allungare o accorciare la lunghezza delle tracce. Andando in basso sul pulsante del Play, le due tracce verranno riprodotte contemporaneamente. Per riprodurne una per volta, si clicca sul pulsante S a sinistra della traccia, per riprodurre solo quella, oppure sul pulsante M, nell'altra traccia, per silenziarla.





Si clicca con il sinistro del mouse su una delle due tracce per selezionarla e si va nel Pannello Audio Essenziale.

tipo di audio in audition

Nella traccia della registrazione vocale si clicca su Dialogo mentre in quella del brani musicale si clicca su Musica. Nelle rispettive tracce verranno aggiunte le icone che ne denotano la tipologia. Si può eliminare l'icona andando su Cancella tipo di audio. Con la traccia della musica selezionata, si va nel Pannello Audio Essenziale.

impostare attenuamento utomatico audition

Si mette la spunta a Attenuamento. Si clicca su Dialogo in modo da applicare l'attenuamento rispetto a quella tipologia di audio. La sua icona diventerà celeste. Nello spettro della traccia della musica, si visualizzerà un secondo grafico con la variazione automatica del volume aggiunta da questo effetto.





In Attenuamento sono visibili tre cursori su cui agire per impostare la riduzione automatica del volume. In Sensibilità si imposta la soglia di attivazione dell'attenuamento. Con Quantità attenuazione si fissa il guadagno negativo in decibel del volume della musica. Con Dissolvenze si setta la durata in millisecondi della dissolvenza in entrata e uscita quando c'è una variazione di volume. Si può togliere la flag a Monitora modifiche di clip.

agire manualmente sui nodi del volume della clip

Se lo si fa, si può agire manualmente sul grafico del volume della clip e modificare posizione e intensità dei vari nodi. Se si sposta la clip vocale, l'attenuamento del volume verrà applicato a un'altra area della traccia.

Si va su Play per riprodurre insieme le due clip audio. Se siamo soddisfatti, possiamo salvare il risultato delle due clip mixate oppure si può anche selezionare un'area della traccia per esportare solo quella.

salvataggio del file mixato di parlato e musica

In ogni caso si va su File -> Esporta -> Mixdown multitraccia per poi scegliere Tutta la sessione, oppure Selezione temporale, se si vuole rispettivamente salvare tutte le tracce o solo le parti selezionate.

Si aprirà una finestra in cui dare un nome al file, selezionare la cartella di output, scegliere il formato di uscita (WAV di default), eventualmente modificare altri parametri, per poi andare su OK. Verrà salvato il file (p.e. WAV) delle tracce mixate con l'attenuamento automatico e un altro file .PKF per riaprire la sessione in Audition.



Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy