Pubblicato il 04/11/19 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come installare nuovi caratteri in Windows da Google Fonts e da altri siti

Come cercare e scaricare gratis famiglie di caratteri da Google Fonts e da altre risorse online e come installarli, usarli e disinstallarli su Windows
Nei sistemi operativi Windows ci sono moltissime famiglie di caratteri preinstallate che in genere sono ampiamente sufficienti per ogni esigenza. Ci sono però utenti che lavorano nel mondo della grafica, o che si dilettano a farlo, che hanno bisogno di font particolari per creare dei progetti originali.

In questo articolo vedremo dove trovare questi caratteri in modo gratuito, come installarli nei sistemi operativi Windows, come utilizzarli nei programmi che supportano la scelta dei caratteri e eventualmente come disinstallarli dopo che non ci servano più. La procedura che illustrerò non sarà valida solo per Windows 10 ma potrà essere seguita anche per versioni precedenti dei sistemi operativi della Microsoft.

Le famiglie di font si suddividono in varie categorie che derivano da esperienze tipografiche molto precedenti all'avvento dei computer e della digitalizzazione. Ci sono i tipi di font con Grazie e quelli Senza Grazie. Al posto delle espressioni italiane, spesso si usano, anche nella nostra lingua, quelle franco-inglesi Serif e Sans Serif.

I caratteri con Grazie hanno dei piccoli tratti terminali. Per esempio questo post è pubblicato con la famiglia di font Georgia che è Serif, ovvero con Grazie, perché per esempio la I ha dei piccoli tratti nella parte alta e in quella bassa, così come tutti gli altri caratteri. Se invece scrivo una parte del testo con la famiglia di font Impact, ci si rende subito conto che è Senza Grazie ovvero Sans Serif cioè senza tratti terminali.





La più grande risorsa gratuita per scaricare e installare nuove famiglie di caratteri è senza dubbio Google Fonts, che abbiamo già visto e utilizzato nel post come usarne le risorse per personalizzare i caratteri di un sito su piattaforma Blogger. Non si tratta però dell'unica risorsa che offre agli utenti font da scaricare gratuitamente.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un tutorial che illustra come scaricare e installare nuovi font su Windows.


I formati più utilizzati per le famiglie di font sono quelli .OTF e .TTF. I primi sono chiamati OpenType Fonts e sono stati creati dalla Microsoft che li ha installati nei suoi sistemi operativi Windows. Successivamente sono stati sviluppati anche dalla Adobe, l'azienda di Photoshop e di altri celebri programmi.

I file .TTF sono chiamati TrueType Fonts e sono stati originariamente sviluppati dalla Apple. Adesso invece è diventato il formato standard per gli utenti Windows. La Apple invece usa il formato PostScript (PS). Tale formato non è compatibile con Windows mentre il formato TTF non è compatibile con i sistemi operativi Apple.

Ci sono dei sistemi per convertire file di formato PS in TTF e viceversa che però non tratterò in questo post.






CERCARE E SCARICARE CARATTERI DA GOOGLE FONTS


Nel momento in cui scrivo questo post Google Fonts offre gratuitamente agli utenti 960 famiglie di font.

google-fonts-caratteri-gratis

Nella casella di ricerca in alto si può digitare il nome di particolare font oppure si possono fare ricerche per categorie. Si possono selezionare solo le famiglie Serif, quelle Sans Serif o quelle Handwriting con l'aspetto di corsivo. 

In Language si possono selezionare solo i caratteri Latini o Latini estesi per ridurre il numero delle famiglie e escludere quelle con alfabeti orientali greci o cirillici. In Font Properties possiamo affinare le ricerche per quello che riguarda il numero degli stili, lo spessore o l'inclinazione.

Se una famiglia ci interessa si può andare su See Specimen, pulsante che apparirà passandoci sopra con il mouse.

aggiungere-famiglia-font

Nella pagina delle specifiche, si potranno visualizzare i dettagli del font prescelto e il nome del suo autore. Quando un tipo di caratteri ci interessa, si va sulla icona del Più, nel riquadro sintetico oppure nella pagina dei dettagli.

scaricare-font-google-fonts

Dopo aver selezionato una famiglia di font, verrà mostrata in basso a destra della pagina una barra con il numero dei font selezionati. Ci si clicca sopra per aprirla. Ci verranno mostrate le due schede Embed e Customize, rispettivamente per implementare i font in una pagina web e per personalizzarli.

In questo contesto si va sulla icona della freccia in alto a destra per scaricare i font in formato ZIP. Per aprire il file ZIP, ci si clicca sopra con il destro del mouse per poi andare su Estrai tutto. Opzionalmente si può usare il programma 7-ZIP per creare una cartella con tutti i file presenti nello ZIP.

