Pubblicato il 22/07/11e aggiornato il

Online Function Grapher per trovare e scaricare i grafici delle funzioni.

Lo studio delle funzioni è uno degli aspetti più importanti dello studio della Matematica per gli studenti liceali degli ultimi anni e per quelli del primo anno di Università. Ci sono delle procedure ben collaudate per ricavare un grafico da una funzione che partono dalla determinazione del dominio di definizione, di eventuali punti di singolarità e asintoti, dei punti di intersezione con gli assi, ecc. Si passa poi allo studio delle derivate prima e seconda per trovare i punti di massimo e di minimo, quelli di flesso, le concavità e le convessità.

Da tutti questi dati si riesce a ottenere un grafico sufficientemente approssimato della funzione. Se si ha a che fare con una funzione in una sola variabile, è disponibile in rete il tool gratuito Online Function Grapher che consente di arrivare al grafico di una funzione semplicemente digitandola nell'apposito campo. Cliccando su Add vedremo sulla destra il grafico sotto forma di curva colorata. E' possibile inserire anche più funzioni contemporaneamente

online function grapher

Ciascuna curva avrà un colore diverso che sarà ripreso dalla corrispondente espressione matematica visibile sulla sinistra. La sintassi di introduzione delle funzioni è abbastanza semplice. Per la moltiplicazione è sufficiente la giustapposizione e non occorre il simbolo asterisco mentre per il valore assoluto si usa il simbolo abs seguito dalle parentesi tonde. Le funzioni trigonometriche e iperboliche seguono la solita terminologia.

Comunque il programma è in grado di convertire un comune simbolo di funzione in quello da usare nel tool. Per esempio arctg diventa atan. Eventuali dubbi possono essere dissipati andando a fondo pagina e leggendo le istruzioni su come inserire le funzioni, in special modo quelle trigonometriche, quelle iperboliche, quelle con radici e logaritmi, quelle legate al calcolo combinatorio (fattoriali, coefficiente binomiale, numeri di Fibonacci) e le funzioni speciali (valore assoluto, minimo, massimo, segno). E' anche possibile ottenere il link di un grafico per poterlo postare su un forum, un blog o per inviarlo per email a un amico. La cosa può avere anche un qualche interesse didattico.

Viene anche data l'opportunità di scaricare ciascun grafico realizzato con Online Function Grapher andando su Save Graph Image e settando le opzioni preferite (visualizzazione degli assi, dei numeri delle ascisse e delle ordinate e della rete di quadretti per individuare meglio i valori). L'immagine sarà scaricata in formato JPG e potrà essere facilmente acclusa a un documento. Anche questo aspetto può essere interessante per studenti e docenti.

La limitazione di questo strumento risiede nel fato che può essere utilizzato solo con funzioni di una sola variabile e solo per ottenerne il grafico. Se volete programmi più potenti che siano anche in grado di fare dei calcoli anche complessi vi consiglio

  1. Maple 15:  il miglior tool in assoluto ma molto costoso. Leggi recensione di Maple 12 - I seguenti sono invece tutti gratuiti
  2. 7Math: piuttosto semplice e intuitivo
  3. Mathway: è in grado anche di risolvere problemi
  4. Microsoft Mathematic: è un addon per Word che è in grado di effettuare calcoli estremamente complessi quali risolvere derivate, integrali, limiti, serire, equazioni, disequazioni, funzioni statistiche e riesce pure a semplificare espressioni algebriche 
  5. MyAlgebra: di facile utilizzo e piuttosto potente
  6. WolframAlpha: il famoso motore di ricerca del team diretto da Stephen Wolfram che consente di fare una miriade di cose 
  7. Graphing: simile a Online Function Grapher 




2 commenti :

  1. ho abbandonato lo SDF taanto tempo fa! :P

    RispondiElimina
  2. Certo che si tratta di tool utili solo a studenti o docenti di discipline scientifiche.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.