Pubblicato il 06/08/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come registrare un audio da microfono di alta qualità in un PC Windows

Come registrare file audio di qualità da microfono con Windows con un programma gratuito in formato senza perdita di dati
I codec audio sono sostanzialmente degli algoritmi che convertono i suoni in una successione di bytes con una operazione che viene definita digitalizzazione.  La qualità di una registrazione fatta con il microfono del computer è funzione ovviamente della qualità intrinseca del microfono, della qualità del computer, delle impostazioni della scheda audio, del programma che si utilizza per registrare e del formato che si sceglie per la registrazione.

Evidentemente non si può intervenire né sulla qualità del microfono, né su quella del computer. Si può però minimizzare il rumore di fondo del microfono, scegliere un ottimo software di registrazione e un formato di uscita lossless, cioè senza perdita di dati.

Per  migliorare la qualità di registrazione del PC Windows, si va su Pannello di controllo. Si clicca su Hardware e suoni -> Audio -> Gestisci dispositivi audio. Nelle quattro schede si seleziona Registrazione per visualizzare i dispositivi di registrazione che sono stati rilevati. Si clicca sul microfono, per selezionarlo, quindi si va su Proprietà per aprire un'altra finestra. Nelle Proprietà del microfono ci sono 5 schede: Generale, Ascolto, Livelli, Miglioramenti e Avanzate.

Si sposta il cursore della preamplificazione verso destra per aumentare i decibel del volume della registrazione, che è utile quando il volume dell'audio è basso, ma peggiora notevolmente la qualità. In caso di basso volume è meglio spostare verso 100 il primo cursore del livello del microfono e lasciare sullo 0 decibel quello della preamplificazione. Si apre quindi la scheda Avanzate, in cui settare la qualità dell'audio. Infine nella scheda Miglioramenti, si mette la spunta su Disabilita tutti gli effetti sonori per esempio per non ascoltare i beep del sistema, quando arrivano email o se si visualizzano avvisi.






La spunta è importante anche su su Soppressione dei disturbi. La flag è da togliere invece su Abilita miglioramenti audio, perché peggiora la qualità invece di migliorarla. I vari computer, visto che non  hanno tutti gli stessi driver, possono avere delle opzioni diverse da quelle che ho indicato.

Per la registrazione da microfono si può usare il programma gratis e multipiattaforma Audacity, ma in questo post vedremo come procedere con un altro software diventato gratuito da poco tempo. Si apre la pagina dei software Ashampoo nelle versioni 2018 che sono stati rese gratuite.

Si clicca su Ottieni Codice, che ci mostrerà la scritta GIFT, da incollare nel campo adiacente, per poi andare su Ottieni ora i Download. Verranno mostrati i link per scaricare i  programmi. In questo contesto a noi interessa andare su Download sotto Ashampoo Music Studio 2018. Verrà scaricato un file .exe del peso di 44,7MB, su cui fare un doppio click per iniziare l'installazione.






Nella prima finestra del wizard, si accetta il contratto, e nella seconda schermata ci chiederanno di inserire la Chiave di Attivazione, che non possediamo. Si va sul pulsante Ottieni una Chiave di Attivazione Gratuita. Verrà aperta una finestra del browser, in cui digitare un nostro indirizzo email, per poi andare su Richiedi Chiave per versione completa. La chiave ci verrà inviata via email insieme al link per creare un account con password. Si copia la chiave, quindi si incolla nell'apposito campo della finestra di installazione.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube il video tutorial di come registrare da microfono in alta qualità


Nella home di Music Studio 2018 si clicca su Registrazione per aprire una nuova schermata.

music-studio-ashampoo

Tra le tre opzioni visibili sulla sinistra si lascia Wasapi. Si tratta del driver Microsoft, che è l'acronimo di Windows Audio Session API, che è stato introdotto in Windows Vista e soprattutto è la modalità di uscita audio consigliata per gli OS Windows in tutte le sue versioni.





Si seleziona il microfono con cui vogliamo registrare. Opzionalmente possiamo effettuare un test per verificare che sia funzionante, per poi andare su Avanti e passare alla configurazione del file di uscita.

formati-uscita-qualità

Sulla sinistra si sceglie il formato della registrazione tra MP3, WMA, OGG, WAV e FLAC. Il formato WAV è quello che fornisce una copia perfetta del suono registrato. Anche il formato FLAC è senza perdita di dati, anche se compresso. MP3 è un formato lossy, con perdita di dati, molto usato e conosciuto. WMA è il formato audio tipico di Windows e OGG è invece un formato libero, entrambi sono però lossy con perdita di dati.

Per una qualità massima occorre quindi scegliere WAV oppure FLAC. Sulla destra si seleziona la qualità tra Medio, Buono, CD e Alta Qualità. A seconda della scelta, viene impostata una diversa frequenza di campionamento, che sarà di 48.000Hz per l'Alta Qualità. Si va ancora su Avanti.

Si seleziona la cartella di destinazione per il file registrato, quindi si va nuovamente su Avanti.

registrazione-music-studio

La finestra successiva mostrerà i pulsanti per iniziare la registrazione, per metterla in pausa e per arrestarla. Alla fine si clicca su Avanti per poi aprire la Cartella di emissione (output) e riprodurre il file. 




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy