Pubblicato il 09/10/13e aggiornato il

Page Rank Status la SEO Toolbar di Chrome.

Page Rank Status è una estensione di Chrome che ci permette di visualizzare il Page Rank, l'Alexa Rank, il Compete Rank e molti altri dati SEO quali la localizzazione i link interni e esterni, la velocità di caricamento e l'IP.
La Toolbar di Google può essere installata su Internet Explorer ma paradossalmente non è compatibile con Chrome, proprio il browser di casa Google. Permette vi visualizzare i risultati di ricerca durante la digitazione, consente la traduzione istantanea di pagine web e la condivisione su Google+. Molte di queste funzioni sono già integrate su Chrome come per esempio Google Instant ma altre invece mancano. Se siete soliti usare Chrome potete tradurre automaticamente intere pagine web ma senza una ulteriore funzionalità non è possibile selezionare una parola o una frase per ottenerne la traduzione immediata. Per questa funzionalità ci vuole l'estensione Tampermonkey insieme all'userscript Google Translator Tooltip che consiglio anche a coloro che abbiano già una buona conoscenza dell'inglese, del francese e dello spagnolo.
Su Chrome manca però un tool specifico per le informazioni SEO riguardo la pagina web che si è aperta. Page Rank Status è un addon di Chrome che ha preso il posto di vecchie estensioni ormai obsolete e che ci permette di visualizzare il Page Rank (PR), l'Alexa Rank, il Compete Rank e il Quantcast Rank della pagina aperta nel browser. Ricordo che ciascuna pagina del sito può avere un suo Page Rank che sarà ovviamente minore o uguale a quella della homepage. Dopo la sua installazione si apre la pagina web che si vuole monitorare e si clicca sopra all'icona. Otterremo una quantità di informazioni davvero sovrabbondanti che riguarderanno anche i backlink, le pagine indicizzate dai vari motori di ricerca, le pagine di cache, i social, il Whois, la localizzazione IP e molto altro ancora

page-rank-status 
Nella colonna di sinistra si può accedere alle sezioni
  1. SEO Stats con i vari rank e le pagine indicizzate
  2. Traffic Stats per monitorare il traffico del sito o della pagina secondo Alexa 
  3. Site Info per le informazioni su Whois, sui social e sulla sicurezza 
  4. Page Info per l'URL canonico, metatag, metadescription, link esterni e interni
  5. Links Stats per un elenco completo di tutti i link
  6. Page Speed per la velocità di caricamento della pagina
  7. Tools per accedere a risorse quali gli Strumenti per Webmaster di Google e di Bing, Google Trends, Google Keyword Tools per le parole chiave (non più disponibile, presto ci farò un post). È anche possibile accedere agli strumenti dei motori di ricerca cinesi e giapponesi oltre a fare il checkup della pagina con W3C Check link per validare il codice.
Questi dati qualche volta sono incompleti come per esempio il numero di pagine indicizzate dai motori. Basta però cliccarci sopra per avere dei dati più aggiornati. Page Rank Status è comunque uno strumento potentissimo per avere una visione anche molto analitica della pagina che abbiamo aperto. È utile non tanto per monitorare il nostro sito che possiamo già fare con strumenti molto più precisi quali Google Analytics ma per sbirciare le performance dei siti dei colleghi che vorrebbero coinvolgerci in attività comuni o creare delle partnership. Concludo ricordando che la stessa estensione ci permette di aggiungere un bottone con il dato del Page Rank del nostro sito.

PageRank Checker

Si va su SEO Stats > Aggiungi il bottone Page Rank al tuo sito, si incolla l'URL della home del nostro blog, si digitano le lettere del controllo visivo e si clicca su Ricevi il codice. Tale codice va incollato su Layout > Aggiungi un gadget HTML/Javascript in Sezioni del sito per poi posizionarlo a piacere.




6 commenti :

  1. L'ultimo link che hai messo è il vero sito per calcolare il pagerank? Perché io ne ho sempre usato un altro ma purtroppo non è che cambia qualcosa, è sempre zero da sempre. Secondo me chi gestisce il pagerank ce l'ha con me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è un sito ufficiale per determinare il page rank ma ci sono moltissimi tool che danno tutti lo stesso risultato
      @#

      Elimina
  2. Risposte
    1. È solo uno degli oltre 200 parametri dell'algoritmo di Google ma penso che sia tuttora uno di quelli che contano di più
      @#

      Elimina
  3. Buona sera Ernesto, ho scoperto per caso il "test del W3C", il quale ha riscontrato 503 errori nel bio blog di blogspot.
    Secondo lei, dovrei correggerli o rischio di fare un gran casino (la mia conoscenza HTML è minima).
    Grazie di cuore e buona serata
    Carola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti prego di darmi del tu perché è così che ci interagisce nel web :))
      Se facessi il test di questo blg il risultato sarebbe lo stesso (o forse peggiore). Il W3C bisogna prenderlo per quello che è senza farci troppo caso. Poi su Blogger sarebbe anche difficile fare qualcosa visto che non si può accedere ai server di Google. Ci dovrebbero pensare gli stessi tecnici di Blogger a migliorare costantemente il codice. Lo fanno con molta calma :))
      @#

      Elimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.