Pubblicato il 24/04/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare immagini animate di alta qualità in MNG e APNG con Gimp

Come creare immagini animate di grande qualità nei formati MNG e Animated PNG (APNG) con Gimp e un tool online
Quando si parla di immagini animate ci si riferisce quasi sempre al formato GIF, che però ha la possibilità di mostrare solo 256 colori e che quindi non crea immagini di grande qualità, visto che non può riprodurre tutte le sfumature di colore.

Ci sono anche altri formati alternativi al GIF in  grado di creare immagini animate. Sono molto meno utilizzati ma creano animazioni di maggiore qualità anche se molto più pesanti. Mi riferisco ai formato .MNG e APNG, ovvero Animated PNG, che sono delle estensioni del formato PNG.

Entrambi questi formati creano immagini a 24bit con 8bit di trasparenza e quindi in grado di riprodurre oltre 16 milioni di colori, senza contare quelli che possono essere arricchiti con gli 8bit della trasparenza.

Le immagini animate sono formate da una serie di fotogrammi che si riproducono, a distanza di un intervallo di tempo presente nelle informazioni del file. Le animazioni possono essere create convertendo dei video o con programmi di grafica come Photoshop e Gimp.

In questo articolo vedremo come creare delle animazioni in formato MNG con Gimp, e come successivamente convertirle in APNG con un tool online. Gimp è un programma multipiattaforma che può essere installato su Windows, MacOSX e Linux e che è arrivato alla versione 2.8.22 .





Ho pubblicato un video tutorial su come creare una animazione in MNG e APNG con Gimp


Dopo aver aperto Gimp, si va su File -> Apri come livelli. Si selezionano tutte le foto da usare per l'animazione. Le immagini caricate saranno visibili, come miniature, nel Pannello dei Livelli mentre, nell'area di lavoro, verrà mostrata solo quella dell'ultimo livello creato, cioè dell'ultima foto caricata.

animazioni-alta-qualità

Nel Pannello dei livelli si possono riordinare le foto trascinando con il mouse i singoli livelli in alto o in basso. Si va su File -> Esporta come ... per salvare l'animazione. Si aprirà una finestra di configurazione.






CREARE ANIMAZIONI IN FORMATO MNG


Nella finestra che si apre si dà un nome al file con l'estensione .mng, tipo nome-animazione.mng.

creare-immagini-mng

Dopo aver scelto la cartella di output si clicca su Esporta. Si potrà quindi aprire il file della animazione in formato MNG, facendoci sopra un doppio click nella cartella di destinazione. Se non avete programmi predefiniti per aprire questo file, scaricate un programmi per la visualizzazione di foto come XnView o IrfanView.





CREARE ANIMAZIONI IN APNG


Per creare animazioni in Animated PNG con Gimp bisogna prima creare una animazione in .MNG, come visto in precedenza. Successivamente occorre convertire questa animazione in APNG con un tool online come
Si clicca su Scegli File per selezionare l'animazione in MNG quindi si va su Upload.

convertire-apng

Si aspetta che il server carichi l'immagine, quindi si va su Convert to APNG. Alla fine del processo potremo visualizzare l'animazione e cliccarci sopra con il destro del mouse per scaricarla andando su Salva immagine con nome. Alternativamente si clicca sul pulsante Save.

L'immagine in formato APNG avrà la stessa estensione PNG delle immagini statiche ma sarà animata. Le immagini in questo formato, oltre che con i citati XnView e IrfanView, possono essere aperte anche con Chrome, con Firefox e con altri browser che le supportano. Per creare le immagini APNG non si può usare un convertitore partendo da immagini in formato GIF se vogliamo avere animazioni di alta qualità con TrueColors. A chi si domanda perché vengono solitamente usate le GIF e non le MNG o le APNG, faccio presente che nei test che ho effettuato, il file GIF pesava 1,84MB, il file APNG pesava 9,32MB e il file MNG pesava 9,33MB.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy