Pubblicato il 20/08/10 - aggiornato il  | 1 commento :

Microsoft Mathematics è un add-in di Word per risolvere equazioni e creare grafici.

Esistono diversi strumenti online in grado di effettuare operazioni matematiche anche molto complesse, ricordo tra i tanti Mathway che ha grande facilità d'uso; lo strumento offline più versatile è Maple 12 che ha il grosso difetto di essere particolarmente costoso anche se, in ambito accademico, si può ottenere una licenza a prezzo di favore, mentre quello più potente è Mathematica di Stephen Wolfram creatore anche del motore di ricerca Wolfram Alpha.

I clienti della suite Office della Microsoft possono adesso accedere a un add-in che fa di Word 2007, Word 2010 e OneNote 2010 uno strumento di calcolo offline veramente eccellente, utile per studenti e docenti di ogni ordine e grado. E' probabile che questa estensione in seguito venga resa compatibile anche con tutti gli altri prodotti Office, pure con i più datati.

Si procede scaricando il Microsoft Mathematics Add-in for Word and OneNote ed è richiesto come sistema operativo Windows 7, Windows Vista o Windows XP Service Pack 3. Dopo il download e l'installazione verrà a crearsi una nuova scheda nei programmi menzionati denominata Mathematics che permetterà tra l'altro di svolgere le seguenti operazioni:

  1. Editare espressioni matematiche di ogni tipo attingendo anche alla simbologia più desueta. E' anche possibile accedere alla galleria per inserire rapidamente le espressioni matematiche di più largo uso
  2. Si possono calcolare le funzioni matematiche standard come le radici, i logaritmi e le funzioni trigonometriche
  3. E' anche possibile trovare derivate, integrali, limiti, somme e prodotti di serie
  4. Eseguire operazioni con matrici come matrice inversa, matrice aggiunta, moltiplicazioni tra matrici
  5. Eseguire operazioni con numeri complessi
  6. Generare i grafici in 2D o in 3D di funzioni a due o tre variabili in coordinate cartesiane, polari o cilindriche 
  7. Risolvere equazioni o disequazioni
  8. Calcolare le funzioni statistiche
  9. Semplificare o espandere le espressioni algebriche

Ecco come si presenta l'interfaccia di Word 2007 dopo l'installazione di questo Add-in

nuova-equanzione

Si va sulla nuova scheda Mathematics e si clicca sull'icona del pi greco per inserire una equazione. Dopo che si è editata e selezionata si può procedere alle operazioni. Ecco una semplice operazione su una matrice per ottenerne il determinante

determinante matrice

oppure un esempio di come si possa trovare la derivata o l'integrale indefinito di una funzione

derivata-integrale

La funzionalità più utile è quella di risalire al grafico quando è stata editata la funzione. Si va su Graph > Plot in 2D o 3D

grafico-funzione-2D

I grafici appaiono in un'altra finestra e possono essere ulteriormente affinati mediante altre funzioni come quella di zoom. Se si vogliono trovare i grafici di funzioni trigonometriche bisogna ricordarsi di passare alla modalità radianti per la misurazione degli angoli. Ecco un esempio di un grafico in tre dimensioni

grafico-funzione-3D

Unica mancanza che auspico venga colmata è la impossibilità di integrazione delle equazioni differenziali anche solo lineari del primo ordine la cui formula risolutiva fu trovata per la prima volta da Jean Bernoulli a cavallo del 1700.




1 commento :

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy