Pubblicato il 31/01/18 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come mettere sotto controllo il cellulare dei figli

Applicazioni Android e iPhone per il parental control dei cellulari e tablet dei figli in età scolare o nella prima adolescenza. Monitora siti web, ricerche, posizione, app, chiamate e SMS.
Il possesso del cellulare è ormai diventato un must anche per bambini piccoli che frequentano la scuola elementare o addirittura quella materna. Questo porta a delle motivate preoccupazioni da parte dei genitori per la possibilità, tutt'altro che remota, che i loro figli possano venire in contatto con contenuti non adatti alla loro età o addirittura con persone che possano nuocergli.

I contenuti pericolosi si trovano in siti web, applicazioni, video. Sono state quindi sviluppate applicazioni, che sono simili al parental control della televisione, per impedire l'accesso a contenuti inadatti. Inoltre con queste applicazioni, si può costantemente monitorare la posizione del figli e ricevere delle notifiche quando i bambini si allontanano dalle zone di sicurezza impostate dal genitore.

Dal punto di vista legale è possibile mettere sotto controllo un cellulare se il possessore del cellulare controllato è d'accordo. Il problema non si pone per bambini in età scolare o comunque ultra minorenni. Il discorso è diverso per ragazzi che abbiano già compiuto i sedici anni e che quindi, dal loro punto di vista, pretendono libertà e privacy e non intendono essere controllati in modo troppo rigido.

La scelta di controllare o meno il telefono dei figli è quindi soggettiva. Personalmente ritengo che sia giusta in età in cui ancora non si siano sviluppate le difese contro i pericoli della rete. In questo articolo vedremo come procedere con tre delle migliori applicazioni per cellulari Android e due per iPhone.





1) MOBILE FENCE PARENTAL CONTROL


Mobile Fence Parental Control è una applicazione per Android sviluppata proprio per permettere ai genitori di controllare l'uso che fanno i loro figli del cellulare. Si può usare con un semplice account gratuito e deve essere installata sia nel cellulare del genitore sia in quello del figlio da controllare.

mobile-fence-parental-control

Per usare questa applicazione occorre per prima cosa installarla nel cellulare del genitore. Si crea un account e si accede. Si collega il dispositivo a Mobile Fence, si avvia l'app e si impostano le regole familiari. Lo si può fare anche accedendo al sito www.mobilefence.com con le credenziali dell'account che si è creato.

Successivamente si installa l'applicazione anche sul cellulare dal figlio, si accede con l'account creato dal genitore e si collega il cellulare del figlio a Mobile Fence. Le principali funzionalità di questa app sono le seguenti:
  1. Blocca le app pericolose con contenuti per adulti, per appuntamenti, per giochi d'azzardo, ecc. Si possono anche impostare limiti di tempo per l'utilizzo di certe applicazioni.
  2. Blocco dei siti web con navigazione sicura per proteggere il figlio da contenuti non adatti come quelli pornografici, con nudità, con giochi inappropriati e possono monitorare i siti visitati dal minore.
  3. I genitori possono impostare per quanto tempo al giorno i loro figli possano giocare.
  4. Protegge i figli dalla dipendenza da cellulare impostando un tempo limite per ogni giorno della settimana e per impedire che i ragazzi lo usino fino a tarda notte.
  5. I genitori possono tracciare la posizione del loro figli e la possono monitorare in tempo reale. Riceveranno una notifica se i figli escono dalla zona di sicurezza. Si possono prevenire rapimenti e ritrovare più facilmente i figli in caso di problemi di mobilità.
  6. I genitori possono controllare tutte le attività dei loro figli: il tempo di utilizzo del cellulare, le app usate più di frequente, il tempo di utilizzo delle app, i siti web visitati, le chiamate e gli SMS.
  7. Si imposta una lista di persone autorizzate a chiamare il ragazzo e si blocca le chiamate indesiderate
  8. Bullismo - Se abbiamo dei sospetti che il figlio sia oggetto di atti di bullismo, possiamo impostare delle parole chiave e ricevere una notifica quando il bambino riceve messaggi che le contengono.
  9. È disponibile anche nella lingua italiana.
È consigliabile spiegare al ragazzo o alla ragazza che questa app è necessaria anche nel loro interesse.






2) QUSTODIO CONTROLLO PARENTALE


Qustodio Controllo Parentale è una app per Android e per iOS per il controllo genitoriale.

qustodio

Secondo una indagine il 16% dei bambini da 3 a 4 anni possiede un tablet, il 44% dei bambini da 5 a 11 anni possiede un tablet e il 32% dei bambini da 8 a 11 anni possiede un cellulare. Queste percentuali, già notevoli, sono destinate a ampliarsi in futuro e rendono necessario un controllo da parte dei genitori.

Evidentemente con l'aumento dell'età i figli diventeranno sempre più insofferenti verso un controllo nei loro confronti. Per monitorare l'attività di un cellulare, si installa Qustodio nel cellulare da controllare e si seguono le istruzioni per l'installazione. I siti web inappropriati verranno bloccati in automatico.

Per monitorare l'attività del cellulare del figlio, si può accedere al sito family.qustodio.com oppure scaricare Qustodio anche nello smartphone del genitore. Supporta Android 8 Oreo e, oltre che su Android e iOS, si può installare anche su Windows, Mac, Kindle. Qustodio può essere installato in modalità genitore o in modalità protezione ed è disponibile in varie lingue tra cui l'italiano.

La versione gratuita consente di monitorare un solo dispositivo mobile mentre quella premium permette di controllare più dispositivi con più funzionalità. In Modalità Protezione, Qustodio non può essere disinstallata dal cellulare del figlio. Ecco le funzionalità più interessanti di Qustodio:
  1. Impostare limiti di tempo per l'utilizzo del dispositivo
  2. Impostare limiti per Giochi e Applicazioni
  3. Monitorare le attività web e di ricerca
  4. Bloccare contenuti per adulti
  5. Tracciare le chiamate e gli SMS e eventualmente bloccare quelle/i indesiderate/i
  6. Localizzare la posizione del dispositivo
  7. Accesso a una dashboard web e all'applicazione per i genitori da cui visualizzare l'attività del minore e impostare le regole famigliari
Qustodio ha anche una funzione di SOS per avvisare i membri della famiglia in caso di pericolo.

3) OURPACT PARENTAL CONTROL


OurPact Parental Control è una applicazione per Android e per iOS per il controllo genitoriale. È molto buona ma l'ho lasciata per ultima perché non supporta la lingua italiana. Ha delle versioni premium per monitorare più cellulari. Nel telefono del figlio va installata l'app OurPact Junior diversa da quella del genitore.

ourpact


OurPact blocca i siti internet e le app inadatte e mostra le app che usa il figlio. Ha anche funzioni per impostare limiti temporali di utilizzo per il dispositivo mobile, per i giochi e per le app, per ogni giorno della settimana.

Se i vostri figli usano il computer, potete usare 5 addon di Chrome per bloccare i siti pornografici.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.