Pubblicato il 25/04/10 - aggiornato il  | Nessun commento :

Pingdom Tools per testare la velocità di caricamento della pagina.

Da qualche tempo Google ha inserito il parametro  "velocità di caricamento della pagina" tra quelli che contribuiscono a determinarne il posizionamento. Negli Strumenti per Webmaster è disponibile un grafico in Funzioni sperimentali > Prestazioni del sito che è diventato un punto di riferimento in ottica SEO. 

Viene anche consigliato di usare l'estensione di Firefox Page Speed per modificare gli elementi in modo da rendere più rapido il loro caricamento. Un'alternativa interessante a questi tool è data da Pingdom Tools che è molto facile da usare. I dati assoluti che mostra sono sostanzialmente diversi da quelli di Google ma quello che conta sono i valori relativi alle diverse pagine e i miglioramenti che si ottengono togliendo quel widget o ottimizzando quell'immagine (per esempio con Sharper Photo).

Si digita semplicemente l'URL della pagina da monitorare e si clicca su Test Now. Si può anche mettere il segno di spunta a Save Test per creare un archivio sulla variazione delle velocità di caricamento nell'andare del tempo

pingdom-tools-1Gli elementi potranno essere ordinati in vari modi (ordine naturale, tempo di caricamento, tipo di file, URL ,dimensione del file). Avremo quindi una panoramica di quello che viene caricato, di quanto tempo ci vuole e delle sue dimensioni. In basso sarà mostrata anche una tabella che sintetizza le performance del sito

pingdom-tools-2   

E' evidente che la velocità dipende molto dal tipo di pagina che si prende in esame. In questo momento in Homepage ho per esempio delle immagini e questo si ripercuote sul risultato. Dai dati mostrati nel primo screenshot si può conoscere la pesantezza dei singoli widget e quindi considerare il rapporto utilità-rallentamento per valutarne una loro eventuale rimozione.

In questo blog Google Friend Connect  e la pagina fan di Facebook sono i più pesanti ma francamente non mi va di toglierli. Bisogna considerare sempre che i fattori più importanti per determinare la SERP di un articolo rimangono comunque il suo contenuto e la qualità dei suoi backlink.





Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy