Pubblicato il 02/01/16e aggiornato il

uBlock è un addon di Chrome, Firefox e Safari per bloccare la pubblicità nel web.

Come bloccare la pubblicità invasiva nelle pagine web con uBlock, una estensione open source che si può installare su Chrome, Firefox e Safari.
La pubblicità sul web ha una importanza straordinaria, superiore a quella che ha nella televisione e nella carta stampata. Se la stragrande maggioranza delle risorse che si cercano su internet sono gratuite lo dobbiamo proprio alla pubblicità che permette a molti siti di rientrare almeno delle spese di gestione.

Purtroppo insieme a pagine web con un numero modesto di unità pubblicitarie ci sono siti che se ne approfittano soprattutto con l'installazione di pubblicità particolarmente invasiva come i popup che si aprono praticamente a ogni click fatto sulla pagina.

Per evitare questi inconvenienti sono state realizzate delle estensioni che permettono la navigazione web senza che si vedano banner pubblicitari. Ho già parlato di AdBlock Plus e del modo in cui si può disattivare questa estensione in un blog su Blogger. Questi addon sono ovviamente malvisti da società come Facebook e Google che fanno della pubblicità online il loro core business. Pare addirittura che ci siano trattative in corso affinché questi addon limitino soltanto le pubblicità più invasive lasciando inalterate quelle più accettabili dagli utenti.

uBlock è una estensione per Chrome, Firefox e Safari che si pone come alternativa open source a AdBlock e che ha bisogno di una quantità inferiore di memoria.
Facendo l'esempio di Chrome si aprirà la pagina del Chrome Web Store in cui cliccare su +Aggiungi per poi confermare la volontà di installazione. Verrà mostrata una icona nella barra del browser e da lì potremo attivare o disattivare l'estensione in funzione dei domini visitati.

ublock-addon

Cliccando sulla icona dell'addon si visualizzerà il suo status nella scheda aperta e facendo click sulla icona a forma di interruttore stilizzato si potrà attivare o disattivare l'estensione in quel dato dominio. uBlock come gli altri componenti aggiuntivi che servono per bloccare la pubblicità sono utili quando si naviga in siti particolarmente invasivi da quel punto di vista. Si può quindi tenere uBlock disattivata per non appesantire troppo l'apertura delle pagine e attivarla solo all'occorrenza andando per esempio su Chrome nella pagina chrome://extensions/ mentre su Firefox si dovrà aprire la pagina about:addons.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.