Pubblicato il 28/08/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come creare foto panoramiche a 360 gradi con Android e iPhone.

Come creare foto panoramiche con l'applicazione Panorama 360 Camera per cellulari Android e per iPhone.
Pare che con il prossimo aggiornamento anche la fotocamera della applicazione di Facebook supporterà la creazione di foto panoramiche a 360 gradi. Per il momento comunque Facebook è uno dei social network che supporta già questo formato di immagini che vi possono quindi essere condivise.

Le foto panoramiche sono delle immagini che permettono di mostrare tutto quello che c'è in un ambiente come potrebbe essere un panorama, una stanza, un locale o comunque una location in cui sia utile mostrare tutto l'insieme e non solo una singola prospettiva.

Le foto panoramiche in sostanza sono una successione di immagini scattate a intervalli regolari che verranno processate per essere unite a formare un'unica immagine.

Sono disponibili diverse applicazioni per creare foto panoramiche e probabilmente altre se ne aggiungeranno in futuro. Per semplicità di trattazione del tema in questo post mi occuperò solo di una di queste app che è gratuita, di semplice utilizzo e disponibile per Android e iOS. Si tratta di Panorama 360 Camera.





Dopo aver aperto l'applicazione e aver concesso le consuete autorizzazioni per scattare una foto panoramica occorre posizionarsi nel punto centrale del locale o del panorama che vogliamo fotografare con il telefonino tenuto in posizione verticale, quella che viene anche definita del tipo portrait.

Si clicca sul pulsante Start quindi si sposta il telefonino seguendo la freccia che appare sullo schermo in modo da centrare i puntini laterali nel bersaglio. In questo modo l'app scatterà una serie di foto che poi elaborerà.






Ho pubblicato sul mio canale Youtube un breve tutorial di come funziona Panorama 360 Camera.


Il procedimento per creare la foto panoramica è semplicissimo visto che basterà spostare il telefonino seguendo la direzione della freccia in modo da inquadrare a 360 gradi tutto l'ambiente circostante. Quando il puntino sarà allineato al bersaglio verrà scattata una foto.

foto-panoramiche





Alla fine del processo di cattura delle immagini l'applicazione le processerà per creare la foto panoramica.

foto-panoramica

La foto potrà essere condivisa subito su Facebook oppure condivisa come una immagine piatta. La foto potrà essere aperta sempre co l'applicazione Panorama 360 Camera. Con l'icona della bussola visualizzata in alto ci si potrà spostare nella foto toccandola con il dito mentre, se si tocca tale icona, questa muterà forma e ci si potrà spostare nella immagine panoramica semplicemente mutando l'orientazione del telefonino.

Toccando sulla icona rossa con la freccia a destra si potrà condividere. La seconda icona posta in alto serve per visualizzare due foto panoramiche e per configurare al meglio il visore di foto panoramiche.

configurazione-foto-panoramica

Le foto scattate con questa applicazione finiranno nell'archivio interno del dispositivo. Su un cellulare Android si può per esempio usare l'applicazione Astro File Manager. Le foto si troveranno nella cartella

360-panoramas

360Panoramas -> 360Panoramas. Se si decide di aprirle con l'applicazione Panorama 360 si vedrà la foto panoramica con cui si potrà interagire. Se invece si decide di aprirle per esempio con la Galleria

immagine-piatta

le foto saranno aperte come una immagine piatta cioè come l'immagine che è la risultante di tutte le foto scattate unite una all'altra che mostrano sempre tutto il panorama ma in modo piatto e senza interazioni.

Tutte le immagini scattate in successione da Panorama 360 potranno essere aperte singolarmente andando su Galleria (Android). Unendo queste foto viene creata l'immagine a 360 gradi

Tutte le mmagini della foto panoramica





Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.