Pubblicato il 06/09/11e aggiornato il

Come farsi indicizzare velocemente un post da Google.

Come far indicizzare più rapidamente un post a Google
I blog che sono sul web da diverso tempo e che hanno una frequenza di pubblicazione costante in genere non hanno il problema di farsi indicizzare rapidamente i contenuti da Google perché la scannerizzazione del loro sito avviene con grande rapidità. Spesso un nuovo post si trova nei risultati di ricerca dopo pochi minuti dalla sua pubblicazione. Un bravo blogger non può comunque esimersi da utilizzare gli Strumenti per Webmaster per inviare la Sitemap (o le Sitemap) e per controllare periodicamente lo stato di indicizzazione del sito. Andando su Strumenti per Webmaster > Nome del blog > Dashboard > Configurazione sito > Sitemap possiamo verificare il numero dei nostri articoli che sono già stati indicizzati da Google

indicizzazione-url-sito

Come vedete nello screenshot precedente, in questo blog il numero degli URL indicizzati e praticamente identico a quello degli URL pubblicati. Non sempre è stato così. Mi ricordo che, durante il primo anno di vita del sito, questi numeri erano molto diversi e gli articoli non indicizzati erano decine e decine. Una cattiva indicizzazione può dipendere da molti fattori. Quello più comune deriva dal fatto che si è creato un nuovo blog importando gli articoli da un altro sito. In questo caso la loro completa indicizzazione può durare settimane se non mesi.

Se ci accorgiamo che Google non vuole proprio inserire un certo articolo nei suoi risultati di ricerca, possiamo cercare di forzargli la mano. Da qualche tempo è presente negli Strumenti per Webmaster la sezione Diagnostica > Visualizza come Googlebot. Si può inserire l'URL del post in oggetto, selezionare Web e cliccare su Recupera. L'operazione può essere fatta anche con la homepage

visualizzare come googlebot 

In realtà questo strumento serve per controllare come appare al robot di Google una data pagina. Lo strumento  cioè mostra se Google vede il post in modo adeguato, specie in presenza di oggetti multimediali. L'utilizzo di questo tool permette però anche di inviare l'URL a Google che quindi giocoforza è "costretto" a indicizzarlo. E' utile non solo quando un post non è stato indicizzato ma soprattutto quando un articolo è stato modificato e vogliamo che tali modifiche siano immediatamente visibili nei risultati di ricerca.

Penso a siti di informazione o sportivi che hanno aggiornato un post con gli ultimi avvenimenti e che vogliono che questi siano immediatamente visibili nei risultati di ricerca. E' anche importante se ci accorgiamo di aver commesso un errore sesquipedale o una topica imbarazzante che vogliamo togliere rapidamente dalla cache di Google. Dopo una breve attesa, si visualizzerà il link "Invia all'indice" su cui dovremo cliccare per terminare l'operazione di indicizzazione

indicizzazione-articolo-blog 
Cliccando su Riuscita visualizzeremo il codice della pagina così come lo vede il robot di Google. Può essere utile se si hanno dei dubbi se un certo contenuto sia stato o meno indicizzato correttamente.

Sempre per favorire la rapida indicizzazione di una pagina web si può usare il tool Esegui Scansione URL che fa sempre parte degli Strumenti per Webmaster

esegui-scansione-url

Dopo aver incollato l'URL, si compila la captcha per il controllo visivo e si clicca su Invia richiesta. Si può usare anche con pagine esterne al nostro sito che però sono importanti per la nostra rete sociale. Penso a un post su un forum, una pagina fan, un tweet o altro ancora. Concludo ricordando quelle che sono le regole auree per indicizzare tutti i nostri post
  1. Aggiungere il blog negli Strumenti per Webmaster
  2. Inviare la Sitemap
  3. Inserire i feed degli articoli in alcuni apprezzati social bookmarking
  4. Commentare su altri blog per ricevere link
  5. Linkare i nostri stessi articoli per esempio con WLW e lo strumento Glossario




12 commenti :

  1. grazie mille, fai sempre post molto interessanti

    RispondiElimina
  2. ciao ho seguito la tua guida io nn ne avevo neanche 1 sulla sezione sitemap di indirizzo dei miei articoli, come mai?

    RispondiElimina
  3. anch'io ho notato che google è diventato velocissimo a indicizzare i contenuti del mio blog.. meno male!

    RispondiElimina
  4. @Luke
    Ma la sitemap l'avevi inviata? Se sì segui i consigli alla fine del post per facilitare l'indicizzazione degli articoli

    RispondiElimina
  5. una guida passo passo su come creare una SITEMAP del mio blog per poi caricarla su "Strumenti per Webmaster > Nome del blog > Dashboard > Configurazione sito > Sitemap"
    grazie

    RispondiElimina
  6. Non capisco perché prima venivano indicizzati dopo pochi minuti adesso invece neanche dopo giorni... proverò con questo sistema.
    Sempre il migliore ancora complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @luca
      forse hai importato dei post da altri blog o hai diradato il ritmo delle pubblicazioni (ipotesi perché nessuno sa cosa fa Google veramente)

      Elimina
    2. concordo con luca si sn allungati i tempi di indicizzazione :(

      Elimina
    3. Concordo anch'io, ci hanno messo un bel po' di giorni per indicizzare i miei ultimi articoli, mentre prima il processo era velocissimo. Premetto che pubblico con regolarità, come sempre.
      Con Bing, nulla da fare. Quando inserisco la mappa, compare il messaggio "in sospeso" e dopo qualche giorno compare il messaggio di errore. Mah.

      Elimina
    4. stessa cosa per me con bing...giunti a questo punto credo che hanno qualche problemino mah speriamo...buona giornata a tutti :D

      Elimina
    5. @MarcoParrilla
      Bing non lo guardo neppure più :)

      Elimina
  7. a me ancora non lo da, pero' si non dopo poco ma ci vuole parecchio prima di indirizzare !!!!!!

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.