Pubblicato il 07/03/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Snagit 2019: tutorial completo

Guida testuale e con video di come funziona Snagit 2019 il software più evoluto per catturare tutto lo schermo o parte di esso installabile su Windows e MacOSX
Chi abbia a che fare con guide e tutorial da pubblicare nel web ha la necessità di catturare delle istantanee dallo schermo per mostrare ai lettori una procedura da compiere in un programma, in uno strumento, in una applicazione web o semplicemente il modo per iscriversi e usare un dato tool online.

Anche Windows 10 ha messo a disposizione degli utenti un tool nativo per prendere degli screenshot che svolge il suo compito ma nulla più. Si tratta delle funzionalità della Cronologia Appunti e del Cattura Schermo, che si può trovare nell'area delle notifiche.

Non sono però dei tool in grado di aggiungere alle immagini prese della grafica sofisticata. Chi vuol rimanere nel gratuito, può optare per l'eccellente programma PicPick per Windows che permette di aggiungere testo e grafica alle immagini catturate nello schermo.

Nella mia esperienza più che decennale di blogger che necessita di queste funzionalità posso dire che il miglior tool per la cattura di immagini e per il loro arricchimento grafico è sicuramente Snagit, prodotto della TechSmith che è uscito da non molto con la sua versione 2019.

Il prodotto in oggetto si chiama appunto Snagit 2019 e può essere acquistato per 52,37€ oppure installato in versione trial per una settimana. Snagit non si limita a scattare delle istantanee allo schermo ma può anche registrare tutto quello che accade in una determinata area. È in grado anche di registrare l'audio del microfono e/o quello del sistema ovvero quello che esce dalle casse del computer.





Le sue caratteristiche sono veramente tante e per mostrare quelle più interessanti ho pubblicato un video tutorial nel mio Canale Youtube. Probabilmente ne avrò pure dimenticate qualcuna ma non potevo fare un video più lungo.


Snagit 2019 è installabile su Windows e su MacOSX e quando si apre visualizzeremo questa interfaccia

interfaccia-snagit

Nella colonna di sinistra ci sono tre scelte di utilizzo. Si può scegliere tra All-inOne, Image e Video. Per ogni opzione si può selezionare Selection, Effects, Share. In Selection le opzioni sono Region (per disegnare con il mouse il rettangolo dello schermo da catturare), Windows (finestra), Fullscreen, Scrollig Windows, Panoramic, Grab Text e Avanced. Gli effetti che possono essere aggiunti già dalla cattura sono moltissimi, così come le condivisioni immediate con altri programmi presenti nel computer (Powerpoint, Camtasia, ecc...) o con servizi esterni come Dropbox o Google Drive.






In genere però è opportuno lasciare Region in Selection e None nelle altre due opzioni. Importante attivare il cursore per visualizzare l'anteprima del salvataggio nell'Editor di Snagit. Dopo aver scelto la tipologia di cattura si va sul pulsante Capture per fare una foto all'area dello schermo che selezioneremo.

Al posto di Capture si può andare su Stamp nella tastiera (o Print), per catturare lo schermo senza aprire l'interfaccia di Snagit che però ovviamente deve essere stato attivato. Di default Snagit si apre con l'avvio di Windows. Con l'opzione di cattura All-in-One si deve scegliere tra video, immagine o panoramica.

snagit-all-in-one

Con il mouse si disegna il rettangolo da fotografare, per poi scegliere cosa catturare cliccando sulla rispettiva icona. Con la cattura Panoramica, terza icona da sinistra, si può scorrere una pagina per catturarla tutta in una sola volta.





Se si sceglie di salvare il video, cioè di catturare tutto quello che accade in quella area dello schermo, possiamo anche registrare l'audio del microfono e/o quello della scheda audio. Il video registrato sarà poi riproducibile nell'Editor di Snagit e potrà essere salvato andando su File -> Save as oppure convertito in immagine animata in GIF.

registrazione-video-snagit

Nell'editor di Snagit ci sono innumerevoli strumenti per aggiungere della grafica agli screenshot.

snagit-editor

In alto si possono vedere le icone degli strumenti principali ma altre si possono aggiungere andando su More -> Customize Toolbar per poi, mediante il drag and drop, trascinare i pulsanti nella parte alta dell'editor. Alla immagine catturata si possono aggiungere frecce, testo, fumetti (callout), numerazioni e indicazioni alfabetiche, sfocature, evidenziazioni, linee e cancellature.

Per ogni opzione si può scegliere colore di sfondo, colore del testo, famiglia di caratteri e dimensione. Le immagini possono anche essere ridimensionate e ruotate. Infine possono essere salvate andando su File -> Save  as per poi scegliere nome, formato e cartella di destinazione. Tutto ciò che è stato editato con Snagit può essere condiviso direttamente con gli altri programmi presenti nel computer andando su Share.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy