Pubblicato il 13/09/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come tornare alla versione precedente di una app Android

Come annullare un aggiornamento di una applicazione Android che ha smesso di funzionare e come tornare a una versione precedente che invece funzionava
Vi sarà certamente capitato di aver installato una applicazione che funzionava benissimo e che abbia smesso di funzionare dopo l'ultimo aggiornamento.

In questo post vedremo come si possa annullare tale aggiornamento e tornare alla versione precedente. La cosa si può fare anche preventivamente. Si può cioè disabilitare l'aggiornamento automatico quando ci sono fondati sospetti che l'update di una applicazione Android possa portare più difficoltà che vantaggi.

Si va sul Google Play Store per poi toccare nella icona del menù, in alto a sinistra , per poi scegliere Le mie app e i miei giochi. Si seleziona la scheda Installate, e si scorre la pagina fino a trovare l'applicazione che ci interessa. Ci si tocca sopra, quindi si va in alto a destra sulla icona dei tre puntini per aprirne il menù.

Visualizzeremo la scritta Aggiornamento automatico con un baffo verde. Per disabilitarlo, si tocca il baffo per deflaggare tale opzione. A questo punto l'app in oggetto non si aggiornerà più in modo automatico.

Volendo si può anche disattivare l'aggiornamento automatico di tutte le applicazioni, per autorizzarlo solo manualmente. Si tocca sul menù a forma di tre linee orizzontali sul Google Play Store e si sceglie Impostazioni. Si va poi su Aggiornamento Automatico App.





Si può scegliere tra tre opzioni:
  1. Non aggiornare automaticamente le app
  2. Aggiorna automaticamente le app in qualsiasi momento - potrebbero essere applicati dei costi .
  3. Aggiorna automaticamente le app solo tramite Wi-Fi.
La terza opzione è quella consigliata ma si può selezionare la prima per avere il totale controllo degli aggiornamenti. Andando sul menù e poi su Le mie app e i miei giochi -> Aggiornamenti si possono visualizzare gli aggiornamenti che sono in coda e eventualmente interrompere quelli che non vogliamo vadano a buon fine.

COME TORNARE A UNA VERSIONE PRECEDENTE DELLA APP


Per tornare a una versione precedente di una app, quando questa è già aggiornata, bisogna installarla nuovamente dal file APK della versione che ci funzionava. Se una app funziona perfettamente se ne può scaricare il file APK mediante le app AirDroid o APK Extractor.






Nel caso lo avessimo fatto, bisogna disinstallare l'applicazione che ha smesso di funzionare bene, e installarne la versione precedente mediante il file APK che avevamo avuto la premura di scaricare. I file .apk sono per Android qualcosa di simile a quelli che sono per Windows i file .exe. Come i file .exe che servono per installare i programmi in Windows, così i file .apk servono per installare le applicazioni in Android.

Bisogna però abilitare questo tipo di installazione esterna a quella canonica del Google Play Store. Si tocca sulla icona a forma di ruota dentata delle Impostazioni di Android. Si va poi su Sicurezza e si sposta da OFF a ON il cursore per le app da Origini Sconosciute. Tale impostazione è scomparsa con l'ultimo aggiornamento di OnePlus ma si può trovare su Impostazioni -> App -> Accesso speciale -> Installa app sconosciute.

In altri smartphone bisogna andare su Impostazioni -> Sicurezza & Privacy ->  Altro -> Installa app sconosciute per poi abilitare tale opzione spostando il cursore da OFF a ON.





DOVE TROVARE LE VERSIONI PRECEDENTI DELLE APP


Oltre alla repository ufficiale delle applicazioni Android sul Google Play Store, ce ne sono altre non ufficiali ma comunque affidabili. Prima di procedere occorre aver disinstallato la app ufficiale che non funziona.

Si apre la home di APK Mirror e si cerca la app di cui vogliamo installare una versione precedente. Basterà digitare il nome della app che ci interessa nella casella di ricerca in alto a destra e cliccare sulla icona della lente.

versioni precedenti


Nei risultati di ricerca visualizzeremo tutte le ultime versioni della applicazione. Si va sulla icona della freccia per effettuare il download del relativo file APK. Nella pagina successiva si scorre la pagina fino a trovare la scritta Variant, che mostra eventuali altre opzioni di file APK. Si clicca sulla versione che ci interessa, per poi andare sul pulsante Download APK nella pagina successiva. Il file .APK dovrà essere trasferito nel cellulare se l'operazione fosse stata fatta dal PC, altrimenti verrà inviato nella cartella Download del dispositivo mobile.

Per installare quella vecchia versione della applicazione, non resta che aprire la cartella Download, toccare sul file .APK e poi andare su Installa. In questo modo avremo la versione precedente della applicazione. Occorre ricordarci anche di disabilitare l'aggiornamento automatico come illustrato all'inizio del post.

APPLICAZIONI DI BACKUP


Se vi capita piuttosto spesso di avere delle applicazioni che non funzionano più dopo l'aggiornamento, allora vi conviene installare una applicazione specifica che crea dei backup delle vecchie versioni delle applicazioni.

App Backup Restore Transfer è una applicazione realizzata proprio a questo scopo, che non ha bisogno dei permessi di root del telefonino. Si tratta di una app gratuita con una versione Pro al costo di 0,99€.

Dopo aver installato la app, si sceglie la scheda Installata. Verranno visualizzate le app installate nel dispositivo.

backup-app

Si mette il segno di spunta alla app a cui mantenere la versione attuale, quindi si clicca sul bottone Backup posto in basso.  Le app a cui è stato applicato il backup si trovano nella scheda Trasmissione archiviata.

Il backup può anche essere aggiunto a Google Drive, per risparmiare spazio nel dispositivo. Per tornare alla versione precedente tramite il suo backup, si va su Google Play Store. Si tocca sul menù a forma di tre linee orizzontali , quindi si sceglie Le mie app e i miei giochi -> Aggiornamenti -> Aggiorna tutto

Bisogna individuare l'app o le app per i quali è stato creato il backup con l'applicazione in oggetto. Per tornare alla versione precedente si disinstalla l'app tramite il Play Store. Dopo la sua disinstallazione si apre App Backup Restore Transfer e si sceglie la scheda Trasmissione Archiviata. Si mette il segno di spunta sulla app o sulle app da ripristinare quindi si va su Sì -> Installa per tornare alla versione precedente. La soluzione di reinstallare una versione precedente di una applicazione che ha smesso di funzionare mi sembra però la scelta più giusta e ragionevole.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy