Pubblicato il 15/12/16 - aggiornato il  | Nessun commento :

Creare un ebook con i post di siti su Blogger, Wordpress, Twitter, ecc

Come creare un libro con i post del blog in modo manuale o con il tool BlogBooker per le piattaforme Blogger, Wordpress, Twitter, LiveJournal, Ghost, TypePad e Tumblr.
Chi gestisce un blog in fondo è anche uno scrittore ed è quindi naturale pensare di realizzare un libro con i contenuti che si sono pubblicati sul sito. Lo si può fare in modo manuale oppure utilizzando un tool apposito. Nello specifico mi limiterò a illustrare come realizzare un libro con i post di un sito di Blogger, in modo manuale, come creare un ebook di articoli di un blog sempre su Blogger oppure su Wordpress e come creare un ebook di tweet del nostro account Twitter.

La creazione di un ebook in modo manuale presuppone che si prenda una istantanea di ogni articolo che si è creato, salvarla in formato PDF per poi riunire tutti i file in uno soltanto. Si tratta di una operazione piuttosto lunga e quindi è utilizzabile solo quando il numero di articoli non sia superiore a qualche decina.

COME CREARE UN EBOOK MANUALE CON BLOGGER


Recentemente ho mostrato come installare un bottone per stampare i post di Blogger le cui funzionalità possono servire per depurare i post di tutti gli elementi che non vogliamo stampare. Anche se non intendiamo aggiungere il bottone per stampare possiamo però impostare i CSS in modo da evitare che nella stampa compaiano elementi indesiderati come le sidebar, i banner pubblicitari, il footer, eventualmente i commenti, le icone dei social network, le caselle di ricerca, l'Intestazione o Header, ecc


Si va su Modello -> Modifica HTML e si cerca la riga </head> quindi, subito sopra, si incolla questo codice

<style media='print' type='text/css'>
#header, .icon-action, .post-footer, .postprint, .header, #sidebar-right-1,.date-header, #blog-pager, #backlinks-container, .subscribe_notice, div.noprint, .post-footer,#comments,#footer-2-1,#footer-2-2,#footer-3 {display: none;}
.column-center-inner{width: 940px !important;}
</style>

Si salva il modello.  Tramite i tag media='print' e display:none; questo CSS nasconderà solo nella stampa gli elementi elencati e separati da una virgola. Per esempio con #comments si nasconderanno i commenti, con #sidebar-right-1 la sidebar di destra, ecc.






Con width:940px viene impostata la larghezza della pagina da stampare senza gli elementi che si decide di nascondere.  Il tag div.noprint è utile per nascondere elementi singoli che non hanno una classe o un ID specifico. Per esempio se nel blog abbiamo inserito dei banner pubblicitari possiamo nasconderli nella stampa aggiungendo una riga all'inizio e una alla fine dei rispettivi codici con questa sintassi

<div class='noprint'>
Codice della unità pubblicitaria
</div>

Si può quindi aprire ciascun post con Chrome e andare nel menù in alto a destra per poi cliccare su Stampa...

stampare-post

Nella finestra che si apre si va su Stampa per salvare come PDF tutto il post con l'esclusione degli elementi che abbiamo deciso di tralasciare. Si potrà fare questa operazione per tutti gli articoli del nostro sito. Ora non resta che riunificarli in un solo file. Possiamo utilizzare il programma di elezione Adobe Acrobat ma non è gratuito e non è presente in tutti i computer. In alternativa possiamo utilizzare uno dei tool gratuiti per la gestione dei PDF quale p.e. I Love PDF - Merge.






COME CREARE UN EBOOK DI BLOGGER CON BLOGBOOKER


Forse non tutti i lettori sanno che si possono salvare tutti i contenuti pubblicati con un opportuno backup di articoli e commenti. Si va su Impostazioni -> Altro -> Esegui il backup dei contenuti

backup-contenuti-blogger

Successivamente si va su Salva sul computer. Verrà scaricato un file in formato XML che sarà denominato semplicemente blog-...  con la data in cui è stato scaricato.

Si apre la pagina del tool BlogBooker quindi si clicca su Make your BlogBook. Nella pagina successiva si sceglie la piattaforma a cui si riferiscono i contenuti, nel nostro caso Blogger

piattaforma-blogbooker

Nella finestra successiva si va su Select your XML export file e si sceglie quello appena scaricato

blogbooker-blogger

La scritta muterà in Selected. Bisogna anche incollare l'indirizzo della homepage del blog con il .com se gratuito. Prima di andare su Create your BlogBook si scorre in basso

impostazioni-blogbooker

per impostare l'Intervallo di tempo dei post (obbligatorio) e se invertire l'ordine cronologico. Si può anche scegliere un layout a una o due colonne. Il piano tariffario gratuito prevede una alta compressione e quindi una bassa qualità dell'ebook. In Format & Features si seleziona il formato della carta, la famiglia di font e la dimensione dei caratteri. In basso a sinistra si può anche scegliere se stampare anche i commenti, il nome dell'autore e i numeri di pagina. Infine si va su Create your BlogBook più in alto.

scaricare-ebook

Si potrà quindi scaricare l'ebook. Le funzionalità gratuite permettono di creare blog con un intervallo di tempo massimo di un anno. Il risultato sarà comunque buono anche in bassa qualità

ebook-blog-booker


COME CREARE UN EBOOK CON WORDPRESS


Anche in un sito Wordpress c'è la funzione di backup dei contenuti. Si apre la Bacheca quindi si va su Strumenti -> Esporta -> Scarica file di esportazione

scaricare-contenuti-wordpress

Si possono decidere di scaricare gli articoli o le pagine e per quello che riguarda gli articoli possiamo scaricare quelli di un singolo autore e impostare la data iniziale e finale. Verrà scaricato un file in formato XML che sarà denominato come il sito. Per creare l'ebook si va sempre su BlogBooker e stavolta si sceglie Wordpress. Si aprirà la stessa finestra già vista con Blogger con cui impostare i parametri del libro per poi scaricarlo.

COME CREARE UN EBOOK CON I TWEET DI TWITTER


Per prima cosa bisogna ottenere l'archivio da Twitter con tutti i nostri tweet. Ci si logga a Twitter quindi si apre la pagina del nostro account. Si scorre la pagina fino a Richiedi il tuo archivio


archivio-twitter

Visualizzeremo un messaggio in cui saremo avvertiti che ci verrà inviata una email quando l'archivio sarà pronto. Si tratta di un file in formato ZIP. Per creare l'ebook si va ancora su BlogBooker e stavolta si sceglie Twitter come piattaforma. Si seleziona l'archivio ZIP, si digita il nome utente quindi si va su Create your BlogBook dopo aver selezionato le impostazioni.
twitter-ebook

Concludo ricordando che oltre a Blogger, Wordpress e Twitter possono essere creati ebook con i contenuti delle piattaforme LiveJournal, Ghost, TypePad e Tumblr. Purtroppo le funzionalità più sofisticate sono tutte a pagamento e il tool è utile per creare ebook di siti che non siano online da diversi anni.  Si può però sempre provare a creare più ebook con diversi intervalli di tempo per poi riunirli in uno soltanto




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.