Pubblicato il 30/07/16e aggiornato il

Come velocizzare l'Avvio di Windows 10.

Come attivare l'Avvio Rapido di Windows 10 e come velocizzare il PC disattivando i programmi in esecuzione automatica e le app in background.
Il sistema operativo Windows 10 è considerato uno dei più riusciti della Microsoft anche perché pare proprio che sarà l'ultimo. I successivi sistemi operativi infatti saranno solo degli aggiornamenti. A proposito oggi è l'ultimo giorno per passare gratis a Windows 10 da un sistema operativo precedente. Se però ancora non lo avete fatto non credo proprio che lo farete oggi. C'è da considerare che la vita massima di un computer è 5-6 anni e che solo chi abbia un computer di 2-3 anni al massimo abbia una effettiva convenienza a passare a Windows 10. Per i computer più vecchi meglio lasciare il vecchio sistema operativo e farli andare avanti fino a che ci riescono.

Un computer appena acquistato ha una velocità e una freschezza eccellente specie quando si accende. Con l'andare del tempo però l'accensione diventa più lenta. Ci sono sistemi evoluti per migliorare questo aspetto come l'utilizzo di un disco esterno SSD a stato solido che però è consigliabile solo a utenti esperti che abbiano un computer desktop. Vediamo quello che si può fare in 5 minuti per velocizzare l'avvio di un PC Windows 10.

1) PULIRE IL COMPUTER CON CCLEANER


Una cosa sempre utile è quella di tenere il computer pulito e efficiente utilizzando una utility specifica come CCleaner (Installa CCleaner). In questo modo verranno eliminati i file inutili e potrà anche essere pulito il registro. Questa operazione va fatta dopo il backup dello stesso.

2) DISINSTALLARE I PROGRAMMI INUTILI


Ogni tanto conviene andare nel Pannello di Controllo -> Programmi per scorrere tutte le installazioni di software e per disinstallare quelli che non utilizziamo più.

3) DISABILITARE I PROGRAMMI ALL'AVVIO


Molti programmi si avviano contestualmente all'Avvio di Windows e questo rallenta moltissimo la sua apertura effettiva. Non mi riferisco tanto alla visualizzazione della schermata iniziale di Windows quanto alla definitiva comparsa di tutte le icone delle app nella Barra delle applicazioni. Alcune di queste sono necessarie come Dropbox e Google Drive che debbono sincronizzarsi ma altre non lo sono affatto. Si può usare CCleaner per impedire ad alcuni programmi di aprirsi insieme a Windows. Dopo aver aperto CCleaner si va Strumenti -> Avvio per verificare i programmi

ccleaner-disattivare-avvio

che si aprono all'Avvio di Windows. Si seleziona il programma che non ci interessa che si apra contestualmente a Windows e si va sulla destra su Disattiva. Naturalmente bisogna essere sicuri del programma che disattiviamo. Ricordo che all'Avvio si aprono programmi come i moltissimi di Adobe, i tool per screenshot come Snagit 12 e PicPick e altri che possono essere aperti dall'utente al momento del bisogno e che possono essere disattivati. 

4) ATTIVARE L'AVVIO RAPIDO DI WINDOWS 10


In Windows 10 come del resto nelle versioni precedenti Windows 8 e 8.1 è presente l'opzione dell'Avvio Rapido. Si tratta in sostanza di ibernare il computer per congelarlo e per salvare le informazioni di sistema. Ogni tanto è però necessario comunque riavviare il computer per inizializzarlo specie dopo l'installazione di un nuovo programma.

Si apre il Pannello di Controllo quindi si va su Sistema e sicurezza -> Opzioni risparmio energia

risparmio-energia

Nella colonna di sinistra si clicca su Specifica cosa avviene quando si preme il pulsante di alimentazione. La dicitura può anche essere diversa a seconda della tipologia del computer (portatile, desktop, convertibile). Nella pagina successiva si clicca su Modifica le impostazioni attualmente non disponibili e si scorre la pagina verso il basso fino a Impostazioni di arresto

avvio-rapido-windows10

Si mette o si lascia la spunta a Attiva avvio rapido quindi si va su Salva Cambiamenti.

5) DISATTIVARE LE APPLICAZIONI IN BACKGROUND


In Windows 10 oltre ai programmi propriamente detti sono presenti anche diverse applicazioni, alcune di queste già preinstallate direttamente da Windows, altre scaricate dallo Store Microsoft. Molte di queste applicazioni girano in background quindi oltre a rallentare l'Avvio di Windows consumano anche energia e anche questo è importante se si sta usando il computer senza alimentazione elettrica

Si clicca con il sinistro del mouse sulla icona delle Notifiche della Barra delle Applicazioni

notifiche-windows10

Successivamente si va sul piccolo riquadro Risparmia Batteria. Cliccandoci sopra si attiveranno le opzioni per risparmiare la batteria e quindi saranno disabilitate le applicazioni in background. Tale opzione è fattibile solo con computer non collegati con alimentazione di rete.

Per una operazione più analitica si va su Start -> Impostazioni -> Privacy -> App in background

disattivare-applicazioni-background

Sulla destra si sposta il cursore da Attivato a Disattivato per le applicazioni che non ci interessano.




4 commenti :

  1. Dovrei attuare tutti i tuoi consigli di cui sopra non avessi paura di fare casino.. windows 10 non mi piace proprio.. senti Ernesto scusa, non c'entra con il post.. posso farti una domanda? da alcune settimane non riesco ad unirmi ai blog. ovvero: quelli con il gadget (come il mio) che penso sia la versione più recente, mi da errore (io ho fatto tutto: svuoto la cache, aggiorno, cambio browser.. niente..tutto vano) e c'è scritto: "SEGUI" - farlo dei follower su blogger naturalmente - se il gadget riporta "UNISCITI" e devi ancora selezionare quale account vuoi usare (ecco che credo sia la versione vecchia) allora funziona. :-( che devo fare? però sul mio blog che ha appunto il taso "SEGUI" i lettori continuano ad unirsi.. quindi evidentemente è il mio account a dare i numeri, hai idea del motivo? cosa posso fare secondo te? grazie mille :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi aggiungerti a un blog senza cliccare sul widget. Vai nella tua Bacheca -> Elenco di lettura. Fai click su Aggiungi. Digita o incolla l'URL del blog che vuoi seguire. Metti il blogspot.com e non il blogspot.it per sicurezza in caso fosse gratuito quindi fai clic su +Aggiungi e termini cliccando su Segui.
      P.S. Non so perché tu abbia dei problemi in tal senso :(
      @#

      Elimina
    2. Oh.... che escamotage fighissimo! Grazie Ernesto ♥

      Elimina
  2. Ciao Ernesto. Io ho installato Win10 anche su di un pc piuttosto vecchiotto (aveva Win7), e le prestazioni sono migliorate notevolmente. Personalmente, suggerisco il passaggio a tutti, anche se capisco che si debba mettere in conto un po' di tempo per prendere mano con il nuovo sistema. Ciao, e buon fine settimana Giovanni

    RispondiElimina

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti. Se ti ho aiutato con il post o con le risposte ai commenti condividi su Facebook o su Twitter. Grazie.