Pubblicato il 18/11/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come scoprire i siti che ci tracciano nel web

Come navigare scoprendo chi traccia i nostri comportamenti mediante il browser Opera che ha aggiunto la funzionalità Blocca Tracker dalla versione 65
Vi sarete certamente accorti che dopo aver fatto una ricerca di un dato prodotto su internet, ecco che Facebook vi propone un annuncio pubblicitario pertinente con quello che avete cercato e che Amazon o eBay magari vi inviano pure una email proponendovi un acquisto correlato alle pagine che avete visitato. La profilazione dei navigatori è una delle attività più importanti per chi fa business online ma anche offline.

Conoscere la cronologia dei siti visitati e delle ricerche effettuate, permette di creare dei profili per ciascun utente in modo da mostrargli gli annunci che dovrebbero interessarlo maggiormente. Personalmente non mi preoccupo molto di questo aspetto di internet perché, come la maggior parte delle persone, non ho nulla da nascondere e non ho nessun problema a condividere quelli che sono i miei interessi.

Ci sono però individui a cui la profilazione degli utenti dà particolarmente fastidio, non tanto perché si vergognino dei siti che visitano, quanto per una questione di principio di protezione della loro privacy. D'altra parte le disposizioni europee sulla Cookie Law e sul GDPR sono state dettate proprio da queste esigenze. 


Come browser predefinito utilizzo Chrome ma qualche volta uso Firefox, per poter usare la estensione DownloadHelper, che non è supportata con la stessa efficacia da Chrome. Però non è raro che navighi anche con il browser Opera, soprattutto se ho bisogno di farlo con una connessione VPN per modificare l'IP italiano. 

Con l'aggiornamento di Opera alla versione 65 è stata rilasciata una nuova funzionalità che rafforza la protezione della privacy che era già presente. Vediamo come attivarla e come usarla, per scoprire chi ci traccia nel web, archiviando le nostre preferenze per poterci offrirci prodotti in linea con il nostro profilo.

Innanzitutto occorre controllare che Opera sia aggiornato. Dopo averlo aperto, si clicca sulla icona di Opera in alto a sinistra. Nel menù che si apre si va su Aggiornamento & Ripristino. Il browser controllerà se sono disponibili aggiornamenti e, nel caso, verranno scaricati e installati quindi verrà chiesto il riavvio.

Solo se la versione di Opera è la 65 o superiore, potremo controllare per ogni pagina web se ci sono siti che tracciano i nostri comportamenti. Questo accade anche per pagine web che apparentemente non hanno niente a che fare con le aziende che si occupano di profilare i potenziali clienti. Infatti basta per esempio che in una pagina web ci sia un pulsante del Mi Piace di Facebook per essere tracciati dai loro server.

La funzionalità di Opera in oggetto è attivabile dal pulsante della Configurazione semplice in alto a destra.

tracciamento-siti-web-opera


Si aprirà una barra verticale, da scorrere verso il basso, fino a trovare la sezione Privacy e Sicurezza. Oltre ad attivare le impostazioni della già citata VPN,  si potranno bloccare gli annunci pubblicitari e bloccare i tracker, ovvero degli script che tracciano il navigatore.

Si può attivare il Blocco dei Tracker anche indipendentemente dal Blocco degli Annunci pubblicitari. Dopo averlo fatto, si apre una qualsiasi pagina web. Alla fine della nuova Barra degli indirizzi e prima delle estensioni aggiunte al browser, verrà mostrata una icona a forma di scudo che si colorerà di celeste nel momento in cui è attiva.

Cliccandoci sopra si potrà visualizzare il numero degli annunci pubblicitari bloccati, se lo abbiamo fatto, e il numero dei tracker bloccati. Andando nella freccetta a destra, sarà possibile visualizzare l'elenco dei domini che ci stanno tracciando. C'è anche la possibilità di disattivare blocco degli annunci e dei tracker per siti specifici.

Si va sul pulsante Disattiva per questo sito. L'icona verrà mostrata con una crocetta al posto del colore celeste. Cliccando sopra alla icona si potrà però sempre ripristinare il blocco sia di annunci pubblicitari che di tracker. Le eccezioni concesse possono essere trovate su Opera digitando tracker nella casella di ricerca delle Impostazioni, per poi cliccare su Gestione delle eccezioni nella cui pagina si visualizzeranno gli URL dei domini a cui è concessa la tracciatura degli utenti.  Chi naviga in questo sito viene tracciato ovviamente da Google Analytics per poter avere i dati sul numero di sessioni aperte e di pagine visualizzate, ma viene fatto con gli IP anonimizzati con dei cookie tecnici secondo le disposizioni della Cookie Law e del GDPR.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy