Pubblicato il 02/05/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come nascondere o proteggere con password alcune pagine di un PDF

Come nascondere o criptare con password solo alcune pagine di un documento PDF per poterlo condividere nascondendo i dati sensibili
Facciamo l'ipotesi che abbiate un documento PDF confidenziale che però volete condividere con altre persone. Potete eliminare le pagine che contengono le informazioni riservate che volete proteggere per poi condividerlo senza limitazioni.

Un'altra soluzione è quella di proteggere con una password le pagine che debbono rimanere segrete, per poi condividere il PDF nella sua interezza. Il sistema che vado a illustrare prevede l'installazione di un software gratuito atto a questo scopo, oppure lo scaricamento della versione portatile che può essere usata senza installazione.

Potranno essere selezionate le pagine da proteggere mediante il loro numero d'ordine, si sceglierà la password per nascondere le pagine selezionate nel PDF di output che verrà generato. Gli utenti che apriranno il PDF così protetto, potranno anche scoprire quali pagine sono state nascoste, ma senza conoscere la password, non potranno visualizzarle. Ricordo che con gli ultimi aggiornamenti è possibile creare un PDF anche con Windows 10 senza software aggiuntivi, utilizzando la stampante virtuale Microsoft Print to PDF.


Si scarica il software gratuito per Windows denominato PDF Page Lock cliccando su Download nel menù. Lo si può scaricare in formato .exe, per procedere con l'installazione, o in formato .ZIP per utilizzarlo senza installazione. Con la prima opzione, si fa un doppio click sul file .exe e, nella prima schermata del wizard, si sceglie la lingua inglese, tedesca o francese perché non è disponibile quella italiana. Si va poi su Next per tre volte quindi si toglie la spunta a Create a quick lanch icon per non avere il programma nella esecuzione automatica all'Avvio.





Si clicca su Install, quindi su Finish ,per aprire PDF Page Lock. Si va su File -> Apri.

nascondere-proteggere-password

Nella parte centrale verrà visualizzato il PDF come negli altri programmi e si potrà scorrere con il cursore laterale. Sulla sinistra vengono elencati i numeri di pagine del PDF. Si possono selezionare cliccandoci sopra, tenendo premuto il tasto Ctrl, per sceglierle anche non consecutive. Si può anche andare nel pulsante Seleziona tutto.






In basso ci sono quattro strumenti: Lock, Hide, Unlock e Unlock All.  Andando su Hide si nasconderanno le pagine selezionate. Si va sulla icona del floppy disc per salvare il lavoro. Verrà aperta una finestra

nascondere-pagine

in cui digitare una password a nostra scelta e andare su Save. Il PDF così modificato, potrà essere salvato. Se viene aperto con PDF Page Lock, si constaterà che mancano delle pagine ma non si potranno visualizzare senza conoscere la password corretta. Se si apre il file PDF di output con altro software, ci accorgeremo che mancano delle pagine solo dalla numerazione delle stesse, sempre che sia stata inserita.

Se invece si selezionano le pagine da proteggere e si va su Lock, verrà mostrato un lucchetto sul PDF.

proteggere-password-pdf





Andando sul bottone del floppy disc per salvare la modifica, si aprirà la stessa finestra in cui digitare la password e andare su Save. Rispetto a prima, chi aprirà il PDF, visualizzerà le pagine protette di colore bianco

pagina.protetta

con sopra un lucchetto e con la informazione che la pagina è protetta con password.

In conclusione con Hide si nascondono le pagine fisicamente mentre con Lock le pagine rimangono nel PDF ma il loro contenuto non è più visibile. I due bottoni Unlock e Unlock All servono per sbloccare il PDF dopo aver digitato la password. Con Unlock si possono sbloccare le pagine singolarmente.

Chi volesse criptare interamente un PDF può invece usare uno di questi software gratuiti:




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy