Pubblicato il 08/09/11e aggiornato il

Come creare delle suonerie per il cellulare.

Praticamente tutti i cellulari di nuova generazione supportano la creazione di una suoneria con un brano in formato MP3. Si possono quindi caricare le nostre canzoni preferite e selezionarle come nuova suoneria. Se non si possiede l'applicazione giusta, non sarà però possibile estrarre la parte del brano musicale da riprodurre. Abbiamo bisogno di un tool che ritagli la parte della canzone che vogliamo utilizzare come suoneria. Ci sono dei pezzi che hanno una introduzione particolarmente lunga e il ritornello, che è in genere la parte più orecchiabile, si ascolta solo dopo diversi secondi.

Free Ringtone Maker è un piccolo software freeware che consente appunto di personalizzare dei brani per poi caricarli sul cellulare. Si tratta di effettuare tre semplici passaggi, il primo dei quali riguarda la selezione del brano dal computer. Ecco l'interfaccia del programma 

free-ringtone-maker

Si va su Choose a Song from My Computer per scegliere la canzone. Successivamente estraiamo il pezzo del brano che ci interessa

free-ringtone-maker[4]

 

aiutandoci con i due cursori presenti sulla linea temporale e usando il tasto per la riproduzione del pezzo. Opzionalmente si possono anche inserire degli effetti di dissolvenza all'inizio e alla fine del brano. Si clicca su Next per passare alla fase successiva che è quella del download della suoneria

free-ringtone-maker[6]

che si effettua cliccando su Save Ringtone to My Computer. Si può caricare sul cellulare attraverso il cavetto di connessione che è in genere compreso nella confezione del telefonino. Al limite potrebbe essere necessario scaricare un software di gestione dalla casa produttrice.

Questo è solo uno dei tanti tool atti a creare delle suonerie per cellulari o iPhone. Ricordo alcuni post che ho già pubblicato sull'argomento

Concludo ricordando che tra gli adolescenti vanno molto di moda le suonerie a ultrasuoni visto che le frequenze sonore particolarmente alte possono essere udite solo dai ragazzi/e  con di venti anni. Utili se si vuole tenere il cellulare acceso in classe senza che eventuali squilli vengano sentiti anche dai professori.





4 commenti :

  1. Qual'è la fonte primaria delle tue informazioni?

    RispondiElimina
  2. @Corvo Michele
    Non c'è una fonte primaria ma la fase di documentazione e archiviazione delle informazioni è essenziale.

    RispondiElimina
  3. Ma mi ricordo che tempo fa avevi parlato di un sito di blogger, tra l'altro in inglese, che parlava delle innovazioni o di argomenti analoghi a quelli del tuo blog che tiguardavano blogger. mi sai dire?

    RispondiElimina
  4. @Corvo Michele
    Ce ne sono molti. Quello ufficiale è Blogger Buzz
    http://buzz.blogger.com/
    da cui prendo l'ispirazione per molti post.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.