Pubblicato il 06/10/10 - aggiornato il  | 3 commenti :

Come monitorare i click su prodotti e campagne del nostro blog con goo.gl.

In alcuni blog si organizzano dei piccoli mercati al dettaglio in cui si vendono dei prodotti online, in altri si aderisce o addirittura si organizzano delle campagne di opinioni a favore di determinate cause. Alcuni siti hanno inserito dei banner pubblicitari che sono stati venduti senza vincoli di click ma solo per valorizzare il brand dell'inserzionista.

Sono tutte situazioni in cui può essere utile sapere quante sono le persone che cliccano sopra il link o banner per monitorare l'interesse dei lettori. Questo non riguarda le campagne pubblicitarie organizzate, per esempio da TradeDoubler o simili, perché sono le stesse società che forniscono tutti i dati ai publisher.

Forse un esempio potrebbe essere più esplicativo di mille chiacchere. Attualmente in questo blog, alla fine di ogni post, è presente un testo con due link che rimandano a un ebook che ho scritto per i principianti di Blogger e alla Vetrina di Lulù di tutte le mie pubblicazioni (una per adesso… spero di aggiungerne altre…).

Gli accorciatori di URL possono aiutare per ottenere informazioni su quanti ci hanno cliccato sopra quasi in tempo reale, in modo semplice e senza alcun costo. Da diversi mesi Google ha creato il suo accorciatore di URL, goo.gl, che adesso ha deciso di rendere disponibile a tutti. Esistevano da tempo una estensione per Firefox, Goo.gl Lite, e una per Chrome, Goo.gl Shortener, che consentivano di accorciare tutti gli URL con un click. Adesso Google ha messo online il sito Goo.gl in cui si può incollare  qualsiasi URL nel form e cliccare su Shorten per ottenere quello accorciato

googl-shortenerSe vogliamo monitorare un link, per prima cosa bisogna convertirlo con questo strumento, e poi sostituirlo a quello originale. Questo già succede automaticamente con gli URL di Feedburner che vengono postati automaticamente su Twitter. In sostanza nell'esempio precedente, ho sostituito nel modello di Blogger questi due link

http://www.lulu.com/product/ebook/come-creare-il-tuo-primo-blog-con-blogger/6505101

http://stores.lulu.com/parsifal32

con questi altri due

http://goo.gl/805D

http://goo.gl/dYpT

Una operazione del genere può anche essere fatta in un singolo articolo in cui sia presente un link da monitorare. Goo.gl fornisce infatti le statistiche delle visite che saranno disponibili non appena ci si loggherà con il nostro account. Ecco cosa si può vedere dopo un giorno e mezzo di osservazione sui link precedenti

statistiche-googl

Ci sono stati rispettivamente 13 e 10 click. Se si va in Details si potranno avere ulteriori informazioni su un determinato link 

Cliccate sulla immagine per vederla a grandezza naturale. Oltre al grafico dei click in funzione del giorno, sono presenti anche i Referrers, cioè gli indirizzi dei domini da cui proviene il click. Questo nel caso che sia stato postato da varie parti come per esempio il blog, la pagina fan su Facebook, un forum, ecc. In basso saranno anche visibili le nazioni di provenienza, i browser utilizzati e la piattaforma (Windows, Mac, iPad, iPhone, Linux, ecc.). In alto sono visibili anche delle opzioni per ottenere i dati relativi ai vari periodi: un giorno, due giorni, una settimana, un mese, sempre.

Uno strumento che può essere utile anche sui social o sui forum. Invece di inserire il link originale si incolla quello accorciato e potremo accedere alle statistiche di coloro che lo hanno visitato.

Uno strumento alternativo a Goo.gl è bit.ly che ha delle funzionalità simili. Il link si ottiene andando su bit.ly, incollando l'URL lungo e cliccando su Shorten. Non resterà che copiare l'URL accorciato

bit-ly-accorciato

Dopo aver sostituito questo link a quello lungo si può accedere alle statistiche cliccando su Info Page+ in basso alla pagina. Meglio ancora si può aggiungere un + alla fine dell'URL che abbiamo generato e incollarlo nella barra degli indirizzi (Esempio: http://bit.ly/bRUd7y+). Per ulteriori informazioni su come utilizzare bit.ly per le statistiche vi rimando al TagliaBlog da cui ho preso lo spunto per questo articolo.





3 commenti :

  1. Ciao parsifal, come vedi anche se cerco di non disturbarti con assidue domande , sono sempre qui a seguire il tuo capolavoro, perchè così si può definire un blog come il tuo, tuttavia questa volta mi permetto di chiedere il tuo aiuto , perchè un po di tempo fa ti segnalai il problema che in alcuni post venivano inseriti centinaia di commenti, in parte si è risolto da solo, perchè blogger fa si che dopo 201 commenti appare un link "nuovi" o "meno recenti" che a me andrebbe bene , solo avrei bisogno di invertire la posizione dei commenti per data , con il più recente in alto e il più vecchi in fondo alla pagina , certo di un tuo interessamento ti saluto e ti ringrazio, ciao

    RispondiElimina
  2. Non sono a conoscenza dell'esistenza di un modo per mostrare i commenti in ordine inverso su Blogger.
    Può darsi che esista, magari mi informo

    RispondiElimina
  3. Gentilissimo come al solito, fai pure con comodo, se riesci a capire il modo comunicamelo , ciao

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy