Pubblicato il 28/05/10 - aggiornato il  | Nessun commento :

Google Buzz aggiunge il pulsante "Condividi di nuovo".

Sembra che Google non si rassegni al fallimento dei suoi ultimi due tentativi di creare dei social network. E' notizia di pochi giorni fa che Google Wave è  diventato accessibile senza inviti; è invece notizia di poche ore fa che in Google Buzz è stato inserito il pulsante di Reshare, tradotto in italiano come "Condividi di nuovo".

Ne dà conto il blog ufficiale di GMail che illustra anche ulteriori opzioni di condivisione. All'atto pratico bisogna seguire qualcuno su Google Buzz andando nel Profilo di Google (il mio Profilo) della persona prescelta e scegliendo di seguirla su Google Buzz.

I buzz saranno visibili in GMail e per aprirli dovremo cliccare sull'apposita icona

google-buzz Per condividere nuovamente un buzz, strumento che ricorda molto il Retweet di Twitter, occorre cliccare su Condividi di nuovo in basso. Si potranno anche aggiungere commenti nella finestra che si apre

reshare-buzz

Si clicca su Pubblica per rendere effettiva l'operazione. Il buzz può essere pubblico (impostazione di default) oppure reso privato.

Il "rebuzz" contiene, oltre al commento, anche il link al buzz originale. Naturalmente si possono effettuare più condivisioni dello stesso buzz anche da più utenti.  Non so se con questa nuova funzione Google riuscirà a rivitalizzare un servizio che pare non decolli per nulla.





Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.
Info sulla Privacy