All'interno dello ZIP solitamente c'è un file di testo con le istruzioni sull'uso della licenza. Quello che ci interessa è il file che di solito è di formato .TTF. In taluni casi ci possono essere anche altri formati aggiunti al TTF.

installazione-font-windows

Si clicca con il destro del mouse sul file TTF per poi scegliere Installa per tutti gli utenti dal menù contestuale. Visualizzeremo una finestra sul procedere del processo di installazione che durerà pochissimo. Possiamo ripetere la stessa procedura e installare tutti i nuovi font che ci servono per i nostri progetti.





ALTRI SITI CHE OFFRONO FONT GRATUITI DA INSTALLARE


Oltre a Google Fonts sono presenti nel web anche altre risorse che offrono famiglie di font gratis.

1) FONTSHOP FREE FONTS


Il sito FontShop, oltre ad avere una collezione di caratteri a pagamento, ha anche una sezione di Free Font.

free-font

È un po' difficoltoso il meccanismo di download dei file. Si controlla che ci sia 0€ come costo quindi si va su Buy. Verranno mostrati tutti gli stili di quel carattere con il relativo prezzo. Si clicca su uno di quelli con prezzo 0€ per poi andare su Add to Cart. Per procedere al download sarà quindi necessaria una registrazione.

2) DAFONT


Dafont si può usare molto più semplicemente anche il lingua italiana. In alto i font sono suddivisi in categorie e sottocategorie quali Fantasia, Techno, Gotici, Calligrafia, Simboli, Medievale, Natale, ecc.

dafont-font-gratuiti

Dopo aver effettuato la ricerca, si possono ordinare i font per popolarità o per nome. Si va su Scarica sulla destra per il download di un file in formato ZIP da cui estrarre il file .TTF per la sua installazione. Alcuni autori hanno aggiunto anche un pulsante per procedere a una eventuale donazione con Paypal.

3) 1001 FREE FONTS


1001 Free Fonts è un altro sito che offre font gratis solo per uso personale. Si può però acquistare anche una licenza per uso commerciale e eventualmente procedere a una donazione nei confronti dell'autore.

1001-free-fonts

Si va su Download per scaricare il file ZIP della famiglia dei font, all'interno del quale ci sarà il file TTF su cui cliccare con il destro del mouse e procedere alla installazione. In alcune famiglie di caratteri, sono presenti anche i file in formato OTF che possono essere installati esattamente con lo stesso procedimento illustrato per i TTF.

4) URBANFONTS


UrbanFonts è un'altra risorsa gratuita per scaricare font gratuitamente nella sezione Free Fonts.

urbanfonts-gratis

Le famiglie di caratteri sono suddivise in categorie per affinare le ricerche. Si va su Download per scaricare il file ZIP da cui estrarre il file TTF e procedere alla sua installazione su Windows.

5) OPENTYPE FONTS


OpenType Fonts è l'ultima risorsa che presento per scaricare i font gratuitamente da internet.

opentype-fonts

Dopo aver scelto la famiglia di caratteri, si clicca sul pulsante della nuvoletta con freccia per procedere al download del file ZIP dei caratteri per poi seguire la procedura già illustrata più volte.

COME USARE E DISINSTALLARE I FONT


Dopo l'installazione dei font su Windows, quando si apre un programma che supporta la selezione dei caratteri, oltre a quelli presenti di default, verranno mostrati quelli che vi abbiamo installato manualmente.

come-usare-nuovi-font

In programmi come Photoshop, Gimp, Word, LibreOffice, ma anche in Shotcut e DaVinci Resolve, nel momento in cui si seleziona lo strumento Testo, si potranno scegliere anche i font installati manualmente.

I file TTF o OTF installati potranno essere visualizzati nel Pannello di Controllo insieme a tutti gli altri presenti di default. Si va su Pannello di Controllo ->   Aspetto e Personalizzazione per poi scegliere Caratteri.

aspetto-personalizzazione-caratteri

Verrà aperta una finestra in cui visualizzare tutti i caratteri installati su Windows.

caratteri-installati-windows

I caratteri possono essere cercati digitandone il nome nel campo in alto a destra. Per disinstallare una famiglia di font, ci si clicca sopra per selezionarla per poi andare su Elimina nel menù in alto. Si dovrà poi andare su nella successiva finestra di dialogo. In un prossimo post vedremo come creare documenti con nuovi font incorporati, in modo che possano essere visualizzati con lo stesso aspetto a prescindere dal computer con cui vengono aperti.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy