Pubblicato il 02/04/21 - aggiornato il  | Nessun commento :

Inviare app tra dispositivi Android con la condivisione nelle vicinanze

Come inviare app tra dispositivi Android tramite la Condivisione delle vicinanze molto utile quando l'app non è presente nel Google Play Store

Gli smartphone fanno ormai parte della nostra vita quotidiana e uscire di casa senza telefonino è paragonabile a dimenticarsi il portafoglio o le chiavi di casa e forse è anche peggio. Le applicazioni dei dispositivi mobili sono necessarie per una tale mole di operazioni che i meno giovani si chiedono come facevano quando non esistevano.

Se si installa e si usa una applicazione che ci risolve i problemi, è naturale consigliarla a parenti, amici o semplici conoscenti. Il metodo più usato di condivisione è quello di indicare il nome della app, in modo che l'altra persona possa cercarla nel Google Play Store per poi procedere alla sua installazione.

Un altro sistema piuttosto semplice è quello di cercare l'applicazione in oggetto nel Play Store, andare nel menù in alto a destra e scegliere l'opzione Condividi. Nella schermata che si apre, è sempre presente l'opzione Copia indirizzo link su cui cliccare per prendere nota negli Appunti dell'indirizzo della app da condividere.

Tale URL potrà poi essere incollato in un messaggio, da inviare al destinatario, tramite un servizio di messaggistica istantanea, come WhatsApp, Facebook Messenger e Telegram o da condividere inviando il link per email.

Nel Settembre dello scorso anno nei dispositivi Android 6 e superiori è stata implementata la Condivisione nelle Vicinanze il cui uso è stato semplificato da un omonimo pulsante su cui cliccare, presente nel menù a scomparsa.

Tramite questa funzionalità è possibile condividere applicazioni tra due dispositivi Android senza che il destinatario della app debba scaricarla dal Play Store, visto che il file gli viene inviata dal dispositivo del mittente.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un video tutorial che illustra come inviare app tra dispositivi Android.



Si deve aprire il Google Play Store, sia nel dispositivo del mittente sia in quello del destinatario. Entrambi gli utenti devono toccare sul menù e scegliere Le mie app e i miei giochi per poi andare nella scheda Condivisione.

Nel dispositivo del mittente si clicca su Invia quindi su Continua e consentire l'accesso alla posizione.

condivisione app android tra dispositivi

Contemporaneamente, nel dispositivo del ricevente, l'utente deve andare sempre sul Google Play Store, nel menù, scegliere Le mie app e i miei giochi e selezionare la scheda Condivisione per poi cliccare su Ricevi.

Il nome del dispositivo del destinatario della app sarà visibile nel dispositivo del mittente che dovrà scegliere mediante una spunta l'applicazione, o le applicazioni, da inviare al dispositivo ricevente. Verrà mostrato un codice.

invio di app da android a android

Nel dispositivo ricevente verrà mostrato lo stesso numero di codice. L'utente che riceve la app andrà su Ricevi.

ricezione della applicazione da altro android

Sia nel dispositivo che invia la app che in quello che la riceve, si visualizzerà il procedere del trasferimento del file APK. Alla fine del processo di trasferimento, l'utente destinatario tocca su Installa per l'installazione della app che ha ricevuto, e che potrà essere installata e quindi aperta senza doverla scaricare dal Google Play Store.

Questo metodo di condivisione di app tra dispositivi Android è particolarmente utile quando si sia installata una app da una risorsa esterna al Google Play Store e che quindi non sia semplice da installare per altri utenti.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy