Pubblicato il 31/05/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare GIF personalizzate con la tastiera Gboard di Google

Come inviare, selezionare e creare GIF personalizzate con la tastiera Gboard di Google e la fotocamera del cellulare
Da qualche giorno è possibile inviare immagini animate in formato GIF personalizzate tramite la tastiera Gboard di Google, che può essere installata su Android e su iOS, e di cui si può diventare Beta Tester per ricevere le nuove funzionalità prima degli altri utenti

La possibilità di creare delle GIF personalizzate con la camera del cellulare è stata infatti aggiunta alla versione beta da diverse settimane. Si clicca su Diventa un tester. Ci sarà un aggiornamento automatico della applicazione Gboard con le ultime funzionalità aggiunte.

La funzionalità delle GIF personalizzate è comunque presente anche nella versione stabile per Android e per iPhone. Se qualcosa non dovesse funzionare o se l'app andasse in crash, basterà riaprire la stessa pagina e cliccare sul pulsante Esci dal programma. Il programma Beta Tester è disponibile solo per utenti Android.



Se abbiamo impostato la tastiera Gboard come predefinita, quando tocchiamo su un campo per digitare un testo, la visualizzeremo nella parte bassa dello schermo. In caso contrario si va (Android) su Impostazioni -> Lingue e immissioni -> Tastiera virtuale per selezionare e gestire le tastiere installate.





Nella tastiera Gboard si tocca pulsante della emoji per visualizzare tutte le opzioni.

gif-gboard


Insieme a Testo, Elementi Multimediali, Adesivi e Emoticon con caratteri, si potrà selezionare  anche il pulsante delle GIF, che aprirà una scheda con molte opzioni a scorrimento. Le prime due sono Usate di Recente e Le mie Gif. Scorrendo ancora si potranno trovare GIF  in funzione della azione da arricchire con una immagine animata: Batti un cinque, Applausi, Pollice in su, No, Si, Non lo so, Mic Drop, Scusa, Alla Salute, Grazie, Occhiolino, Arrabbiato, Nervoso, Ma davvero, Ops, Che Fame, Abbracci, Wow, Che Noia, Buonanotte, Imbarazzante, Pucci, Per favore, Accidenti, Mamma Mia, Ciao, In Attesa, Che Palle, Boh, Gattini, Cuccioli, Sfigato, Freddo, Party, Hai ragione, Ballare, Scusami, Cosa, Stop, Che sonno, Mostro, Scherzo, Paura, Rilassati, Mi manchi, Fatto.






Dopo aver selezionato la categoria, si possono sfogliare le GIF proposte. Si tocca su quella prescelta, che può essere inviata direttamente, o con l'aggiunta di una didascalia (p.e. in WhatsApp).

creare-GIF-Gboard

Su Usate di recente verranno mostrate le ultime GIF che sono state inviate dalla tastiera Gboard. La scheda Le mie GIF conterrà invece le GIF che si sono create da noi. Per manifestare uno stato d'animo cosa c'è di meglio che registrare l'espressione della nostra faccia per qualche secondo?





Se si tocca sul pulsante Crea una GIF si aprirà la fotocamera del cellulare. Si potrà scegliere quella frontale per registrare il nostro volto o quella posteriore per registrare qualsiasi altra cosa, toccando l'icona piccola posta sulla sinistra. Si tiene premuto il pulsante centrale per qualche secondo per la registrazione. Quest'ultima terminerà quando si smetterà di premere, un po' come avviene per le Storie di Instagram.

Tale registrazione potrà essere arricchita da degli effetti che possono essere abilitati scorrendoli nelle schede, visibili sopra al pulsante di registrazione. Su iOS la GIF creata viene copiata negli appunti mentre su Android viene inserita nel messaggio non appena  termina la registrazione. In alcune app come WhatsApp, si può aggiungere un testo come didascalia. Ci sono effetti scenici per tutti i gusti che si possono aggiungere alle GIF create da noi.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy