Pubblicato il 21/04/12e aggiornato il

Pocket ex Read It Later applicazione per salvare pagine web da leggere in un secondo momento.

Pocket, ex Read It Later, per salvare le pagine sul cellulare da leggere successivamente con il computer desktop.
In molti di voi si ricorderanno della estensione ReadItLater, estensione di Firefox che inseriva in una apposita cartella dei Segnalibri tutte quelle pagine che venivano contrassegnate in modo da rendere più agevole riaprirle per riprenderne la lettura in modo più attento in un secondo tempo.

Il grande sviluppo della telefonia mobile e l'abitudine presa da molti navigatori, tra questi anche chi scrive, di consultare pagine web da computer desktop e dispositivi mobili, ha reso necessario un sistema per poter salvare delle letture in modo da riprenderle a tempo debito.

Pensate solo alla visualizzazione di video che è certamente più difficoltosa su un cellulare se al momento non si dispone di una connessione WiFi. Poi i browser dei cellulari non hanno tutte quelle estensioni di quelli dei computer e ci potrebbe essere l'esigenza di usarne qualcuna per esempio per analizzare il codice di una pagina web o per scaricare un file.

Gli sviluppatori di Read It Later hanno cambiato nome alla loro creatura in Pocket che adesso oltre a essere una estensione dei browser è anche una applicazione per IPhone, IPad, Android e Kindle Fire che consente di sincronizzare le pagine salvate in un dispositivo per poterle poi leggerle in un altro. Occorre una semplice registrazione gratuita da effettuarsi cliccando su Sign Up Now.

Tale registrazione può anche essere fatta tramite cellulare o tablet attraverso l'omonima applicazione. Per chi ha uno smartphone Android si deve andare aprire Pocket su Google Play. Vi posto anche il link della estensione Pocket per Chrome.

Con il cellulare o il tablet, dopo aver aperto l'applicazione, ci sono delle schermate iniziali di istruzioni in cui siamo informati che si possono condividere contenuti anche via email. Nel momento in cui si apre una pagina che vogliamo leggere in un secondo tempo, dobbiamo aprire l'opzione Condividi e, successivamente, scegliere Add to Pocket 

add-to-pocket-condividere-pagine-web

Gli screenshot sono stati presi con il browser Chrome Beta, che recentemente ha avuto anche la localizzazione in 38 lingue tra cui l'italiano, ma la cosa funziona in modo simile anche con altri browser quali Opera Mini, Dolphin e quelli di default dei vari dispositivi. Quando si accede all'applicazione dal cellulare, si visualizzeranno le pagine salvate

pagine-salvate-pocket


L'estensione nel browser del desktop si manifesta con una icona visualizzata nella barra in alto. La prima volta dovremo inserire username e password per accedere al nostro account. Quando siamo su una pagina che ci interessa e che vogliamo salvare basterà cliccare sull'icona

salvare-pagina-su-pocket
Anche dal browser del desktop potremo accedere alle pagine salvate aprendo la pagina di Pocket. I post che, dopo averli riaperti, hanno perso interesse, si possono ovviamente cancellare

pocket-gestione-pagine

Concludendo credo che Pocket diventerà una applicazione molto popolare tra chi usa indifferentemente dispositivi fissi e mobili per navigare su internet.




Nessun commento :

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.