Pubblicato il 19/04/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Partecipare a Windows Insider per testarne per primi le nuove funzioni

Registrarsi al programma Windows Insider Preview per ricevere in anteprima le novità di Windows 10, come scegliere il canale e lasciare il programma

Da quando è stato commercializzato Windows 10, la Microsoft ha completamente cambiato il modo in cui rilascia i suoi sistemi operativi. Prima venivano effettuati aggiornamenti minori ai vari OS mentre ogni qualche anno veniva rilasciato un nuovo sistema operativo. Si cominciò con Windows 1 nel 1985 seguito da Windows 2 nel 1987 e da Windows 3.x dal 1990 al 1992. Successivamente si passò a Windows 95 nel 1995 e a Windows 98 nel 1998.

Il 2001 vide la nascita di Windows XP che durò per 5 anni, fino al 2006, quando fu sostituito da Windows Vista, uno dei sistemi operativi meno apprezzati. Poi fu la volta di Windows 7 nel 2009, uno dei sistemi operativi più apprezzati, e di Windows 8 nel 2012, seguito dalla sua versione aggiornata Windows 8.1 datata 2013.

Windows 10 è stato rilasciato la prima volta nel 2015 e da allora non sono più stati rilasciati nuovi sistemi operativi ma solo aggiornamenti. Solitamente ne vengono rilasciati due ogni anno, uno a primavera e uno in autunno. Quest'anno pare che ci sarà una eccezione e che verrà rilasciato solo l'aggiornamento autunnale.

Il nome delle build recentemente hanno preso il nome dell'anno seguito dal numero d'ordine. L'aggiornamento più recente risale all'autunno del 2020 con la versione 20H2, ovvero il secondo aggiornamento dell'anno 2020.

Ogni update di Windows 10 porta all'introduzione di nuove funzionalità. I più smanettoni possono però testare in anteprima le novità che verranno introdotte con i nuovi aggiornamenti partecipando al programma Windows Insider Preview. Questo programma ricorda in qualche modo i canali di test che abbiamo già visto per i browser Chrome e Edge. La partecipazione al programma Windows Insider costituirà l'oggetto di questo post.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video che illustra come registrarsi o abbandonare Windows Insider.



La possibilità di testare per primi le nuove funzionalità di Windows 10 comporta due prezzi da pagare. Il primo è quello di avere un sistema operativo che non è del tutto stabile e che può soffrire di vari bug mentre il secondo è quello di essere obbligati a condividere tutte le azioni compiute nel PC e inviarle agli sviluppatori Microsoft.

Per essere ammessi al programma Windows Insider, dobbiamo quindi controllare che la privacy impostata sia coerente con le richieste del programma. Si aprono le Impostazioni di Windows digitando Windows + I quindi si va su Privacy. Nella colonna di sinistra si clicca sulla scheda Feedback e Diagnostica.

feedback e diagnostica in windows 10

Si toglie la spunta da Dati di diagnostica obbligatori, se è presente, e si mette a Dati di diagnostica facoltativi. Con questa scelta si inviano informazioni sui siti web che si visitano, su come si usano le app e informazioni aggiuntive di integrità e attività dei dispositivi. Si attiva anche una segnalazione avanzata degli errori. I dati di diagnostica facoltativi verranno inviati insieme a quelli obbligatori che sono condivisi comunque.

Più in basso si attivano anche i dati di diagnostica degli input di penna e di digitazione. Si possono opzionalmente attivare anche i cursori per le Esperienze su misura, che permette alla Microsoft di offrirci suggerimenti e annunci mirati, e per Visualizzare i dati di diagnostica condivisi, che utilizzano fino a 1GB di spazio.

Dopo aver modificato la Privacy in tal senso, sempre su Impostazioni, si va su Aggiornamento e Sicurezza.

aggiornamento e sicurezza programma windows insider

Si clicca su Programma Windows Insider nella colonna di sinistra. Se non si visualizzasse il pulsante Inizia, significa che non abbiamo aggiornato la Privacy per la condivisione dei dati di diagnostica. Si clicca su Inizia.

Visualizzeremo il messaggio Caricamento in corso con il computer che scarica i file necessari alla configurazione.

caricamento e scelta account

Terminato il caricamento, si va su +Scegli un account. Se abbiamo già registrato un account a Windows Insider sceglieremo quello, altrimenti si sceglie un nostro account Microsoft e si va su Continua. Dovremo digitare il PIN o apporre l'impronta digitale per verificare l'identità. Dopo un nuovo caricamento visualizzeremo questo messaggio.

partecipazione programma windows insider

Si clicca su Registra per registrare l'account al programma. Successivamente visualizzeremo altre finestre.

registrazione al programma windows insider

Nella prima si clicca su Iscriviti mentre nella seconda si va su Invia dopo aver messo la spunta su Ho letto e accetto i termini del contratto. Dopo il messaggio Ora sei pronto per continuare, in cui andare su Chiudi, inizierà un nuovo caricamento dei file necessari per la configurazione della versione Insider di Windows.

Potremo scegliere tra tre canali in relazione al livello di test che hanno raggiunto le varie funzionalità:

  1. Canale Dev è il primo a ricevere gli aggiornamenti però potrebbe avere problemi di bug
  2. Canale Beta con aggiornamenti già testati nel Canale Dev e quindi più affidabili
  3. Canale versione di anteprima con l'ultima versione di Windows 10 ma con aggiornamenti qualitativi avanzati regolari. Si tratta di un canale molto stabile che consiglio ai meno esperti.

Chi possiede più dispositivi Windows 10, può scegliere Canali diversi per ciascun dispositivo in modo da provare più esperienze e poterle confrontare. È sempre possibile abbandonare il programma Windows Insider.

Per abbanndonarlo, se si sta usando il Canale versione di anteprima o il Canale Beta, si va su Impostazioni -> Aggiornamento e Sicurezza -> Programma Windows Insider -> Interrompi versioni di anteprima di Insider. Chi invece si trova nel Canale Dev, per abbandonarlo, deve reinstallare Windows 10.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy