Pubblicato il 23/08/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare uno stato colorato su WhatsApp.

Come aggiungere uno Stato Colorato a WhatsApp con colori e famiglie di font personalizzati e con la possibile aggiunta di emoji e emoticon.
Piuttosto recentemente WhatsApp ha aggiunto lo Stato sulla falsariga delle Storie di Snapchat poi aggiunte anche su altri social come Facebook e Instagram.

Tali Stati durano per 24 ore e possono essere visti dai tutti i contatti a meno di diverse impostazioni nella loro Privacy. Con l'ultimo aggiornamento di WhatsApp Messenger sono stati aggiunti gli Stati Colorati cioè con lo sfondo da scegliere tra diversi colori come già accade da mesi su Facebook per i post brevi e senza link

La funzionalità dello Stato Colorato di WhatsApp Messenger è stata introdotta nell'ultimo aggiornamento sia per Android sia per iPhone e iPad.

Prima di provare occorre quindi controllare che non sia in sospeso un aggiornamento della applicazione. In ogni caso lo Stato di WhatsApp avrà una durata di sole 24 ore.





Si tocca sulla scheda Stato quindi si va sulla icona della matita in basso a destra

stati-colorati-whatsapp

Se si sceglie di fare uno scatto con la fotocamera, la foto non verrà inserita in uno stato colorato. Il colore può essere scelto toccando ripetutamente l'icona della tavolozza fino a trovare quello giusto. Quelli disponibili sono attualmente un ventina e certo sarebbe meglio poterli scegliere prima invece di sfogliarli tutti.






Toccando nello sfondo si attiva la tastiera per digitare lo stato. Non si può andare oltre un certo numero di caratteri ma si possono personalizzare le famiglie di font con cui scrivere lo Stato.

famiglie-di-font-whatsapp

Basterà toccare sulla icona del T per passare in rassegna tutte le famiglie di font disponibili che al momento sono in numero di cinque. Oltre al testo possono essere aggiunte anche delle emoji direttamente dalla tastiera o toccando nella icona posta a sinistra del T che le mostrerà in modo automatico.





whatsapp-stato-colorato

Dopo che si è completato lo Stato si tocca sulla icona della freccia verso destra per pubblicarlo. Ci verrà mostrato un avviso con l'informazione che tutti i contatti potranno vedere lo Stato colorato. Si possono però modificare le impostazioni della privacy andando sul menù in alto a destra nella scheda dello Stato e scegliendo Privacy dello Stato. Nella pagina che si apre si potrà scegliere di mostrarlo a I miei contatti, a I miei contatti eccetto ... oppure di condividerlo solo con determinati utenti.

Una cosa interessante dello Stato di WhatsApp è che vengono mostrati i contatti che lo hanno visto dopo che è stato creato. Infine ricordo che da qualche settimana è stato reso più semplice su WhatsApp aggiungere corsivo e grassetto, tradurre le chat e aggiungere link a Wikipedia




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.