Pubblicato il 08/09/16e aggiornato il

Cosa sono le immagini WebP, come crearle e come aprirle.

Cosa è il formato WebP per le immagini lossy e lossless creato da Google e come gestire queste immagini con un plugin di Photoshop.
In questo blog oltre ad occuparmi di problematiche attuali qualche volta cerco di anticipare i tempi trattando argomenti che per il momento sono di nicchia ma che in futuro potrebbero essere all'ordine del giorno. Ho illustrato con dovizia di informazioni la ottimizzazione delle immagini con i vari tool disponibili limitandomi ai formati JPG, PNG e GIF.

Nel 201o Google ha sviluppato un nuovo formato di immagini denominato WebP. Si tratta di un formato aperto come è nella filosofia di Google ed è un formato creato appositamente per ottimizzare il caricamento delle immagini mantenendo una qualità accettabile. La particolarità di questo formato è che può essere sia lossy sia lossless cioè con o senza perdita di alcuni dati nella compressione. Per questa sua versatilità sarà presumibilmente il formato immagine che nei prossimi anni sarà prima affiancato a JPEG e PNG per poi forse sostituirli del tutto. A parità di qualità le immagini in WebP sono più leggere di circa un terzo rispetto alle JPG. Si possono usare le immagini WebP già adesso?

La risposta è no perché sono supportate al momento solo da Chrome e Opera mentre gli altri browser le possono visualizzare solo tramite utilizzo di javascript. Google utilizzava le immagini WebP nel suo servizio Instant Previews per ridurre lo spazio su disco delle anteprime. Peraltro adesso Instant Preview è stato rimosso.  Anche Android nelle versioni superiori a 4.0 supporta il formato WebP e pure il servizio di messaggistica istantanea Telegram usa questo formato per gli Sticker.

COME CREARE DELLE IMMAGINI IN FORMATO WebP


Ci sono dei convertitori di immagini che possono convertire una foto in WebP. Per esempio l'eccellente Format Factory può convertire JPG o PNG in WebP.

webp-immagini-format-factory

Con Format Factory non può essere fatto anche il procedimento inverso per convertire le immagini WebP in JPEG o PNG. Si può però usare un convertitore online come Convertio.co.






COME OTTIMIZZARE LE IMMAGINI WebP


Per ottimizzare le immagini WebP attualmente conosco solo la possibilità di installare un plugin apposito di Photoshop. Si apre la pagina File Formats per poi scegliere la versione del plugin che è adatta al nostro sistema operativo (Windows 32 o 64 bit, Mac CSX) per scaricare il file del plugin in formato ZIP. Relativamente a un PC Windows a 64 bit si scompatta il file archivio con 7Zip o software analogo che mostrerà nella cartella il file WebPFormat64.8bi

plugin-photoshop

Con il drag & drop si deve copiare tale file nella cartella plug-ins di Photoshop che per esempio in Photoshop CS6 si trova nel percorso C:\Program Files\Adobe\Adobe Photoshop CS6 (64 Bit)\Plug-ins.  Per essere certi della installazione del plugin, quando si apre Photoshop si dovrà andare su Aiuto -> Info sui plug-in per vedere se sono presenti i due plugin WebP... e WebP Lossless...  Quando si aprirà una immagine in Photoshop o quando verrà creato un Nuovo Progetto, con i 2  plugin si potranno salvare in formato WebP. Si va su File -> Salva con nome

immagini-webp-photoshop

per poi scegliere WebP o WebP Lossless. Con entrambe le opzioni si aprirà una finestra

immagini-webp-configurazione

in cui usare il cursore per ottimizzare le immagini sul tipo di quello delle JPEG. Con il cursore posizionato per esempio sul 75% il peso della immagine sarà più pesante di circa 3 volte che con il cursore posizionato al 25%.

COME APRIRE LE IMMAGINI WebP


Le immagini WebP possono essere aperte con Photoshop, con il plugin WebP Format installato, andando su File -> Apri e selezionando l'immagine in formato WebP. Concludo ricordando che per il momento questo formato non può essere usato perché tra l'altro Blogger non supporta queste immagini. L'articolo vuole essere solo un accenno a quello che in futuro potrebbe essere uno dei formati privilegiati per la ottimizzazione e la pubblicazione delle immagini.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.