Pubblicato il 08/11/17 - aggiornato il  | 1 commento :

Su Twitter da oggi si possono usare fino a 280 caratteri.

Da oggi è possibile pubblicare tweet con massimo di 280 caratteri rispetto ai precedenti 140. Link e immagini non vengono conteggiati
Twitter paradossalmente sta vivendo due realtà decisamente diverse e opposte che i suoi manager non riescono a far convivere. Da una parte sta diventando sempre di più il mezzo di comunicazione di elezione di politici e celebrità in genere mentre dall'altra i conti economici non sono per nulla esaltanti e non è ancora chiaro come i suoi dirigenti riusciranno a monetizzare l'enorme mole di tweet che giornalmente vengono pubblicati.

Twitter è usato dal Presidente degli Stati Uniti più volte al giorno per dare input politici ai suoi sostenitori e per commentare avvenimenti o dichiarazioni di altri politici. Anche in Italia i politici di tutti i livelli usano moltissimo questo strumento per sfidarsi a singolar tenzone in un dibattito televisivo, per commentare i fatti politici e per rimanere in contatto diretto con i loro sostenitori così come con i rispettivi haters presenti come follower in tutti gli account.

Nonostante questo innegabile successo il bilancio 2016 di Twitter si è chiuso con una perdita di 456 milioni di dollari, in miglioramento rispetto ai 521 milioni di perdita dell'anno scorso ma sempre di una voragine di tratta. Le azioni di Twitter furono collocate nel 2013 al prezzo di 26 dollari e nel momento in cui scrivo la loro quotazione al Nyse di New York è di 19,42 dollari. C'è stata quindi una bella perdita per gli investitori che avevano creduto nel business dell'uccellino celeste. Durante questo anno erano stati però toccati livelli ancora più bassi nelle quotazioni.






Per provare a risalire la china dei risultati economici gli amministratori di Twitter hanno avuto la pensata di spostare il limite dei 140 caratteri per tweet a 280 caratteri. Questa nuova impostazione è già disponibile in tutto il mondo. Se adesso iniziate a digitare un tweet visualizzerete una sorta di cerchio in basso a destra

twitter


All'inizio non visualizzeremo il limite dei caratteri da immettere ma ci verranno mostrati solo quando ne avremo digitati 260 e ne mancheranno 20 al raggiungimento del numero massimo. La circonferenza da celeste diventerà gialla per poi diventare rossa quando si siano raggiunti i 280 caratteri. Se continuiamo a digitare






numero-massimo-di-caratteri

le lettere inserite in eccesso verranno evidenziate di rosso e si vedrà di quanti caratteri siamo fuori rispetto ai 280 consentiti. Contestualmente non sarà più attivo il pulsante Tweet per inviare.

Francamente non riesco a capire come questa novità possa incidere nei conti economici della società. Forse pensano che in questo modo ci saranno meno post su Facebook con invio del relativo link su Twitter. Personalmente ho una prosa decisamente prolissa e questa novità non mi dispiace c'è da dire però che per molti utenti erano già troppi 140 caratteri e già c'è da preoccuparsi delle stupidaggini che potranno pubblicare avendone a disposizione 280.

Quello che più mi piace di questa novità è che si potranno ripubblicare automaticamente più post di Facebook su Twitter. Fino ad ora questa possibilità era limitata a aggiornamenti molto brevi. Mi risulta che i link e le immagini non verranno conteggiati nei caratteri come già avveniva precedentemente. 





1 commento :

  1. Sinceramente avrei preferito la possibilità di modificare un tweet già pubblicato, ma tant'è...

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.