Pubblicato il 16/10/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Adobe Color CC per scegliere gratis le migliori combinazioni di colori

Come creare tavolozze (palette) di colori con associazioni armoniose usando il servizio gratuito Adobe Color CC
Adobe Color CC è un servizio che può essere usato come estensione di celebri programmi a pagamento, come Adobe Photoshop, Adobe InDesign, Adobe After Effects e Adobe Illustrator.  Su Photoshop si va p.e. su Finestra -> Estensioni -> Temi di Adobe Color oppure su Finestra -> Temi di Color.

È stata però rilasciata anche una applicazione web che può essere usata gratuitamente direttamente dal browser. Si tratta di una applicazione web che permette di scegliere le combinazioni di colori più piacevoli e armoniose per i progetti grafici. Si possono poi sfogliare le combinazioni di colore che altri utenti hanno reso pubbliche.

Per trovare i toni più scuri o più chiari di un colore, ricordo che si può usare anche la applicazione web Oto255. Adobe Color, oltre a offrire questa opzione, ci consente di sperimentare altre associazioni di colore. I Temi che abbiamo realizzato da soli, o cha abbiamo scoperto nel sito, potranno essere salvati sul Cloud di Adobe.

Si può accedere a Creative Cloud dopo aver creato gratuitamente un Account Adobe, inserendo un indirizzo email. Si può accedere e scegliere un piano gratuito per Document Cloud (per i PDF) e per Creative Cloud (per i progetti grafici). Avere però un account Adobe non è necessario per usare Adobe Color CC ma lo diventa solo se si vogliono salvare le combinazioni di colori dei nostri progetti.





COME USARE ADOBE COLOR CC


Si apre la pagina Adobe Color CC che ci mostrerà la Ruota di Colore, con tutti i colori RGB di cui si visualizzeranno i codici HEX e RGB nella parte bassa della pagina.

adobe-color-cc

Con il mouse si possono spostare i cinque colori individuati nella ruota del colore. Quando si cambia un colore, contestualmente muteranno anche gli altri che sono stati individuati per associazione.

Sulla sinistra si può visualizzare il menù per scegliere le combinazioni di colore che preferiamo.

armonia-dei-colori

Le opzioni sono Analoghi (di default), Monocromatici, Triade, Complementari, Composti, Tonalità e Personalizzato. Alla fine del post vedremo più in dettaglio cosa significhino queste associazioni.






COME CREARE I TEMI DI COLORE DA UNA IMMAGINE


Si va sulla scheda Importa Immagine per creare una palette di colori personalizzata, estraendola dalla foto.

colori-estratti-da-immagine

Sulla foto verranno mostrati i punti in cui sono stati estratti i colori. Tali punti possono essere spostati con il trascinamento del mouse. Aprendo il menù posto sulla sinistra si può scegliere tra le opzioni Vivaci, Chiari, Intensi, Tenui, Scuri e Personalizzato. Dopo aver selezionato i colori, si torna sulla Ruota Colore.

Si potranno ulteriormente modificare con il drag&drop del mouse. Si va su Salva Tema di Color.

tema-salvato

Il Tema verrà salvato nelle Librerie e pubblicato nella Galleria di Adobe Color. Si potrà all'occorrenza modificare o eliminare. Si potrà anche scaricare in formato .ASE per poi essere aperto con Photoshop.





REGOLE PER I TEMI DI COLORE


Come abbiamo visto si possono scegliere combinazioni con associazioni di colori Analoghi, Monocromatici, Triade, Complementari, Composti, Tonalità. Vediamo brevemente cosa comporta una tale scelta.

1) ANALOGHI


Vengono visualizzati colori molto vicini nella Ruota dei Colori che creano una combinazione armoniosa.

colori-analoghi

2) MONOCROMATICI


I Colori monocromatici condividono la stessa Tonalità cioè hanno lo stesso valore di H nel sistema di rappresentazione dei colori HSL o HSV o HSB. Avranno però valori diversi di luminosità e saturazione.

monocromatici

I colori della Tavolozza precedente hanno tutti 58 come valore di H.

3) TRIADE


Con questa combinazione vengono utilizzati tre colori equidistanti nella Ruota dei Colori. Gli atri due colori avranno la stessa tonalità di due dei tre colori ma con diversa luminosità e saturazione.

triade

I colori trovati con queste impostazioni sono solitamente molto contrastanti.

4) COLORI COMPLEMENTARI


I Colori Complementari sono più contrastanti di quelli triadici, e vengono usati per progetti in cui occorre un grande risalto. Vengono selezionati due colori che sono opposti nella Ruota dei Colori.

colori-complementari

Per arrivare a 5 colori ne vengono presi due della stessa tonalità del primo e uno della stessa tonalità del secondo ma con diversa luminosità e saturazione.

5) COLORI COMPOSTI


Per generare le tavolozze di Colori Composti vengono utilizzati i già visti Colori Complementari e Analoghi.

colori-composti

Con questa regola vengono selezionati due colori che sono Analoghi e un altro colore che ha la stessa tonalità di uno dei due. Gli altri due colori sono scelti opposti al colore di base ma analoghi tra di loro. I colori composti hanno un forte contrasto, come i colori complementari, ma una maggiore armonia.

6) TONALITÀ


Si tratta della opzione usata dal già citato Oto255. Vengono scelti i 5 colori con la stessa Tonalità e Saturazione ma con valori diversi di Luminosità. Si tratta di una scelta tono su tono.

tonalità

I colori della tavolozza precedente hanno tutti Tonalità H=33 e Saturazione S=74% ma diversa Luminosità. Ovviamente con la scelta Personalizzato si potranno selezionare i colori nella Ruota senza alcun vincolo.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy