Pubblicato il 10/10/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Dove trovare i dati catastali online

Come effettuare gratis una visura online alla Agenzia delle Entrate per recuperare i dati catastali di immobili e terreni di proprietà
I dati catastali dei fabbricati e dei terreni sono spesso necessari per essere condivisi con le aziende che erogano i servizi di gas, luce e acqua e vengono usati pure dai comuni per determinare l'importo di alcune imposte, come quella sui rifiuti oltre a quelle classiche come IMU, TASI e TARSI.

Fino a poco tempo fa dovevamo recarci negli uffici della Agenzia delle Entrate, prendere il numero della fila, aspettare il nostro turno, per poi poter avere visione dei dati catastali di immobili e terreni. Per avere quella che si chiama una visura dei dati catastali si doveva pure pagare un importo non piccolissimo.

Si può sempre recarci negli uffici della Agenzia delle Entrate per avere le informazioni sui dati catastali, ma si può fare anche tutto online, direttamente attraverso il portale e i servizi messi a disposizione dei cittadini.

Si apre la pagina della Home della Agenzia delle Entrate e, nel menù, si clicca sulla voce Cittadini, la prima a sinistra. Nel sottomenù si va su Fabbricati e Terreni -> Consultazione dati catastali e ipotecari. Nella nuova pagina si clicca su Visura Catastale.  Sono disponibili le seguenti informazioni:





  1. I dati identificativi e reddituali dei beni immobili (terreni e fabbricati)
  2. I dati anagrafici delle persone, fisiche o giuridiche, intestatarie dei beni immobili
  3. I dati grafici dei terreni (mappa catastale) e delle unità immobiliari urbane (planimetrie)
  4. Le monografie dei Punti Fiduciali e dei vertici della rete catastale
  5. L'elaborato planimetrico (elenco subalterni e rappresentazione grafica)
  6. Gli atti di aggiornamento catastale.
Nella colonna di sinistra, si scorre verso il basso, nella sezione Servizi, e si clicca su Visura Catastale Online. Andate quindi sul pulsante Servizi Telematici Entrate/Fisconline.

fisco-online

Sulla destra ci sono tre opzioni per accedere al servizio. Si può entrare con una Smart Card, con le Credenziali della Agenzia o con lo SPID. Se avete abilitato lo SPID, cliccate su questa opzione e autorizzate l'accesso con la applicazione per il mobile che avete collegato alle credenziali SPID. Andate poi su Entra con SPID.






Si dovrà scegliere il servizio che state utilizzando per lo SPID (PosteID, Aruba, TIMID, InfoCert, ecc). Con la applicazione dello smartphone dovrà essere autorizzato l'accesso mediante PIN o con l'Impronta digitale.

Se è la prima volta che entrare nel portale della Agenzia delle Entrate, dovrete andare su Acconsento per inviare il vostro Codice Fiscale al fornitore di servizi. Si entra nell'Area Riservata e si dovrà mettere la spunta in basso in cui si dichiara di aver preso visione della normativa per poi andare su Accedi.

Se è la prima volta che accediamo, dobbiamo compilare il modulo in cui comunicare recapito email e cellulare. Verrà inviato un codice di validazione con un messaggio all'indirizzo di posta elettronica inserito. Per la validazione si va su Contatti -> Valida i tuoi contatti e si sceglie Valida SMS/Email.

validazione-email-cellulare

Si digitano i codici ricevuti per SMS, per validare il numero di telefono, e per email, per validare l'indirizzo di posta elettronica. Si può anche validare l'indirizzo di Posta Certificata se si ha necessità di inviare degli atti notarili.





servizi-fisconline

Dopo aver inserito i nostri dati, si va nella colonna di sinistra su Servizi Fisconline -> Servizi ipotecari e Catastali, Osservatorio Mercato Immobiliare -> Risultanze catastali -> Conferma lettura.

dati-catastali

Si sceglie la Provincia e il soggetto (persona fisica o giuridica) quindi si va su Conferma. Nel campo successiva si indica il Comune e il tipo di catasto (fabbricati o terreni), quindi si digita il codice fiscale e si va su Ricerca. Il codice fiscale deve essere quello del proprietario dell'immobile o del terreno.

Finalmente verranno mostrate le Risultanze Catastali corrispondenti al codice fiscale richiesto. Se non fossero disponibili, e se l'immobile avesse più proprietari, provate con un codice fiscale di un altro proprietario. La visura è gratuita per i proprietari. Però è meglio andare su Consultazioni personali per avere immediatamente i dati.

visura-immobili

Verranno individuati il numero di immobili e terreni collegati al codice fiscale. Andando per esempio su Immobili si vedrà l'elenco degli immobili di proprietà. Se ne può selezionare uno e andare poi su Visura Planimetrica per scaricare la planimetria in formato PDF, dopo aver scelto il formato A4 o A3. Si va su Salva per scaricare il PDF, che comunque resterà a disposizione dell'utente per una settimana. La Visura Mappa è disponibile solo dopo aver selezionato un terreno. Infine si può pure fare una Ispezione Ipotecaria.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy