Pubblicato il 31/08/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

App per scoprire i nomi di vette e montagne

Come identificare le vette e le montagne inquadrate dalla fotocamera di un cellulare o un tablet mediante applicazioni che usano la realtà aumentata
C'è chi ama il mare e chi invece ama la montagna, poi ci sono quelli che amano entrambi e magari pure la collina. Se il mare è associato alla tintarella e ai bagni, la montagna è sinonimo di passeggiate, almeno nel periodo estivo. In inverno viene invece frequentate prevalentemente da chi ama lo sci.

Quando ammirate un bel panorama montano sicuramente vi domanderete quali siano i nomi delle montagne e delle singole vette che si scagliano all'orizzonte. Le applicazioni per smartphone possono risultare decisive anche per rispondere in modo esauriente a queste domande.

Ci sono applicazioni che riconoscono il paesaggio inquadrato dalla fotocamera, anche servendosi del GPS, e utilizzando la realtà aumentata, aggiungono i nomi alle vette visualizzate nello schermo della fotocamera. Ci sono applicazioni di questo tipo per Android e per iPhone e sono quasi tutte a pagamento. Si può però sempre usare la classica Google Maps che è gratuita e che dà informazioni molto dettagliate anche sui nomi delle montagne.


Queste applicazioni funzionano in tutto il mondo riconoscendo centinaia di migliaia di montagne. Se siete appassionati di escursioni montane e volete più informazioni sui luoghi che state visitando, oltre al normale equipaggiamento per il trekking montano, non dimenticate di installare una di queste applicazioni.





1) PEAK FINDER AR


PeakFinder AR come si evince dal suo nome, mostra i nomi di tutte le montagne e vette con una visualizzazione panoramica a 360°. Funziona anche offline e in tutto il mondo. L'app riconosce più di 350.000 vette, dal Monte Everest alla piccola collina dietro casa. È disponibile per Android e per iPhone:
  1. PeakFinder AR per Android al costo di 4,69€.
  2. PeakFinder AR per iOS al costo di 5,49€.
Si tratta di una app vincitrice di molti premi, consigliata tra gli altri dal National Geographic, che sovrappone l'immagine della fotocamera al disegno del panorama in modo da visualizzare i nomi di tutte le vette.

peakfinder


Si preme il pulsante GPS, in basso a destra, per vedere il panorama di montagne dal nostro attuale punto di vista. Successivamente si preme il pulsante della fotocamera, per sovrapporre il disegno all'immagine panoramica. Si cerca una montagna evidente intorno a noi, o si trova la posizione del sole, per trascinare il disegno panoramico fino alla posizione corretta. Si può scattare una foto in alta risoluzione, con i nomi delle montagne, per poi editarla e eventualmente condividerla con gli amici. Ci sono anche gli strumenti di Zoom e Telescopio per individuare molte più vette. Si possono anche importare foto da altre fonti.

Le funzionalità di questa eccellente applicazione non finiscono qui perché toccando il nome di una vetta, potrai avere ulteriori informazioni al riguardo e potrai volarci al di sopra toccando sulla icona dell'uccellino. C'è anche la bussola incorporata che può essere calibrata, con un movimento a otto del cellulare, se non fornisse la giusta direzione.

Con i cursori posti in basso, oltre a regolare la direzione della bussola, si possono impostare la distanza di visualizzazione e cambiare la data e l'ora dell'orbita solare e lunare. Ci sono anche utili pulsanti come quello delle Vette visibili, per trovare quelle visualizzabili dal nostro punto di vista. Dalle Impostazioni si può personalizzare l'app e calibrare la bussola. Infine in Copertura si possono scaricare nuove aree nelle vicinanze.






2) PEAK VISOR


Peak Visor è una delle migliori alternative a Peak Finder per riconoscere le montagne. Utilizza la realtà aumentata e la funzione Panorama di montagna 3D ad alta precisione. Non riconosce solo le montagne ma molti altri aspetti del paesaggio. Al momento può caricare informazioni su 867.000 cime, 25.000 castelli, 11.000 rifugi e 2.000 cascate. È disponibile per Android e per iPhone:
  1. PeakVisor per le Montagne su Android al costo di 4,89€.
  2. PeakVisor per le Montagne per iOS al costo di 6,99€.
Incorporati in questa app ci sono anche l'Altimetro e la Bussola 3D. Ad ogni inquadratura della fotocamera, questa applicazione identifica la posizione del sole e la sua rotta. È un ottimo aiuto per regolare la bussola e per pianificare una escursione. PeakVisor funziona anche offline.

peakvisor

PeakVisor può essere usata anche in visualizzazione portrait e non solo landscape. All'avvio della app verrà mostrato un tutorial su come utilizzare l'applicazione. Quando abbiamo appreso le istruzioni principali, basterà inquadrare una montagna con la fotocamera per permettere a PeakVisor di riconoscerla  immediatamente.

Toccando sul nome della montagna, potranno essere visualizzate delle informazioni aggiuntive. Con PeakVisor ci sono diverse modalità di visualizzazione che possono essere cambiate toccando ripetutamente il simbolo dei monti. Si passa dalla immagine stilizzata delle montagne con i relativi nomi, a una visualizzazione solo dei contorni dei monti. Con un altro tocco visualizzeremo solo i nomi delle montagne mostrati in una sorta di etichetta. Con un ulteriore tocco verrà mostrata una visualizzazione in tre dimensioni.

Si possono scattare foto delle montagne inquadrate e importare altre foto. Peak Visor ha delle valutazioni inferiori a quelle di Peak Finder, a beneficio di coloro che controllano con attenzione questi dati.





3) VIEW RANGER


View Ranger non è tanto una app specifica per riconoscere le montagne, anche se lo fa, ma è stata sviluppata soprattutto con l'intento di aiutare gli escursionisti montani a organizzare le proprie gite. Tramite la funzione Skyline permette di riconoscere e identificare i luoghi inquadrati dalla fotocamera.

Si tratta di una app gratuita ma con acquisti in-app per sbloccare le funzionalità più importanti. Anche questa è disponibile per Android, per i dispositivi iOS e anche per il Kindle Fire
Si può creare un classico profilo con email e password oppure accedere con Google o Facebook.

view-ranger


Oltre a mostrare gli itinerari, View Ranger informa gli utenti delle piste ciclabili presenti nelle vicinanze. Utile quindi non solo per gli escursionisti a piedi, ma anche per quelli in bicicletta o mountain bike. Attraverso la Realtà Aumentata, permette anche di riconoscere i nomi delle vette e delle montagne circostanti.

View Ranger ti consente di accedere alla migliore offerta topografica per le mappe più aggiornate. Si può usare anche offline perché, grazie al segnale GPS, è in grado di localizzare la posizione sulla mappa. Inoltre è disponibile anche per i dispositivi indossabili ovvero gli orologi tipo OS Wear, Android Wear, Casio Smart Watch.

ALTRE APP PER RICONOSCERE VETTE E MONTAGNE


L'offerta di applicazioni per riconoscere il panorama montano non finiscono qui.
  1. Google Maps per Android e per iOS - è un classico per chi ama affidarsi a Google che offre sempre prodotti di qualità quasi sempre gratuiti. Si possono visualizzare le mappe di ogni zona che stiamo visitando o anche molto distante da noi. Si potrà accedere anche a tutte le numerose informazioni.
  2. PeakLens per Android - app gratuita per scoprire i nomi di montagne e colline. Funziona in tutto il mondo e, con la funzione della Realtà Aumentata, aggiunge i nomi alle vette visualizzate. Si può usare anche offline, dopo aver scaricato le mappe della zona e ha pure la bussola incorporata e calibrabile.
  3. PeakHunter per Android e iOS - per avere dati su tutte le cime del mondo e per condividere con gli amici la soddisfazione di aver conquistato una vetta. Per aspiranti alpinisti e esperti escursionisti.
  4. AllTrails: Hike, Run, Mountain Bike - app di Android per chi si diletta nel trekking e con le escursioni in Mountain Bike. Sono elencati i percorsi a piedi e in bicicletta di tutto il mondo.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy