Pubblicato il 08/08/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come cambiare la velocità di un video mantenendo la tonalità dell'audio

Quando si velocizza o si rallenta un video, se il filmato contiene anche un audio, quest'ultimo viene ugualmente velocizzato o rallentato nella stessa misura. Ne consegue che la frequenza dell'audio risulterà cambiata e, nel caso per esempio di un parlato, ci sarà una modifica evidentissima della tonalità. Un video con la voce di un uomo, se velocizzato, sembrerà avere la voce di una donna o addirittura di un bambino. In caso di rallentamento, la voce diventerà invece così grave e cavernosa da non essere assimilabile a qualcosa di reale già ascoltato.

Con Audacity è possibile tramite l'effetto Cambia Tempo di compensare la modifica della tonalità ma si tratta di una operazione non immediata, visto che si deve scollegare l'audio, cambiargli il tempo con Audacity per poi sostituirlo a quello originale nel programma utilizzato per la modifica della velocità del filmato.

Abbiamo però già visto come procedere in tal senso usando in sinergia Audacity con Shotcut. Quest'ultimo programma ha però una funzionalità nativa, il Filtro Intonazione, che ci consente di compensare una modifica della velocità con un cambio simmetrico della intonazione dell'audio. Sarà questo l'argomento di questo articolo.



Pubblicato il 07/08/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Calcolare la distanza tra due punti con Google Maps da PC e da mobile

In un precedente post abbiamo visto come scaricare le mappe offline per poterle utilizzare anche senza segnale internet. Continuo sulla stessa falsariga mostrando come si possa misurare la distanza in linea d'aria tra due punti con Google Maps da browser desktop e da app per il mobile. Con entrambi i dispositivi si può inoltre calcolare la distanza di un percorso creato sempre su Google Maps da desktop e mobile e costituito da più tappe.

Ricordo che si può accedere a Google Maps da browser cliccando sul precedente link anche da scheda in incognito. I servizi di Google individueranno la nostra posizione e mostreranno l'area geografica in cui ci troviamo.

Google Maps però può essere utilizzato anche da dispositivi mobili installando le relative applicazioni: 

  1. Google Maps per Android;
  2. Google Maps per iPhone e iPad.

Per calcolare la distanza tra due località, si mette un segnaposto in quella di partenza poi si clicca su quella di arrivo, oppure si clicca con il destro del mouse su quella di partenza e si sceglie Indicazioni stradali da qui per poi cliccare su un altro punto della mappa oppure se ne può digitare il nome sulla casella di ricerca.



Pubblicato il 06/08/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come estrarre clip dai video con VLC Media Player

Sarà capitato a tutti di avere un video di cui però ci interessa solo una sua parte, che può essere all'inizio, alla fine o nel mezzo del video stesso. Per fare un lavoro di precisione e per salvare solo la parte voluta si possono usare dei video editor come DaVinci Resolve, Shotcut o anche l'Editor Video di Windows 10 e 11.

In questo post vedremo come si possa estrarre una o più clip da un video con il riproduttore multimediale per eccellenza, quel VLC Media Player che è impostato come riproduttore predefinito per i file audio e video.

Una delle sue moltissime funzionalità ci permette infatti di registrare quello che il programma sta riproducendo, potendo quindi scegliere le parti del video che intendiamo salvare. Ricordo anche che con VLC si può catturare un fotogramma di un video e salvarlo come immagine da usare p.e. come miniatura per poi postarlo su Youtube.



Pubblicato il 04/08/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come scaricare le mappe offline con Windows e Google Maps

Le mappe stanno svolgendo un importante ruolo per facilitare il compito degli utenti in molti settori. Basta pensare a quanto siano diventate utili per gli spostamenti, specialmente in automobile, sostituendo di fatto i navigatori.

Attraverso l'utilizzo del GPS può essere rilevata la posizione corrente, impostare la destinazione e seguire le indicazioni della applicazione per arrivare nel luogo prescelto. Un'altra funzionalità particolarmente utile è quella che ci permette di ritrovare il parcheggio della automobile. Il servizio più usato per le mappe è sicuramente Google Maps a cui si può accedere da browser o anche installando l'apposita app per Android e iOS.

Esiste però anche un servizio di mappe della Microsoft che viene preinstallato come applicazione nei sistemi operativi Windows a partire da Windows 10. Per poter usufruire dei servizi delle mappe occorre naturalmente essere connessi a internet in modo da permettere al GPS di rilevare la nostra posizione in tempo reale.



Pubblicato il 03/08/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come collegare un monitor a PC, smartphone e tablet

L'utilizzo di un monitor aggiuntivo può essere utile in molte circostanze. Si può collegare a un computer per visualizzare lo schermo in un'area più grande ma può essere usato anche per estendere lo stesso schermo.

Inoltre, con gli opportuni cavi e adattatori, si può connettere un monitor anche ai tablet e agli smartphone per visualizzarvi gli schermi relativi. In questo post vedremo come procedere con il collegamento, come scegliere le impostazioni del computer e come scegliere il dispositivo di output del suono. Solitamente i monitor hanno anche incorporati gli altoparlanti per riprodurre l'audio ma, se non ci fossero, si possono acquistare e collegare.

I monitor sono tutti forniti di una porta HDMI da collegare con un apposito cavo alla corrispondente porta HDMI del computer Windows. I dispositivi mobili non posseggono porte HDMI ma hanno solo una porta USB di Tipo C che serve per la ricarica della batteria, per il trasferimento di file a una chiavetta USB e per altre funzionalità.



Pubblicato il 01/08/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Creare DVD video con o senza menù

Anche se ormai come supporto per i filmati girati con camera e smartphone si preferiscano le chiavette USB, non è raro che alcuni amino ancora archiviare video propri o altrui in dischi DVD per poi riprodurli con appositi lettori o con un computer, dotato di masterizzatore integrato o esterno, e di un programma in grado di leggere i DVD video.

In questo post vedremo come creare un DVD video in due passaggi e con due differenti opzioni. Con il primo programma creeremo una immagine ISO di un DVD, con o senza menù iniziale, mentre con il secondo masterizzeremo l'immagine ISO in un DVD-R o in un DVD-RW. In realtà con il primo programma si potrebbe anche masterizzare ma ho notato che talvolta la scrittura del DVD non va a buon fine e quindi è preferibile salvare il lavoro in una immagine ISO. I programmi che servono sono DVDStyler e Ashampoo Burning Studio 2022.

Si tratta di due programmi gratuiti per Windows supportati anche da Windows 11. Per installare DVDStyler si clicca su Download Now per scaricare il file di installazione della versione 3.2.1. DVD Styler supporta anche l'installazione su Mac e Linux. Un utente Windows andrà sul link relativo alla versione per 32-bit o per 64-bit.



Pubblicato il 29/07/22 - aggiornato il  | Nessun commento :

Creare copertine gratis per i CD e le loro custodie con Music Studio 2022

La società Ashampoo ha rilasciato gratuitamente 9 software che in precedenza erano a pagamento. In questo contesto ci interessa quello Music Studio 2022. Si tratta di un programma che abbiamo già visto come installare e in relazione alla sua funzionalità per aggiungere, cambiare o eliminare le foto di copertina.

Infatti la maggior parte dei brani MP3 hanno dei tag che indicano il titolo della canzone, l'album di cui fa parte, l'artista e l'immagine di copertina. Quest'ultima viene visualizzata quando la canzone viene riprodotta con VLC o altri media player. Con Music Studio 2022 si utilizzano le foto delle cover per creare un collage che poi costituirà lo sfondo dell'immagine della copertina del CD o della sua custodia a cui si può aggiungere anche del testo.

Per l'installazione del programma fate riferimento alla pagina del terzo link, per scaricarlo a quella del secondo. Si aprirà una pagina web in cui cliccare sul pulsante Scaricare gratis. Si fa un doppio click sul file .exe per procedere alla installazione seguendone le relative finestre di dialogo. Nella prima schermata si va su Accetto e Procedo quindi nella seconda schermata si può opzionalmente cambiare la cartella di destinazione del programma. Si va poi su Avanti per l'installazione vera e propria del programma. Nell'ultima schermata si clicca su Fine.



Pubblicato il 28/07/22 - aggiornato il  | 2 commenti :

Come iscriversi al RPO per non ricevere più chiamate di telemarketing

Non so perché le telefonate che arrivano sul fisso e sul cellulare dai call center lo fanno sempre nei momenti più fastidiosi, quando si sta mangiando o quando si sta amabilmente conversando, e hanno la prerogativa di massimizzare il fastidio. Se arrivano nel cellulare si vede subito che non è un numero in rubrica e certe app, come quella Telefono di Google, avvertono dell'arrivo di una possibile telefonata di spam.

Però spesso si ha il timore di perdere una telefonata importante e quindi siamo costretti a rispondere. Già da qualche anno era attivo un servizio che permetteva agli utenti di proteggere da queste telefonate i numeri fissi. Dal 27 Luglio 2022 questa prerogativa è stata estesa anche alla protezione dei numeri dei cellulari.

In questo post vedremo come iscriversi al sito in oggetto, come immettere i numeri delle nostre utenze, come verificare di essere i proprietari delle stesse e come controllare che i nostri numeri siano stati aggiunti nel sistema.