Pubblicato il 11/01/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Attivata l'indicizzazione con priorità ai contenuti per dispositivi mobili

Progressivamente attivata l'indicizzazione mobile-first che dà la priorità ai contenuti per il mobile a quelli per il desktop. Linee guida per gli webmaster specie con piattaforma Blogger.
Alla fine di Marzo del 2018, Google annunciò il passaggio alla indicizzazione mobile first, che sarebbe stato attivato progressivamente. In breve, mentre prima veniva data la priorità alla indicizzazione dei contenuti della versione desktop di un sito, in futuro tale priorità sarebbe stata data ai contenuti della versione mobile.

Inizialmente questo nuovo approccio alla indicizzazione sarebbe stato introdotto nei siti di lingua inglese e, successivamente, in quelli di tutto il mondo. Recentemente ho ricevuto una email dal Team di Search Console che mi informava che anche alcuni miei siti, che ho aggiunto come Proprietà su Search Console, avrebbero ricevuto tale aggiornamento, che potremmo definire brevemente "mobile-first".

In linea di massima la maggior parte degli amministratori di siti non debbono fare nulla, ma solo controllare che la usabilità dei loro domini da parte dei dispositivi mobili sia ottimale. C'è da considerare infatti che le SERP, cioè il posizionamento dei post di un sito, verranno determinate calcolando il ranking sui contenuti per il mobile.


Non ci saranno due ranking diversi per desktop e mobile, ne esisterà solo uno, e verrà data priorità alla versione per il mobile. Gli amministratori dei siti in cui è avvenuta la migrazione verso il mobile-first, vedranno una scansione notevolmente maggiore da parte del crawler di Googlebot dello Smartphone. Google mostrerà anche la versione mobile delle pagine nei risultati di ricerca e nelle pagine memorizzate nella cache di Google.





Per prima cosa occorre fare un test per verificare l'ottimizzazione del sito per il mobile con l'apposito Tool. Occorre farlo per la Homepage e per 1 o 2 post, per controllare che tutto sia in ordine. Si clicca su Esegui il test e si attende il risultato. Se ci fossero problemi nel caricamento della pagina, visualizzati con un avviso giallo sulla sinistra, cliccare su Dettagli per vedere se si può intervenire. In genere si tratta di errori di reindirizzamento di Google Analytics e della casella di ricerca e di blocco di annunci pubblicitari, che non sono di nostra competenza.

Successivamente si apre Search Console nella nuova versione. Nel menù in alto si controlla che Search Console sia aperta nella Proprietà che ci interessa monitorare. Si clicca poi su Usabilità sui dispositivi mobili.

usabilità-dispositivi-mobili
La situazione ottimale sarebbe quella di avere 0 errori. Può capitare che non sia così, non tanto per colpa nostra, ma perché i crawler di Google non hanno fatto una rilevazione corretta. Come si vede dallo screenshot, in questo sito mi sono stati comunicati degli errori in una pagina il 27/11/2018 che poi sono scomparsi il 9/12/2018.

Quando si si accorge di tali errori, si aprono le pagine in oggetto per vedere se si tratta di errori reali oppure se Google ha preso un granchio. Gli errori potrebbero riguardare per esempio:
  1. Testo troppo piccolo da leggere
  2. Elementi selezionabili troppo vicini tra loro
  3. Contenuti più grandi rispetto allo schermo (specie i player dei video non resi responsive)
  4. Area visibile non impostata rispetto alla larghezza del dispositivo.
Se riteniamo che questi errori ci siano veramente, sarà nostro compito sanarli. Se, come spesso succede, si tratta solo di falsi positivi, si clicca sull'apposito link su Search Console per chiedere la convalida della pagina.






Con il passaggio alla indicizzazione mobile-first ecco quelle che sono le raccomandazioni dello stesso Google.

Tipo di Sito Effetti della indicizzazione mobile-first
Solo Desktop Nessun cambiamento. La versione mobile è la stessa di quella desktop
Responsive Design Nessun cambiamento. La versione mobile è la stessa di quella desktop
Tutte le pagine create con AMP HTML Nessun cambiamento. La versione mobile è la stessa di quella desktop
URL Separati. P.e. Temi non Responsive di Blogger Google preferirà la indicizzazione della versione mobile a quella desktop
Contenuti dinamici con pagine che mostrano contenuti diversi per mobile e desktop anche se con un solo URL Google indicizzerà di preferenza i contenuti per il mobile rispetto a quelli per il desktop
AMP e non AMP presenti nello stesso sito Google preferirà la versione mobile dell'URL non AMP per l'indicizzazione

In definitiva ecco quelle che sono i comportamenti che debbono tenere gli webmaster che hanno un sito su Blogger e che hanno la versione mobile con URL con l'aggiunta della stringa ?m=1, rispetto all'URL per il desktop.




  1. Il sito mobile deve contenere lo stesso contenuto del sito desktop. Se il sito mobile ha meno contenuti del sito desktop, si deve aggiornare il sito mobile in modo che il suo contenuto principale sia equivalente a quello della versione desktop. Ciò include non solo il testo, ma anche immagini, con gli attributi alt, e video con formati indicizzabili.
  2. I dati strutturati debbono essere presenti su entrambe le versioni del sito. Assicurarsi che gli URL nei dati strutturati sulle versioni mobili siano aggiornati agli URL per il mobile.
  3. I metadati dovrebbero essere presenti su entrambe le versioni del sito. Assicurarsi che i titoli e le meta descrizioni siano equivalenti tra le due versioni del sito.
  4. Sanare i possibili Errori Blogposting e degli altri Dati Strutturati.
Per controllare che in un sito sia stata attivata l'indicizzazione con priorità ai contenuti per dispositivi mobili, oltre che ad attendere la comunicazione ufficiale del Team di Google Search, si può andare su Search Console, vecchia versione.  Si seleziona la proprietà in oggetto quindi, nella colonna di sinistra, si va su Scansione -> Statistiche di scansione. Se c'è stato un forte aumento della attività di scansione nell'ultimo periodo, presumibilmente significa che è stata attivata l'indicizzazione mobile first.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy