Pubblicato il 07/07/12e aggiornato il

AndroVid Video Trimmer per editare filmati, convertirli in MP3 e catturare fotogrammi.

Come editare video con Android utilizzando l'applicazione AndroVid Video Trimmer. E' possibile ritagliarli, estrarne dei fotogrammi e convertirli in MP3.
Nel nostro computer desktop ci sono molti programmi in grado di editare e convertire i video. Non è altrettanto immediato fare queste operazioni su un cellulare Android anche se gli sviluppatori stanno sfornando applicazioni davvero interessanti.

AndroVid Video Trimmer è una app di cui esiste anche la versione a pagamento con ulteriori funzionalità. Comunque già quella gratuita ci permette di editare i video presenti nel nostro cellulare in modo molto semplice. Dopo l'installazione, se si va su Apri, vengono automaticamente caricati tutti i filmati presenti nel nostro smartphone. Cliccando su uno di questi si potrà accedere agli strumenti di editing che appariranno nella parte alta non appena si tocca il video


androvid-video-trimmer


COME ESTRARRE O ELIMINARE UNA PARTE DEL FILMATO

Partendo da sinistra gli strumenti sono Trim, Split, Grab, MP3 e Share oltre a Info, Rename e Delete di ovvio significato. Andando su Trim si può estrarre da un filmato uno spezzone per poi salvarlo.

trim-androvid-video-trimmer

Agendo sui due cursori in basso si può selezionare la parte di video da estrarre o eliminare. Bisognerà poi cliccare sulla icona delle forbici in alto a destra. Ci verrà chiesto la modalità di salvataggio

salvare-filmato-androvid

che potrà essere quella del ritaglio o del taglio vale a dire si potrà salvare la parte di filmato selezionata o eliminarla. Con questa seconda opzione si possono per esempio togliere in modo molto semplice parti di un video che non ci interessano. Penso a video catturati da noi in cui spesso ci sono parti da eliminare per svariati motivi. Il passo successivo consiste nella scelta tra le opzioni di sovrascrivere il video originale, di salvarlo come nuovo video o di condividerlo con gli amici in qualche social

salvare-video-editato

Si clicca su Save per terminare tutto il processo.

COME DIVIDERE I VIDEO IN DUE PARTI

Andando invece su Split si può suddividere il filmato in due parti. In questo caso il cursore da spostare sarà uno soltanto e dividerà il video in due spezzoni. Si dovrà sempre operare cliccando sulla icona delle forbici in alto a destra. Si potrà decidere se cancellare il video originale oppure se mantenerlo

split-video-androvid

ESTRARRE UNO O PIU' FOTOGRAMMI DA UN FILMATO

Se si va su Grab  il video selezionato inizierà a riprodursi. Quando faremo tap sullo schermo verrà visualizzata una icona di una macchina fotografica che, se toccata, salverà il frame corrente. Si possono salvare più fotogrammi e questi saranno visti miniaturizzati nella parte alta del display

salvare-fotogrammi-video

Cliccando su ciascuna miniatura possiamo salvare la relativa immagine in formato JPG. Si può anche condividerla o impostarla come Wallpaper. Le immagini così salvate andranno a finire nella sottocartella Image di AndroVid e potranno essere scaricate per esempio con AirDroid

androvid

Il percorso è Files > SD Card > AndroVid > image.

COME CONVERTIRE UN FILMATO IN UN FILE MP3

Se abbiamo registrato con lo smartphone un pezzo musicale da un concerto a cui abbiamo partecipato, può essere interessante estrarne l'audio per poi caricarlo sull'IPod o su un lettore MP3. Dopo aver selezionato il video, si clicca su MP3 e inizierà immediatamente la conversione del filmato. Il file andrà nella sottocartella Audio di AndroVid e potrà essere scaricato con AirDroid o anche direttamente collegando il cellulare al computer con un cavo USB.

LE FUNZIONALITA' DI ANDROVID PRO

Esiste anche una versione a pagamento di questa applicazione denominata AndroVid Pro Video Editor. Il suo costo è piuttosto modesto (1.85 euro). Oltre alle classiche funzionalità della versione gratuita si può
  1. Convertire i video in vari formati audio quali MP3, M4A, WAV, WMA, ASF, FLAC
  2. Convertire i filmati in altri formati video quali AVI, FLV, MP4, MPEG-2, VOB (formato Dvd)
  3. Caricare i video direttamente su Facebook, Youtube, ecc
  4. Organizzare i video secondo nome, durata, dimensione e data
Prima di passare a questa versione controllate bene i commenti perché pare non funzionare bene con alcuni modelli di cellulari. Gli screenshot del post sono stati presi con un Samsung Galaxy Nexus.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.