Pubblicato il 29/11/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Ritirare le raccomandate online con il Ritiro Digitale delle Poste

Come attivare gratuitamente il Ritiro Digitale delle Raccomandate dalle Poste Italiane con lo stesso valore legale del ritiro dal portalettere
Se il postino suona alla porta, molto probabilmente si tratta di una raccomandata che dobbiamo ritirare, dopo aver apposto la firma nel relativo modulo. Se non siamo presenti nella abitazione, la raccomandata può essere ritirata da un familiare, sempre che in casa ci sia qualcuno durante l'orario di consegna della posta.

Le Poste Italiane hanno quindi pensato di creare il servizio di Ritiro Digitale, che permetterà a tutti gli utenti di ritirare le raccomandate online, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.  Il Ritiro Digitale è doppiamente necessario quando continuiamo a ricevere la corrispondenza a un indirizzo, mentre siamo residente da altra parte.

Per registrarci a questo servizio innovativo occorre possedere un account di registrazione al sito delle Poste Italiane. Se non lo possedete, per farlo cliccate su Area Personale, in alto a destra, quindi andate su Registrati.  Ci si può registrare come Privati o come Professionisti e Impresa. Nel primo caso si clicca sul pulsante relativo e si inseriscono nome, cognome, numero di cellulare e codice fiscale.






Il numero del telefonino sarà necessario per verificare l'identità dell'utente, mediante un codice di conferma, che sarà inviato tramite SMS. Lo stesso numero potrà poi servire per la procedura di recupero delle credenziali di accesso, nel caso fossero state smarrite.  Si può accedere all'Area Personale delle Poste anche mediante SPID o PosteID. Quest'ultimo modo di loggarci è preferibile ed è più sicuro.

Il servizio di Ritiro Digitale può essere attivato gratuitamente per 12 mesi. Al termine del periodo gratuito, si può poi decidere se rinnovare il servizio, al costo di 3,99€ l'anno o se rinunciare al rinnovo. Da loggati con MyPoste si apre la pagina del Ritiro Digitale. Il servizio Ritiro Digitale di Poste Italiane permette di ritirare online le Raccomandate non recapitate a casa, di essere avvisato della presenza di una Raccomandata in giacenza tramite sms, e-mail e di avere uno spazio di memoria per poter consultare le proprie Raccomandate.






Si clicca sul pulsante Attiva Servizio. A me, che sono in possesso di un account PosteID SPID, mi è stato richiesto di confermare l'accesso con l'applicazione relativa da smartphone.

ritiro-digitale


Nella pagina per l'attivazione del Ritiro Digitale si possono scaricare due documenti in PDF sulle Condizioni Generali del Servizio e sulla Informativa della Privacy. Nelle condizioni contrattuali c'è una clausola sul rinnovo a cui prestare una certa attenzione:





Prima della scadenza del Contratto, Poste Italiane invierà al Cliente, una comunicazione per informarlo del prossimo rinnovo mediante una email, un sms, rispettivamente all’indirizzo di posta elettronica o al numero di cellulare inseriti in sede di registrazione a PosteID nonché mediante comunicazione in bacheca personale (MY Poste). La comunicazione sarà reiterata per un massimo di 3 volte. Il Contratto si rinnoverà automaticamente per ciascuna annualità successiva salvo che il Cliente non decida di disdirlo nei termini e con le modalità indicate da Poste nelle proprie comunicazioni. Nel caso in cui venisse introdotto il corrispettivo il Contratto si intenderà oggetto di disdetta se il Cliente non effettuerà il pagamento. Il Cliente potrà, in ogni momento, esercitare la facoltà di recesso senza oneri a suo carico che avrà effetto decorsi 5 giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta inoltrando a Poste il modulo in calce tramite i canali di contatto disponibili sul Sito (PEC, Fax, Raccomandata).

In sostanza, alla fine dei 12 mesi gratuiti, il contratto verrà rinnovato automaticamente al costo di 3,99€ l'anno. Se però l'utente non paga, allora il contratto del Ritiro Digitale si intenderà disdetto de facto. Quindi se ritenete questo servizio possa esservi utile, lo potete tranquillamente sottoscrivere. Se tra un anno vi dimenticaste di disdirlo, basterà non pagare per rinunciarci, nel caso che riteniate non faccia più al caso vostro.
Ricordo altre caratteristiche e funzionalità del Ritiro Digitale:
  1. Il ritiro online ha lo stesso valore legale della consegna dal portalettere o del ritiro in ufficio postale
  2. L'adesione al servizio include l'attivazione di una Firma Digitale Remota, che ha lo stesso valore legale della firma autografa
  3. Il servizio è gratuito e per attivarlo è necessario aderire online al contratto, previa login con le proprie credenziali PosteID abilitato a SPID.
In conclusione osservo che questo servizio forse è stato pensato un po' in ritardo con i tempi, perché la Posta Certificata o PEC ha lo stesso valore delle raccomandate e finirà per sostituirle del tutto.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy