Pubblicato il 20/07/16e aggiornato il

Come salvare pagine e URL da cellulare per aprirli poi da PC.

Come salvare post, elementi, video e immagini da cellulare per poi ritrovarli da computer desktop.
Una gran parte della navigazione oggigiorno si effettua da smartphone e avviene spesso nei ritagli di tempo. Può capitare di sfogliare pagine quando siamo in coda in Banca o alle Poste, quando siamo in una sala di attesa o addirittura comodamente sdraiati in spiaggia sotto l'ombrellone.

Capita spesso di imbattersi in pagine interessanti che vorremmo leggere in un secondo tempo più attentamente e comodamente seduti davanti al PC. C'è quindi l'esigenza di salvare le pagine web interessanti. Tale salvataggio può essere fatto in diversi modi e dipende ovviamente dalla applicazione con cui stiamo navigando il quel momento.

SALVARE POST DI FACEBOOK

Quando ci imbattiamo in un post di Facebook che vorremmo leggere meglio in seguito è lo stesso social network che ci fornisce lo strumento adatto da circa due anni. Si fa tap in alto a destra del post da salvare sulla icona della freccia che punta verso il basso. Nel menù che si apre si sceglie  Salva post

salvare-elementi-facebook

Il post così salvato potrà essere ritrovato su Elementi salvati nella nostra Home di Facebook.

SALVARE I TWEET DI TWITTER


Per salvare i tweet di Twitter mentre si stanno visualizzando da mobile il sistema migliore è quello di mettergli un Like o Mi Piace, in sostanza di denotarlo con un cuoricino. Il tweet potrà poi essere ritrovato anche da desktop cliccando sul nostro nome utente e scegliendo la scheda Mi Piace.

La controindicazione di questo metodo sta nella notifica che riceve l'utente che ha pubblicato il tweet. Inoltre i Mi Piace che apponiamo sono pubblici e visibili a chiunque. Se volessimo salvare un tweet senza rendere pubblica la cosa dovremmo farci sopra tap per aprirlo per poi andare sulla icona Condividi. In questo modo potrà essere scelto Aggiungi a Pocket che è una applicazione per Android e iOS che permette di condividere elementi tra diversi dispositivi ovviamente previa accesso con lo stesso account.

SALVARE DA CHROME



Per salvare una pagina web aperta su Chrome possiamo come su Twitter andare in alto a destra per aprire il menù e poi scegliere Condividi. Tra queste applicazioni ci dovrà essere Pocket.
In questo modo si potranno salvare pagine web da mobile per poi ritrovarle su desktop.

salvare-elementi-pocket

Su Chrome si possono salvare gli elementi anche aggiungendoli ai Segnalibri. Bisogna però aver effettuato l'accesso con il nostro account e averlo sincronizzato anche da mobile. Se non fosse sincronizzato si va sul menù in alto a destra quindi su Impostazioni. Si sceglie uno degli account e si accede quindi si fa tap sul nome utente per attivare la sincronizzazione almeno dei Segnalibri.

chrome-preferiti-sincronizzazione

Quando si mette la stella a una pagina web il suo indirizzo viene solitamente aggiunto alla cartella Preferiti sui dispositivi mobili che potrà essere aperta anche dal browser desktop.

SALVARE GLI ELEMENTI DA FEEDLY


Se come me sfogliate gli ultimi post e le ultime notizie con un lettore di feed come Feedly (vai a Feedly) potete facilmente salvare i post più interessanti tenendo premuto l'elemento con il dito fino a che non viene visualizzata la scritta Saved. Tale elemento potrà essere ritrovato anche da desktop nella sezione Saved for later. Se avessimo inavvertitamente salvato un post con Feedly da mobile ci si può pigiare sopra nuovamente con il dito fino a che non appare la scritta Unsaved.

SALVARE I VIDEO DI YOUTUBE  E LE IMMAGINI DI PINTEREST E INSTAGRAM


Per salvare i video di Youtube da mobile in modo da poterli ritrovare più tardi si utilizza lo strumento specifico del social network. Si va sul menù in alto a destra del video quindi si sceglie Aggiungi a Guarda più tardi. Nel desktop potremo accedere a tale playlist per aprire i video che vi sono contenuti. Per salvare le foto che ci sono piaciute su Instagram o Pinterest navigandoli da mobile vi si può mettere il Mi Piace per poi ritrovarle anche da desktop.




4 commenti :

  1. Ma come mai non ha scritto il numero della partita iva nel blog?

    RispondiElimina
  2. E un'altra cosa, tutti gli articoli devono essere origina e mi pare ovvio che i titoli non devono essere uguali. Allora io come faccio se voglio scrivere un post sui bitcoin e volevo mettere il seguente titolo:''Cosa sono i bitcoin'' proprio cosa scriverebbe una persona che non sa cosa sono i bitcoin e questo sarebbe un vantaggio nel posizionamento ma cosa faccio se il titolo è gia preso. Oppure i titoli che cominciano con ''how to'' C'è una soluzione?

    RispondiElimina
  3. @# I titoli devono essere diversi da quelli dei post pubblicati nel nostro sito ma possono essere uguali a quelli pubblicati da altri. Il contenuto deve essere diverso.
    Per le questioni regolamentari e fiscali rivolgiti agli appositi forum.

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.