Pubblicato il 24/10/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Filtri Google Nik Collection: come aggiungerli gratis a Photoshop

Come installare i filtri Google Nik Collection come plugin di Photoshop, Lightroom o di altri programmi di grafica
Nik Collection era una raccolta di Filtri che poteva essere installata come programma standalone o come plugin in molti programmi di grafica. Si trattava di una serie di filtri professionali per editare le foto e renderle più ammalianti.

Il loro costo era di circa 500$, quindi solo alla portata di professionisti della fotografia. Il programma fu acquistato da Google che in un primo tempo abbatté il costo dei plugin a 150$. Successivamente, nel Marzo del 2016, rese questi Filtri completamente gratuiti con la possibilità di scaricarli da un apposito link. La raccolta di Filtri mutò anche di nome in Google Nik Collection.

Adesso però Google ha dismesso il progetto e il link non è più attivo. Si può comunque trovare ancora su internet il file di installazione. Ci sono diversi siti specializzati in download che lo hanno, ma vi consiglio di usare il collegamento presente su Archive.org, una organizzazione non governativa che come missione ha quella di offrire gratuitamente agli utenti pagine web, siti, ebook e programmi, anche non più disponibili ufficialmente.

I filtri Google Nik Collection possono essere installati come plugin su Photoshop, Lightroom, Photoshop Elements e altri ancora. Si possono installare anche su Gimp anche se la procedura non è semplicissima.

Si apre la pagina di Google Nik Collection su Archive.org e si va sulla destra per cliccare sul link del nostro sistema operativo. Si tratta della versione 1.2.11. Gli utenti di Windows cliccheranno su Windows Executable per scaricare un file in formato .exe del peso di 429,2MB. Gli utenti MacOS invece scaricheranno una immagine di un disco del peso di 589,5MB. Chi ha Windows fa un doppio click sul file .exe per iniziare l'installazione.





Nella prima schermata si sceglie la lingua italiana quindi si clicca su nel messaggio di Windows. Si accettano i termini e le condizioni e si va su Avanti per due volte. L'Installer rileverà automaticamente i programmi che supportano i filtri. L'utente selezionerà quelli a cui aggiungere i filtri per poi andare su Installa.
Ho pubblicato il video tutorial completo sul mio Canale Youtube di come installare e usare questi filtri.


Dopo l'installazione dei Filtri Google Nik Collection, all'apertura di Photoshop si visualizzerà un piccolo popup con l'elenco di questi filtri che sono in numero di otto. Per evitare che tale popup si apra tutte le volte insieme a Photoshop, si può andare su Impostazioni per poi scegliere di non visualizzarlo all'apertura di Photoshop.






Si clicca su File -> Apri per poi selezionare la foto a cui applicare i filtri. Si va poi su Filtro -> Nik Collection.

filtri-nik-collection

Si seleziona poi il filtro da applicare. Ecco una breve descrizione di ciascuno di essi.

1) Analog Efex Pro 2

Per applicare effetti ispirati alle vecchie macchine fotografiche analogiche

analog-efex-pro-2

Ci sono dieci combinazioni di strumenti e un kit di macchina fotografica per combinare gli effetti preferiti. Inoltre si può sviluppare l'immagine con le stesse tecniche di sviluppo della camera oscura.

2) Color Efex Pro 4

In questo filtro si trovano filtri per la correzione cromatica, per il ritocco e gli effetti creativi

color-efex-pro-4

Ci sono ben 55 filtri per creare un risultato unico con la possibilità di salvare le impostazioni.





3) Dfine 2

Un filtro che serve per migliorare le immagini grazie a una riduzione del rumore su misura per la fotocamera.

dfine

Dfine permette di regolare il contrasto e di ridurre il rumore cromatico. Per ogni immagine viene automaticamente creato un profilo. I punti di controllo consentono di ridurre il rumore in modo selettivo, senza maschere.

4) HDR Efex Pro

Filtro per esplorare tutto il potenziale della fotografia HDR e per creare immagini naturali e artistiche.

hdr-efex-pro

Ripristina le alte luci perdute, recupera le zone d'ombra e perfeziona la tonalità.

5) e 6) Sharpener Pro 3 RAW e Output

Si tratta di un filtro che mette in risalto i dettagli nascosti per immagini nitide da professionisti.

sharpener-photo-3

Evidenzia dettagli e trame quasi impercettibili, per creare immagini con uno stile caratteristico. Applica miglioramenti in modo selettivo utilizzando i punti di controllo per indirizzare sulle aree giuste l'attenzione di chi guarda. Se avete una foto a cui manca la nitidezza, questo è il filtro giusto.

7) Silver Efex Pro 2

Filtro che introduce effetti affascinanti in bianco e nero.

silver-efex-pro-2

Silver Efex Pro ha dei controlli in bianco e nero, luminosità dinamica, esalta bianchi, esalta neri e lo strumento avanzato dispositivo grana. Può emulare 20 tipi delle pellicole più comuni.

8) Viveza 2

Viveza è un filtro che regola selettivamente il colore e la tonalità delle immagini senza maschere o selezioni.

viveza

Le modifiche vengono implementate nelle immagini in modo automatico e naturale. I dispositivi di scorrimento, facili da utilizzare, consentono di regolare rapidamente la luminosità, il contrasto, la saturazione, le ombre, il rosso, il verde, il blu, la tinta e la temperatura dell'immagine.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy