Pubblicato il 02/11/10 - aggiornato il  | 1 commento :

Come creare formule chimiche e diagrammi con Word 2007 o Word 2010.

Se si ha Word 2007 o Word 2010 e si vogliono scrivere documenti o articoli di un blog in cui sono presenti formule chimiche, la Microsoft ha messo a disposizione gratuitamente il Chemistry Add-in for Word. Dopo essere andati su Try It, aver scaricato il programma in formato ZIP e averlo scompattato si passa alla sua installazione. Il pacchetto sarà formato da tre file; si clicca su Setup

chemistry-add-in

E' possibile che vi venga richiesto di scaricare un aggiornamento gratuito di Visual Studio attraverso il redirect al link di download. Dopo averlo scaricato, e averci fatto sopra doppio click, si aprirà una schermata come questa per l'aggiornamento del componente

visual-studio

Terminato il processo si riprova nuovamente con l'installazione dell'Add-in che stavolta andrà a buon fine. La prima volta che apriremo Word 2007 o Word 2010 visualizzeremo questo messaggio

 

chemistry-add-in[4]

Andremo su Install per terminare il processo. Come per la scheda Mathematics creata con un add-in simile per OneNote e Word, verrà adesso a visualizzarsi, nella Omnibar del programma, la scheda Chemistry.

chemistry-scheda

Come certo saprete le formule chimiche possono essere scritte nella forma grezza o bruta e in quella di struttura. Nel caso si voglia inserire in un documento una formula grezza, questo add-in è sostanzialmente inutile visto che è sufficiente la funzione pedice per editarla (Es: H2SO4). Il suo uso è quindi indicato soprattutto per studenti e docenti di chimica che hanno l'esigenza di inserire formule di struttura e diagrammi. Andando per esempio su Chemistry Gallery si possono selezionare delle formule molto usate e che possono servire anche per prendere pratica con questo strumento

galleria-formule

Quando si è editato una formula si può cliccare su Save Selection per darle un nome e richiamarla successivamente in modo automatico

save-selection

Si può anche inserire una formula già formattata attraverso From File e selezionandone uno con estensione .cml (Chemical Markup Language).Se scriviamo un nome di un composto chimico in inglese o uno in italiano di cui abbiamo salvato la formula, sarà possibile convertirlo direttamente in formula, selezionandolo, cliccandoci sopra con il destro del mouse e scegliendo Convert to Chemistry Zone

conversione-formulaSe poi si clicca su Chemistry Navigator sarà possibile vedere una barra sulla destra con la formula corrispondente

chemistry-navigator

Cliccando invece su Edit si potranno inserire direttamente in finestra tutti gli atomi e i legami della nostra formula chimica. Ci sono le opzioni 2D e Labels (etichette) se si vuole dare un nome a una formula appena creata o modificare quello di una già esistente

edit-formula

Nel caso si scelga la modalità Edit > 2D, si aprirà una nuova finestra in cui potremo modificare tutti gli aspetti della formula. C'è anche un navigatore e uno zoom per formule di struttura particolarmente complesse

formula-struttura

Non posso analizzare in un solo articolo tutte le possibilità offerte da questo add-in ma, con l'installazione, si scarica anche un dettagliato manuale di istruzioni (in inglese).




1 commento :

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy