Pubblicato il 15/02/17 - aggiornato il  | Nessun commento :

Come convertire un file CSV o XLS di email in un elenco con indirizzi separati da virgole.

Come creare un elenco di email con indirizzi separati da virgole a partire da un foglio di lavoro CSV o XLS usando Excel o Libre Office.
Nel precedente articolo abbiamo visto come creare un Gruppo di Google che ci servirà come base per inviare con un click anche migliaia di email e utenti che si sono registrati al nostro sito per ricevere una newsletter, iscritti direttamente nel sito o tramite modulo appositamente inserito in una pagina Facebook.

In genere questi elenchi sono inseriti in un foglio di lavoro in formato CSV oppure XLS o XLSX. Questi file non possono essere importati su Google Gruppi come si poteva fare fino a qualche tempo fa e non lo si può fare neppure attraverso Gmail.

In realtà su Gmail si possono importare contatti inseriti in un file CSV magari esportato dalla rubrica di un iPhone ma saranno aggiunti agli altri e non si potranno inserire in un gruppo separato. Gli indirizzi email possono essere aggiunti in un Gruppo Google solo incollandone gli indirizzi separati da virgole.






Nell'articolo linkato a inizio post abbiamo visto come estrarre le email da un file CSV ottenuto da Feedburner che può essere esteso anche ad altre situazioni. Adesso vediamo come convertire questo file CSV in un file di testo con tutte le email separate da una virgola come richiede Google Gruppi.






AGGIUNGERE UNA VIRGOLA A TUTTE LE CELLE DI UN FOGLIO DI LAVORO


Si apre il file CSV con Excel (si può usare anche Libre Office) che avrà l'elenco nella colonna A. Si utilizza la formula =A1&"," che aggiungerà in B1 una virgola alla cella A1.

excel-email

Si clicca con il destro del mouse sulla Cella B1 e si va su Copia per copiare la formula. Successivamente si selezioneranno tutte le celle della colonna B sotto a B1 per poi andare su Incolla

aggiungere-virgola

La colonna B sarà quindi identica a quella A con l'aggiunta di una virgola alla fine di ogni indirizzo email. Si scorre la colonna B fino all'ultima cella per togliere la virgola che non serve.






Si seleziona tutta la colonna B quindi ci si clicca sopra con il destro del mouse e si sceglie Copia

copiare-colonna-b

Si passa quindi nella colonna A e si posiziona il cursore in A1 quindi si clicca con il destro del mouse e si sceglie Incolla speciale -> Incolla valori.

incollare-colonna

I valori della colonna B saranno quindi sostituiti a quelli della colonna A. In definitiva saranno gli stessi con l'aggiunta di una virgola. A questo punto la colonna B non serve più e potrà essere eliminata.

Non resta quindi che salvare il file nel formato più appropriato. Si va su File -> Salva con nome, si seleziona la cartella di uscita quindi si sceglie il formato Testo (con valori delimitati da tabulazioni)

salvataggio-file

L'elenco delle email sarà così inserito in un file di testo apribile con il Blocco Note

indirizzi-email-separate-virgole

Questa operazione potrebbe apparire complessa ma è necessaria quando si abbia a che fare con migliaia di indirizzi email che sarebbero difficili da gestire uno per uno. Nel caso in cui gli indirizzi di posta fossero in numero molto inferiore si potrebbero aggiungere le virgole manualmente.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.