Pubblicato il 30/04/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come usare il File Manager nativo di Android Oreo

Come usare i File Manager nativi presenti su Android Oreo senza installare app esterne per visualizzare i file, per copiarli o trasferirli nel computer
Un File Manager di un cellulare Android è una applicazione che ti permette di visualizzare tutte le cartelle e i file presenti nel dispositivo, che ti consente di eliminare, copiare e spostare tali file da una cartella all'altra e che è in grado di trasferire file da cellulare a computer e viceversa.

Personalmente utilizzo Astro che ritengo una delle app migliori per questo tipo di funzionalità. Nel mio One Plus 3 c'è anche l'applicazione Gestione File che funziona come un File Manager e che mostra, oltre alle cartelle interne al dispositivo, anche lo spazio Google Drive collegato agli account usati per il login nello smartphone. 

Non so se questa applicazione esiste di default in tutti i dispositivi Android 8 o superiore. Si può però facilmente verificare scorrendo con il dito dal basso verso l'alto per visualizzare tutte le app installate. Sono in ordine alfabetico e sarà sufficiente verificare che sia presente, magari dopo l'app Galleria e prima della app Gestore delle Pagine di Facebook.


In questo post vedremo come usare il File Manager Gestione File, se esiste, e il Gestore File nativo di Oreo a cui si accede dalla app Download, che poi non è altro che la cartella in cui finiscono i file scaricati nel dispositivo. 





GESTIONE FILE DI ANDROID


Digitate Gestione File nella Barra di ricerca e toccate sulla app nel momento in cui si visualizza.

gestione-file-android


Dopo aver aperto la app, verranno visualizzati i file suddivisi in categorie: Immagini, Audio, Video, Archivi, APKs, Documento, Download, Preferiti, File Recenti e Cassetta di Sicurezza.






Per ogni categoria viene mostrato il numero degli elementi. Se abbiamo appena scattato una foto andremo su Immagini che a sua volta conterrà due schede, Foto e Album, con cui scorrere le immagini e gli album collegati alle varie applicazioni (Fotocamera, Screenshot, Facebook, Instagram, ecc...).

Dopo aver selezionato un elemento, si va in alto a destra nel menù per visualizzare le opzioni: FileDash, Copia, Taglia, Aggiungi a Preferiti, Condividi, Rinomina, Imposta come sicuro e Dettagli.

File Dash è un sistema di condivisione del sistema operativo OxygenOS di One Plus. Un File importante si può aggiungere ai Preferiti per poi ritrovarlo in quella cartella. Andando su Copia potremo copiare il file in un'altra posizione. Rinomina serve per modificare il nome e Condividi per inviarlo a un'altra app.





CASSETTA DI SICUREZZA


Se si seleziona uno o più file quindi nel Menù e si va su Imposta come sicuro, andrà a finire nella cartella Cassetta di sicurezza. In tale cartella si può accedere solo con il PIN oppure con l'impronta digitale. Nella cassetta riservata si possono inviare le foto o i video del telefonino che debbono rimanere segreti come pure altri dati sensibili quali i dati bancari, quelli della carta di credito o di altri account finanziari. I file presenti nella cassetta di sicurezza vengono elencati e possono essere rimossi dopo averli selezionati.

CONDIVIDERE FILE CON IL COMPUTER


Con Gestione File, oltre alle cartelle presenti nel dispositivo mobile, si può accedere anche allo spazio Google Drive degli account che abbiamo usato per il login nel cellulare. Tali account sono presenti nella scheda Memoria accanto a quella Categorie visualizzata di default.

Per condividere un file del telefonino nel computer, si procede in questo modo. Si tocca sulla categoria in cui si trova questo file, quindi si seleziona. Si va in alto sulla icona Copia, oppure si va su Copia dopo aver aperto il menù in alto a destra. Si apre l'account di Google Drive sempre su Gestione File e si sceglie la cartella in cui inviare il file copiato. Si va infine su Incolla per terminare la condivisione.

I file di Google Drive verranno sincronizzati tra i vari dispositivi. Quando si apre il computer si visualizzerà quindi il file nella cartella di Google Drive in cui è stato destinato. Con questo stesso sistema si può anche trasferire un file dal computer al cellulare. Si posiziona il file da inviare allo smartphone in una cartella di Google Drive. Si apre Gestione File e si cerca il file su Google Drive in Memoria. Si seleziona e si copia in una cartella del dispositivo per poi utilizzarlo nei tempi e modi che crediamo più opportuni.

FILE MANAGER NATIVO DI ANDROID OREO


Se non avete l'app Gestione File nel telefonino, con Android 8 Oreo, avrete comunque l'app Download.

file-manager-download

In tale app si tocca sul menù posto in alto a destra. Se si visualizza Mostra memoria interna, ci si tocca sopra, mentre se il link è Nascondi memoria interna, si lascia così come è. Con la Memoria Interna visualizzabile, si tocca sul menù a forma di tre righe orizzontali posto in alto a sinistra.

Verrà mostrato il nome del telefonino e le posizioni esterne su Google Drive e su OneDrive, se si è installata anche tale applicazione. Toccando sul nome del telefonino, verranno mostrate tutte le sue cartelle. All'interno di ciascuna di esse, saranno visibili i file che potranno essere selezionati. Con il menù in alto a destra, gli elementi selezionati possono essere copiati, spostati e rinominati. Anche con questo File Manager nativo si possono trasferire i file da PC a cellulare e viceversa utilizzando lo spazio di Google Drive o di OneDrive. Si copierà il file da trasferire in una cartella di quello spazio che  diventerà disponibile dopo la sincronizzazione.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy